IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Un bando da 10 milioni di euro per progetti di ricerca sull'efficienza energetica

Un bando da 10 milioni di euro per progetti di ricerca sull'efficienza energetica

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 299 del 23 dicembre 2008 è stato pubblicato il comunicato relativo all'emanazione del “Bando per il finanziamento di progetti di ricerca finalizzati ad interventi di efficienza energetica e all'utilizzo delle fonti di energia rinnovabile in aree urbane”, indetto dal Ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare. Il bando prevede lo stanziamento di 10 milioni di euro provenienti dal "Fondo per la promozione delle risorse rinnovabili" introdotto dalla legge n° 311 del 30 dicembre 2004. Tali fondi andranno a finanziare studi e progetti di ricerca, finalizzati ad aumentare l'efficienza energetica negli usi finali e modi di utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili; allo studio di interventi orientati alla riduzione di emissione di inquinanti nelle aree urbane; alla produzione,stoccaggio e distribuzione di idrogeno da fonti rinnovabili.

Il bando prevede che ogni progetto dovrà rispondere a particolari requisiti, in particolare, elevata replicabilità e tempi ridotti per trasferire i risultati al settore industriale.

Il costo complessivo per ogni progetto dovrà essere compreso tra i 300 mila e 3 milioni di euro, il bando stabilisce una percentuale massima di contributo pari al 50% dei costi ammissibili e fino al 40% in caso di collaborazione fra una grande impresa e un organismo di ricerca, per quanto riguarda progetti di sviluppo sperimentale.

La durata del progetto di ricerca non dovrà essere inferiore ai 12 mesi e non superiore ai 24, solo nel caso in cui si preveda la realizzazione di prototipi la sperimentazione relativa alle prestazioni degli stessi e la validazione dei risultati, la durata massima del progetto potrà essere di 36 mesi.

La domanda di contributo può essere presentata da imprese associate – anche in forma temporanea – che comprendono enti pubblici di ricerca la cui quota di partecipazione non sia superiore al 50%. In via facoltativa le imprese associate potranno comprendere anche associazioni di categoria, agenzie energetiche locali, Esco (Energy Service Company), agenzie, enti o istituti preposti alla comunicazione, informazione e formazione in materia ambientale, enti pubblici.

Le domande di contributo dovranno essere presentate solo via posta a partire dal 23 dicembre 2008 - data della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del comunicato - “e non oltre cinque mesi dal primo giorno utile alla ricezione”.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
24/05/2017

La facciata solare che testa 15 diversi tipi di moduli fotovoltaici

Funziona da 6 mesi la facciata solare realizzata con 15 diversi tipi di moduli in vetro per definire quali siano i più indicati a seconda delle esigenze degli architetti     Il progetto europeo SmartFlex Solarfacades avviato nel 2014, ha ...

23/05/2017

Tende veneziane fotovoltaiche per ridurre i consumi energetici fino al 70%

Tecnologia fotovoltaica innovativa che sfrutta le tende veneziane per la produzione di energia pulita         Presentata dalla startup SolarGaps HQ, che ora ha promosso una raccolta fondi suKickstarter, l’innovativa ...

22/05/2017

Ad Aprile 2017 fotovoltaico a + 13,2%

Pubblicato il Rapporto mensile Terna, ad aprile calano i consumi di energia del 2,5%. Diminuisce la produzione da fonti rinnovabili, fotovoltaico a parte, che cresce del 13%       Ad aprile 2017 l’energia richiesta in Italia, pari a ...

22/05/2017

Gruppo Lego 100% rinnovabile 3 anni prima del previsto

Dopo 4 anni e un investimento di 6 miliardi di Corone in due parchi eolici offshore, il Gruppo ha raggiunto l'ambizioso obiettivo e per festeggiare ha costruito la più grande turbina eolica fatta di mattoni       Dal 2012 la Lego ha ...

19/05/2017

L'energia del futuro efficiente, in accumulo e rinnovabile

Appuntamento l'8 giugno a Verona con aziende e istituzioni per capire come sta evolvendo il mondo delle energie rinnovabili e qual è la strada da seguire per la sostenibilità e l'efficienza energetica     Quali sono le azioni da ...

18/05/2017

Firmati 2 bandi a sostegno dell'economia circolare

Il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti ha firmato 2 bandi per un totale 2,1 milioni di euro su tecnologie rifiuti elettrici-elettronici, ecodesign e categorie non servite da consorzi       Il ministro dell'Ambiente Gian Luca ...

18/05/2017

Gli inchiostri elettronici intelligenti riscrivono il futuro del fotovoltaico

All’Università australiana di Newcastle realizzata un’area di sperimentazione di 100mq per studiare i rivoluzionari pannelli fotovoltaici stampati       L’Australia conferma di essere un paese all’avanguardia ...

15/05/2017

Dal rinnovamento del parco eolico 6,6 miliardi di euro di risparmi entro il 2030

Benefici per i consumatori e l’ambiente dal rinnovamento del parco eolico in Italia. Senza nuovi incentivi invece la potenza eolica potrebbe scendere a 7mila MW       Nel corso del recente convegno dell’ANEV e di I-Com, Istituto ...