IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > Convegno VIESSMANN: efficienza – sostenibilità – innovazione

Convegno VIESSMANN: efficienza – sostenibilità – innovazione

VIESSMANN

Fonti energetiche ed evoluzione della tecnologia: la cella a combustibile da futurubile ad attuale

Il 17 marzo 2014, in occasione della 39ª edizione di MCE, si è tenuto il Convegno organizzato da Viessmann sulle tematiche riguardanti l’efficienza, la sostenibilità e l’innovazione, pilastri della mission Viessmann da sempre.

L’incontro, moderato dal Prof. Mario Tozzi, noto volto della televisione ed esperto divulgatore scientifico, ha riscontrato un gran numero di partecipanti tra progettisti, architetti e professionisti del settore della progettazione.


L’appuntamento è stato caratterizzato da due momenti ben distinti: la Premiazione del Concorso di Idee 2013 e il Convegno con la partecipazione di illustri rappresentanti del mondo della progettazione, dell’industria e dello sviluppo tecnologico.

Dopo il benvenuto da parte del geologo Mario Tozzi e dell’Amministratore Delegato Stefano Dallabona, il convegno ha avuto inizio con la premiazione dei cinque progetti vincitori e i dodici menzionati del Concorso di Idee 2013 “La progettazione innovativa ed €conomicamente sostenibile”. Con questo concorso Viessmann si è focalizzata sulla promozione dell’efficienza nella progettazione, vista come integrazione tra la soluzione architettonica e le scelte impiantistiche in chiave di sostenibilità. I lavori premiati si sono distinti per i contenuti tecnologici, per l’impiego disoluzioni energetiche rinnovabili e per il ridotto utilizzo di fonti fossili per contenere al minimo le emissioni in ambiente. Gli elaborati sono stati giudicati da una commissione indipendente composta da docenti universitari, ricercatori, giornalisti e professionisti del settore. Durante l’evento è stata presentata l’edizione 2014 del concorso “La progettazione e la tecnica di qualità come opportunità economica”, che intende promuovere la progettazione integrata di edifici-impianti d’avanguardia in chiave di efficienza e sostenibilità. Gli elaborati potranno fare riferimento a riqualificazioni di impianti esistenti o nuove installazioni su applicazioni civili, commerciali o agricole. Tutti i prodotti previsti negli elaborati dovranno essere correntemente disponibili sul mercato.


Il primo intervento di Giulia Pentella, architetto della divisione “Ricerca&sviluppo” dello studio MCA, si è focalizzato sul tema delle risorse e del contesto territoriale. Sono stati presentati i temi dell’ecoarchitettura e delle energie rinnovabili mediante dei progetti realizzati a Gaza, dove le strategie passive e attive da applicare all’edificio sono state basate sull’analisi dei dati climatici in modo da garantire il comfort termico e ridurre la dipendenza dal petrolio. Il risultato dell’insieme di queste strategie è che l’intera area potrà essere rifornita da energia verde prodotta in loco.

L’Energy Manager Marco Rossi, responsabile dello sviluppo di Etanomics nel mercato italiano, durante il suo intervento ha evidenziato mediante grafici come l’efficienza energetica potrebbe rivelarsi una risorsa dall'enorme valore per le aziende italiane.

Il presidente nazionale di FederlagnoArredo Roberto Snaidero ha esposto esempi di impegni concreti per l’efficienza energetica nelle industrie, partendo dall’importanza di ristrutturare e riqualificare il patrimonio esistente piuttosto che crearne del nuovo. L’efficienza energetica infatti può riguardare qualsiasi ambito, da quello industriale a quello commerciale.

L’ultimo intervento del convegno, nonchè tema principale dell’incontro, ha visto protagonista Walter Bornscheuer, direttore Sviluppo Tecnologico Viessmann Werke GmbH, che ha presentato l’innovativa tecnologia della microgenerazione e delle celle a combustibile. L’approfondimento tecnico ha toccato diversi temi:

  • Il funzionamento
  • La valutazione dell’economicità e del processo di industrializzazione e distribuzione nel mondo
  • Le varianti, applicazioni impiantistiche, storage
  • La normativa allacciamento rete elettrica

L’azienda Viessmann è già in produzione con le celle a combustibile, utilizzando la tecnologia PEM e più avanti quella SOFC, più semplice e con prodotti più resistenti.

 

Il convegno si è concluso con i ringraziamenti dell’Amministratore Delegato Stefano Dallabona e l’invito alla fiera MCE presso lo stand Viessmann, 1000 mq di innovazione dove è stata presentata tutta la gamma dei prodotti Viessmann, dalla linea industriale a quella residenziale, per tutte le fonti di energia, con l’aggiunta innovativa di nuovi sistemi integrati tra loro. 

a cura di Sara Leonardi
Richiedi informazioni su Convegno VIESSMANN: efficienza – sostenibilità – innovazione

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
RISPARMIO ENERGETICO