IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > that's smart! per edifici a basso consumo energetico

that's smart! per edifici a basso consumo energetico

A partire dal 2020, in base alla Direttiva 31 del 2010 tutti i nuovi edifici dovranno essere a energia quasi zero, quindi molto prossimi all'autosufficienza. L'efficienza energetica è, e sarà ancor di più, una priorità per il settore delle costruzioni sia per la riqualificazione energetica del patrimonio esistente che per i nuovi edifici efficienti, dove una totale sostenibilità è possibile solamente attraverso soluzioni dinamiche e personalizzate per migliorare la qualità e la gestione dell’energia.
E’ da questo presupposto che nasce THAT’S SMART il nuovo evento che MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT, la manifestazione dedicata ai settori idrotermosanitario e dei sistemi di climatizzazione e nelle energie rinnovabili, in calendario dal 18 al 21 marzo 2014 in Fiera Milano. Obiettivo dell'evento è quello di dare spazio e valorizzare i prodotti e sistemi che si riferiscono alla Domotica, all’Home & Building Automation e alla gestione e monitoraggio dell’energia da fonti rinnovabili.
THAT’S SMART avrà un’area dedicata, inserita nel padiglione 4 del riscaldamento e delle energie rinnovabili, dove troveranno spazio prodotti e soluzioni in grado di gestire e coordinare ogni tipo di impianto: dalla gestione dei carichi di illuminazione, alla climatizzazione e al riscaldamento, dalla gestione idrica alla sicurezza, dal controllo accessi al risparmio energetico, dal monitoraggio dell’energia tradizionale e rinnovabile alla componentistica elettrica intelligente.
“THAT’S SMART, dichiara Massimiliano Pierini, Business Unit Director di Reed Exhibitions Italia, intende offrire alle aziende, della Domotica, della Building Automation e dei componenti del fotovoltaico un palcoscenico privilegiato per presentare progetti, soluzioni e tecnologie avanzati che andrà ad integrarsi perfettamente con tutto il panorama espositivo dei quattro macro comparti della manifestazione: caldo, freddo, acqua, energia. MCE 2014, che ad oggi registra già l’85% dell’area espositiva occupata e la presenza di tutti i leader, proporrà un’offerta espositiva a 360° per un pubblico evoluto di installatori e progettisti alla ricerca di sistemi in grado di assicurare alte performance e bassi consumi energetici”.
THAT’S SMART non sarà solo vetrina espositiva ma anche un momento di confronto, dibattito e aggiornamento con un ricco programma di workshop focalizzati sulle tematiche più attuali della domotica e building automation. Il tutto coordinato da un Comitato Scientifico appositamente costituito che si avvale di professionisti ed esperti del mondo elettrico.
A THAT’S SMART si parlerà di: Smart grid (l’integrazione fra mondo ITS e mondo delle energie rinnovabili per costruire una casa intelligente), di Smart building (le nuove tecnologie della comunicazione e dell’informazione nell’interconnessione di utenze intelligenti in grado di prelevare e immettere energia in rete
per l’ottimizzazione dei consumi), di Remote control (il controllo e la gestione degli impianti da remoto), e ancora, di Misura dei consumi e efficienza energetica (ottimizzazione dell’efficienza energetica nella casa intelligente), di Gestione dell’illuminazione (automazione dell’illuminazione basata sulla misura della luminosità esterna e sulla regolazione della luce in base a qualità e quantità necessarie) e per finire di Diagnosi e riqualificazione dei building esistenti (verifica, diagnosi dell’edificio e previsione del risparmio ottenibile).

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia