IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Torrecento, il primo progetto pre-certificato LEED in Veneto

Torrecento, il primo progetto pre-certificato LEED in Veneto

Non è ancora stata costruito, ma è già pre-certificato LEED (Leadership in Energy and Environmental Design). Si tratta del progetto Torrecento di Verona che ha ottenuto la pre-certificazione LEED Core&Shell, livello Gold. Un percorso che ha coinvolto un'intera equipe di professionisti, dal committente dell'opera (Z.A.A.I.I. del Gruppo Italedil Srl) ai progettisti architettonici (ARTECO S.r.l.) e impiantisti (Ingea S.r.l.), fino ad Habitech che, in qualità di consulente LEED, ha svolto le attività di verifica dei crediti LEED e di compilazione della documentazione inviata all'ente revisore americano.
Il progetto della torre, che sarà costruita a Verona, prevede circa 23.000 mq di superficie e 23 piani destinati ad uso uffici, ristorante, bar e palestra.
Ma quali sono le caratteristiche di sostenibilità che hanno permesso al progetto di aggiudicarsi la prima pre-certificazione LEED del Veneto? In primis, gli impianti meccanici, l'utilizzo di fonti di energia rinnovabile ed il sistema costruttivo dell'involucro presenti nel progetto, permetteranno un risparmio di energia al momento stimato al 36%. In secondo luogo, sono previste soluzioni volte ad una riduzione dell'uso di acqua potabile per usi sanitari pari almeno al 30% e per l'irrigazione pari almeno al 50%. In terzo luogo, grande attenzione sarà posta sulla scelta dei materiali: si prevede infatti l'utilizzo di legno certificato FSC e materiali con contenuto di riciclato e provenienza regionale, oltre ad adesivi, sigillanti e pitture per interni a bassa emissione di composti organici volatili. Infine, si guarda alla mobilità sostenibile, grazie a parcheggi preferenziali destinati a veicoli a basse emissioni e a carburante alternativo.
Entusiasta Antonio Bonazzi, Presidente di Italedil: "La nostra priorità nel pianificare un progetto così importante per Verona è stata la volontà di sviluppare un'offerta che non fosse uguale a nessun altra per i valori e il rispetto dell'ambiente che essa conteneva. L'utilizzo del percorso individuato dalla procedura LEED ci ha permesso di seguire rigide procedure ed obiettivi oggettivi che, in altri paesi come gli Stati Uniti, sono già divenuti standard irrinunciabili. La volontà di raggiungere il livello Gold è stata giustificata dall'orizzonte temporale del nostro investimento, nato per essere all'avanguardia per molti e molti anni".

Torrecento

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/07/2018

Larcipelago di Vega, patrimonio Unesco, ospita il suo primo centro per visitatori

La prossima primavera si inaugura il centro visite del sito Unesco dell’Arcipelago Vega. Una struttura sobria, elegante, realizzata con materiali robusti e naturali. Un manifesto della cultura popolare norvegese, incastonato in un paesaggio ...

13/07/2018

Vivere e lavorare in un edificio BIO in legno

Il titolare dell’Azienda Agricola Debiasi ha affidato a Vario Haus la realizzazione di un edificio totalmente sostenibile, che ospita l’abitazione, il laboratorio e il punto vendita     Stefano Debiasi, titolare dell’omonima ...

12/07/2018

Casa G a energia quasi 0 realizzata in bioarchitettura

Dalla riqualificazione di un rustico di fine 800 Tiziana Monterisi Architetto ha realizzato a Moneglia un’abitazione Nzeb utilizzando esclusivamente materiali naturali e spesso poco sfruttati in edilizia quali paglia di riso, argilla, cocciopesto e ...

09/07/2018

Il Politecnico di Torino firma un progetto sostenibile per le Olimpiadi della Cina

Il Politecnico di Torino realizza “Il Parco Dora di Shougang” una delle sedi che ospiteranno le olimpiadi invernali del 2022 in Cina, progetto sostenibile e a “zero consumo di suolo”.     Nasce dalla riqualificazione ...

29/06/2018

Un edificio in sinergia con la lussureggiante natura canadese

Il progetto dell'Audain Art Museum di Patkau Architects insignito del RIBA International Prize 2018, un edificio in vetro e legno immerso nella natura   a cura di Fabiana Valentini     Un edificio di design immerso nella natura e custode ...

27/06/2018

Occitanie Tower, la torre di 40 piani con la spirale verde

Nella zona est di Tolosa sorgerà il primo grattacielo della città. Con i suoi 150 metri di altezza, l’edificio avrà una forma a spirale interrotta solo da un giardino pensile continuo che contrasta con il colore silver delle ...

25/06/2018

A Vancouver il grattacielo di legno pi alto al mondo

L’archistar Shigeru Ban firma Terrace House, ambizioso progetto eco-friendly a Vancouver: un grattacielo ibrido di 71 metri in legno, vetro e acciaio   a cura di Fabiana Valentini     Le città del futuro saranno sempre ...

11/06/2018

Ecolibera, un nuovo progetto immobiliare che fa risparmiare

Ecolibera è un concetto di casa come organismo autosufficiente, capace di sfruttare il sole per produrre energia domestica e per la mobilità elettrica, cibo e acqua calda necessari al supporto vitale di chi la abita. Ecolibera è la tappa ...