IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Un nuovo asilo sostenibile e antisimico firmato Cucinella Architects

Un nuovo asilo sostenibile e antisimico firmato Cucinella Architects

Struttura in legno a cura di Rubner Holzabu

Precise scelte progettuali hanno permesso al nuovo asilo nido realizzato nel Comune di Guastalla, in provincia di Reggio Emilia, di ottenere la certificazione in classe A: a partire dalla progettazione passiva, combinata con l’uso di impianti ad elevata efficienza energetica. Nella struttura è ridotto al minimo il ricorso a impianti meccanici per soddisfare il fabbisogno energetico grazie all’elevata coibentazione, alla distribuzione ottimale di superfici trasparenti (massima trasparenza sul fronte sud, massima opacità sui fronti est, ovest e nord), al ricorso a sistemi all’avanguardia per il recupero dell’acqua piovana e all’inserimento in copertura di un impianto fotovoltaico.

Il progetto firmato Mario Cucinella Architects è nato in sostituzione di due nidi comunali (Pollicino e Rondine) danneggiati dal terremoto del maggio 2012 e verrà inaugurato nella primavera del 2015. Tutto è stato pensato dai progettisti per stimolare l’interazione del bambino con lo spazio circostante secondo una visione “pedagogica” in cui nulla è lasciato al caso: dalla distribuzione delle aree didattiche alla scelta dei materiali di costruzione, fino all’integrazione tra ambiente interno ed esterno. La struttura prevede pertanto l’uso di materiali naturali o riciclati a basso impatto ambientale. In particolare, ad eccezione delle fondazioni di cemento armato, la struttura portante è costituita da telai di legno lamellare.

Il progetto si integra sia visivamente che architettonicamente con il contesto e con il paesaggio che caratterizza il sito di progetto.

La struttura in legno RubnerHolzbau è formata da molti elementi verticali in legno che caratterizzano l’impianto dell’edificio e che riprende il motivo dei filari degli alberi e dei tracciati dei campi coltivati, conferendo nell’insieme leggerezza e modificando la tipica immagine della scuola come volume compatto e monolitico. La luce naturale e il diretto contatto tra lo spazio interno e l’esterno sono stati gli elementi guida della progettazione.

Photo by Cristian Chierici
Photo by cristian chierici

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
13/01/2017

Al Campus di Savona autonomia energetica e rinnovabili

Lo Smart Energy Building vanta autosufficienza energetica grazie a geotermia, fotovoltaico e movimento degli studenti       Prosegue l’impegno del Campus di Savona quale Centro di Innovazione nazionale sulle tecnologie per la Smart ...

11/01/2017

Progetto di “Rigenerazione Urbana” dell’Area ex Expo Milano 2015

Il Bando, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e dell’Unione Europea, per la rigenerazione dell’area Expo sarà aperto fino al 28 febbraio 2018.        Arexpo S.p.A. ha indetto una procedura ...

04/01/2017

A Klimahouse alla scoperta degli edifici più sostenibili e ad alta efficienza energetica

Tornano dal 26 al 29 gennaio le visite degli Enertour ad edifici che uniscono architettura, efficienza e design     Si conferma anche per l’edizione 2017 di Klimahouse il ricco programma degli Enertour con le visite ai più ...

29/12/2016

Riqualificazione edilizia sostenibile di un edificio storico

Un progetto di recupero green per Palazzo Pitagora, un edificio storico che sorge nel quartiere Parioli a Roma     L’architetto romano Renato Guidi, fondatore della Bioedil Progetti, firma il prestigioso progetto Palazzo Pitagora nel ...

21/12/2016

Nuovo campus universitario Lumsa

Inaugurato il campus universitario che unisce architettura contemporanea, rispetto del patrimonio storico e attenzione all’efficienza energetica     E’ stato inaugurato lo scorso 16 dicembre a Roma, in una zona centrale, il campus ...

20/12/2016

Nuovo complesso “Giardini di Trigoria” a Roma in classe energetica A

Nella realizzazione delle nuove residenze di pregio a Roma sono state scelte le murature isolanti Lecablocco     A Roma è stato realizzato, su progetto dell’architetto Riccardo Armezzani, il primo stralcio del complesso ...

05/12/2016

Modulo sostenibile e ad alta efficienza energetica

Modulo Eco, realizzato a Parma, rappresenta un interessante esempio di progettazione integrata tra vari attori nel segno della sostenibilità   E’ stato recentemente inaugurato a Parma “Modulo Eco”, un padiglione di 60 mq, ...

02/12/2016

Riqualificazione energetica con la posa certificata dei serramenti

La riqualificazione efficiente del foro finestra assicura vantaggi, comfort abitativo e minori consumi di riscaldamento a lungo termine     Sostituire i vecchi serramenti presenti nelle abitazioni è oggi un servizio molto richiesto alla ...