IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > WT Award 2011, premio internazionale all'innovazione tecnologica

WT Award 2011, premio internazionale all'innovazione tecnologica

La Provincia di Milano, dal 12 al 17 Aprile ospiterà presso la sede di Palazzo Isimbardi WT Award 2011 un premio internazionale all'innovazione tecnologica giunto all'undicesima edizione.
Ogni anno l'Osservatorio Well-Tech, attraverso una costante attività di monitoraggio del mondo della produzione e della ricerca, rileva e censisce centinaia di prodotti world wide. Le sessanta innovazioni che si distinguono a livello internazionale per innovazione tecnologica e valori di accessibilità, sostenibilità e qualità della vita sono candidate al premio. Le categorie spaziano dall'auto, all'elettrodomestico, dai materiali eco-compatibili alle nuove forme di energia rinnovabile. Criteri di valutazione: dalla riduzione dei consumi, all‘applicazione di materiali ed energie rinnovabili, dalla facilità di utilizzo del prodotto da parte di anziani e disabili alla sicurezza, visibilità e facile comprensione dei componenti, dall‘uso appropriato di tecnologie produttive e materiali, ai valori qualitativi, funzionali e comunicativi del prodotto.
L'On. Guido Podestà, Presidente Provincia di Milano, ha dichiarato: «Nell'ambito delle manifestazioni che la Provincia di Milano organizza in occasione del Salone del mobile, certamente grande importanza riscuote l'undicesima edizione del premio "Wt Award 2011". Annoveriamo entro i confini lombardi (più precisamente del Milanese) 400.000 imprese, il 15% di quelle attive nell'intero Paese, che contribuiscono a realizzare il 10% del Pil nazionale e il 50% del Pil della Lombardia. Lombardia che è da considerare, quindi, la dorsale economica dell'Italia con il suo tessuto di piccole e medie imprese che producono ricchezza e innovazione».
Chiara Cantono, Architetto, curatrice del premio WT Award commenta: "Da undici anni Well-Tech coordina WT Award con lo stesso entusiasmo e la crescente convinzione che il processo d'innovazione richieda consapevolezza da parte delle aziende nel processo di produzione e da parte dei consumatori nella scelta consapevole di prodotti e servizi, valutando con attenzione le loro implicazioni sul piano sociale e ambientale. Desidero ringraziare tutti coloro che in questi anni hanno collaborato alla nostra mission, un particolare ringraziamento a Provincia di Milano che da quattro anni ospita e sostiene WT Award e i valori di cui è portatore".
 
Vi proponiamo qui di seguito una selezione dei prodotti WT Award 2011 premio all'innovazione tecnologica che potrebbero rivoluzionare il nostro futuro, legati in particolare alle energie rinnovabili e risparmio energetico.
  
Coenergia - Trienergia
Moduli fotovoltaici studiati per permettere, in presenza di un tetto a forma triangolare di poter sfruttare al meglio la superficie disponibile in termini di potenza installabile, con un risultato estetico impossibile da raggiungere con i più comuni moduli in commercio.
Si tratta di moduli fotovoltaici studiati per permettere, in presenza di un tetto a forma triangolare di poter sfruttare al meglio la superficie disponibile in termini di potenza installabile, con un risultato estetico impossibile da raggiungere con i più comuni moduli in commercio. Gli impianti permettono l'abbinamento di moduli rettangolari e triangolari, con la possibilità di realizzare stringhe miste che non hanno bisogno di particolari accorgimenti. Questo sistema brevettato permette di creare soluzioni architettoniche personalizzate, che garantiscono un beneficio energetico e un maggior apporto estetico rispetto agli impianti standard. Offrono infatti l'opportunità di inserire impianti innovativi in grado di valorizzare dal punto di vista estetico l'ambiente circostante. I moduli Trienergia si suddividono in moduli triangolari e rettangolari : quelli rettangolari sono disponibili in potenza da 180Wp a 200 Wp, mentre quelli triangolari da 90 Wp a 100 Wp. La particolarità di questi moduli risiede nel fatto che un modulo rettangolare (190 Wp) è la composizione di due moduli triangolari (95 Wp ciascuno); permettendo di dimensionare un impianto fotovoltaico senza alcun problema dal punto di vista elettrico.


 
EnSol AS - PV-Nano
Tecnologia che permette alle facciate di catturare l'energia fornita dal sole e trasformarla in energia elettrica grazie a un rivestimento che viene spruzzato su vetri e altre superfici esterne degli edifici. Il sistema si avvale della nanotecnologia e di un particolare processo di deposizione del vapore per veicolare le particelle fotovoltaiche. L'azienda è in grado di rivestire qualsiasi superficie con il suo nuovo involucro solare in grado di captare la luce naturale e trasformarla in energia elettrica. Questo film è trasparente e produce solamente una leggera colorazione dei vetri, mentre sulle altre superfici non è visibile; si tratta quindi di pannelli fotovoltaici a tutti gli effetti, ma, a differenza di quelli classici, questo sistema è quasi invisibile. Questa tecnologia, pensata per ampie superfici, permette un risparmio energetico notevole convertendo circa il 20% dell'energia che assorbe in energia utilizzabile.
 

 
Onyx Solar Energy - Photovoltaic Walkable Pavement
Pavimento realizzato in vetro fotovoltaico integrato nella ceramica, è calpestabile, resistente alle pressioni e agli agenti atmosferici come un normale pavimento in ceramica. La piastrella sottoposta all'esposizione solare infatti è in grado di produrre energia che può essere utilizzata all'interno dell'edificio. 
Questo pavimento ecocompatibile può essere inserito in qualsiasi tipo di ambiente e progetto, senza rinunciare a un'estetica raffinata. Si tratta infatti di un materiale dotato di un elevato valore estetico che valorizza gli ambienti in cui viene applicato, mentre dal punto di vista del funzionamento, il suo utilizzo riduce considerevolmente l'impatto dell'edificio sull'ambiente.
 

 
Rem - Stilo
Sistema solare termico, dove design, tecnologia costruttiva ed estrema versatilità si fondono, per creare un prodotto innovativo per il riscaldamento dell'acqua. A differenza di tutti i collettori solari termici tradizionali, Stilo ha una larghezza di soli 20 cm e una lunghezza variabile da 1 a 6 metri, in un unico blocco. Altra peculiarità è l'assenza di saldature e incollaggi tra la superficie captante e i condotti per il fluido termovettore: l'assorbitore è composto da un monoblocco in alluminio estruso che integra entrambi. Stilo è un sistema che permette di combinare i vari elementi in diverse configurazioni: la sua versatilità consente di raggiungere qualsiasi lunghezza installando più moduli consecutivi. La circolazione del fluido termovettore può avvenire in due modalità: maniera tradizionale a serpentina, oppure a spirale: in questo modo l'energia termica accumulata viene portata verso il centro dell'assorbitore, evitando le dispersioni presenti alle estremità dello stesso. Questa tipologia di circolazione del fluido è possibile grazie ad un sofisticato sistema di distribuzione, composto da dei blocchetti applicati alle estremità del collettore.
E' disponibile in quattro versioni: standard, glass, evo e plus.
 

 
SIEL S.P.A. - SoleilLog 1000
Sistema che consente, in unico dispositivo, di rilevare i dati di impianto provenienti da inverter monofasi o trifasi andando a monitorare anche le cassette di parallelo SCP 12 in modo dettagliato e preciso. Soleil Log 1000 è dotato di un pratico display touch screen in grado di mostrare i principali valori di produzione istantanea o su scala giornaliera, mensile o annuale comparata alle attese di produzione del relativo periodo. Soleil Log 1000 genera una pagina HTML ed è quindi interrogabile da qualsiasi PC collegato alla rete LAN e dotato di un comune browser. Il dispositivo è predisposto per essere collegato a internet e per inviare mail di allarme e reportistica se opportunamente configurato.A l Soleil Log si abbinano accessori in grado di rilevare irraggiamento, temperatura e velocità del vento o di pubblicare le principali grandezze dì impianto su un public display.


 

Velux Italia - Tunnel solare
Sistema per convogliare i raggi solari dal tetto, restituendoli come luce naturale all'interno dell'edificio, rendendo luminosi anche locali privi di finestre. La sua struttura e la sua forma prendono ispirazione dalla natura e dalle sue forme organiche. Il diffusore a goccia disegnato da Ross Lovegrove, è regolabile in altezza per permettere di modificare l'intensità della luce. Il tunnel solare è integrato nel tetto dell'abitazione e ricoperto da Miro-Silver®, un materiale riflettente che aumenta la capacità di diffusione del 98%. Si tratta di un vero e proprio prodotto di eco-design, dove estetica, funzionalità, innovazione tecnologica e sostenibilità si incontrano.
 
 


 
LAVA (Masdar Future Energy Company) - Masdar City, the Oasis of the Future
Realtà metropolitana futurisctica. La "Città Sorgente", un progetto che verrà realizzato ad Abu-Dhabi, è una città che conterà solo sull'energia solare per la sua sopravvivenza. Si tratta di una vera e propria città che coprirà circa 6 km quandrati di spazio, in cui le normali automobili non potranno viaggiare, ma sarà possibile spostarsi su delle navette a zero emissioni di carbonio, che si muovono lungo una rete di binari predefinita. L'energia sufficiente per mantenere questa eco-città sarà garantita da impianti fotovoltaici ed eolici, che faranno risparmiare ai suoi abitanti oltre due miliardi di dollari nei prossimi 25 anni. La città ospiterà, almeno all'inizio, 50.000 persone, 1.500 imprese e, soprattutto, l'avveniristico Masdar Institute of Science and Technology, polo universitario realizzato in collaborazione con il Massachusetts Institute of Technology e dedicato esclusivamente allo studio e alla ricerca nel campo delle energie rinnovabili.
 


 
2RAM - Ryszard Rychlicki , Agnieszka Nowak -Rain Collector Skyscraper
Grattacielo la cui copertura esterna consiste in un sistema di canali che hanno lo scopo di catturare le precipitazioni piovose e trasformare l'acqua piovana in acqua potabile e utilizzabile all'interno dell'edificio. Infatti il consumo medio giornaliero di acqua per persona è di circa 150 litri e questo sistema è in grado di produrne più della metà. La struttura dell'edificio grazie a questo sistema di raccolta delle acque è in grado di catturare grandi quantità d'acqua piovana e immagazzinarle all'interno di un grande imbuto che si trova al centro dell'edificio stesso. L'acqua viene poi trasformata, grazie a un sofisticato sistema di filtraggio e fotosintesi, in acqua che può essere utilizzata dagli abitanti e canalizzata agli appartamenti. Quest'acqua può essere utilizzata per il lavaggio dei servizi igienici, per fare il bucato, innaffiare le piante e per le applicazioni domestiche.


 
André Castro, Elizabeth Remelgado e José Vicente - Energym
Palestra sostenibile che sfrutta l'energia solare e l'attività fisica svolta al suo interno per produrre l'energia elettrica necessaria al proprio fabbisogno. Ogni cosa all'interno dell'edificio è dotata di apparecchiature per il recupero dell'energia: l'intera attrezzatura è dotata di dinamo per la generazione di energia, nella piscina, i galleggiati sono collegati a generatori idraulici per produrre energia cinetica. I cardini della porta della palestra immettono energia cinetica nel sistema quando la porta viene aperta e chiusa, mentre nel seminterrato sono contenuti dei convertitori per trasformare l'energia e avere un'alimentazione continua dell'edificio. Infine il tetto è coperto di pannelli fotovoltaici per sfruttare anche l'energia solare
 

 
Baita Design - Hostation
Fermata dell'autobus fornita di quattro capsule-hotel, un bagno e un deposito bagagli, alimentati a pannelli solari. Ogni capsula è dotata di riscaldamento, ventilazione e illuminazione e ha un diametro di un metro e trenta per due metri di lunghezza. L'elettricità per il funzionamento di questi impianti è fornita da pannelli fotovoltaici che si trovano sul tetto delle capsule, alle quali si accede solamente se si è in possesso delle tessere, acquistabili presso aeroporti, stazioni ferroviarie o uffici del turismo. Questo hotel è pensato per tutti quei viaggiatori che perdono l'autobus o sono costretti ad aspettare qualche ora per dei ritardi dei mezzi pubblici, infatti è studiato per consentire ai viaggiatori di fermarsi per la notte evitando di stare all'esterno al freddo
 

 

 

La cerimonia di premiazione si svolgerà presso la Sala degli Affreschi, Palazzo Isimbardi 13 aprile 2011. I responsabili delle Istituzioni coinvolte consegneranno i premi e le menzioni speciali alle aziende vincitrici. Una rassegna delle venti tecnologie più significative sarà esposta presso il Cortile d'Onore di Palazzo Isimbardi dal 12 al 17 aprile 2011.
 
Per ulteriori informazioni
award@well-tech.it  
http://www.well-tech.it/  
 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia