home page Infobuild Infobuild Energia
IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Terza edizione del Premio per le imprese per lo sviluppo sostenibile

Terza edizione del Premio per le imprese per lo sviluppo sostenibile

La green economy "made in Italy"  viene premiata per il terzo anno. La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile ed Ecomondo, hanno organizzato, infatti, la terza edizione del "Premio per le imprese per lo sviluppo sostenibile", che ha ricevuto l'alta adesione del Presidente della Repubblica.
 
Il riconoscimento, che premia le aziende che nel 2011 hanno realizzato prodotti e processi innovativi ad alto contenuto ambientale, tiene conto anche della possibilità di diffusione di tali prodotti e processi e dei risultati positivi ottenuti sia da un punto di vista economico che occupazionale.  "Le imprese che producono vantaggi per l'ambiente e che puntano su un'elevata qualità ambientale - ha detto Edo Ronchi, Presidente della Fondazione - sono ormai una parte rilevante della nostra economia e la loro crescita rappresenta un fattore importante per avviare l'Italia sulla strada dello sviluppo sostenibile". Il Premio per le imprese per lo sviluppo sostenibile ha lo scopo proprio di offrire una vetrina a questo made in Italy dell'ambiente. 
Tre le categorie sulle quali si confronteranno le imprese: rifiuti (prevenzione, riciclo e recupero energetico), energia (efficienza, risparmio, fonti rinnovabili), prodotti e servizi innovativi ad elevate prestazioni ambientali. Tra tutti i partecipanti, 30 verranno segnalati e a 3 di questi (uno per ogni settore) verrà assegnato il premio "Impresa per lo sviluppo sostenibile-2011". La consegna dei Premi e dei riconoscimenti avverrà  a novembre, nel corso di Ecomondo . Le stime  sul fatturato complessivo della Green Economy italiana si aggirano già attorno ai 10 miliardi di euro, e decisamente positive sono le previsioni sull'impatto nel mercato del lavoro.
 
I premi e gli attestati vengono assegnati a realizzazioni, attività e gestioni in corso, valutati sulla base:
-a) dell'efficacia dei risultati ambientali, con particolare riferimento alla mitigazione della crisi climatica;
- b) del contenuto innovativo: o l'impiego di una nuova tecnica e/o una nuova pratica, o il miglioramento significativo di una tecnica e/o di una pratica già utilizzate o dei loro impieghi;
-c) dei risultati economici prodotti con particolare riferimento alla remunerazione dell'investimento e all'occupazione prodotta;
-d) delle possibilità di diffusione, in particolare in Italia.
 
La partecipazione al premio è libera e gratuita. Possono partecipare alla selezione per l'attribuzione del Premio per lo sviluppo sostenibile 2011, tutte le imprese di uno dei tre settori citati al comma 1, che ritengano di avere i requisiti di cui al comma 3 e che inviino entro, e non oltre, il 30 giugno 2011 alla Commissione per il Premio per lo sviluppo sostenibile c/o la Fondazione per lo sviluppo sostenibile, in via dei Laghi 12 - 00198 Roma, o via e-mail a parasacchi@susdef.it una scheda sintetica (max. 60 righe di 60 battute).
Le imprese che vogliono partecipare al premio possono inviare il materiale a parasacchi@susdef.it entro il 30 Giugno.
 
 
 
 
 
 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Partnership