IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > ZERO Race, un giro del mondo in 80 giorni a impatto zero

ZERO Race, un giro del mondo in 80 giorni a impatto zero

Ha preso il via in Svizzera, dalla Piazza delle Nazioni a Ginevra, una delle più straordinarie gare automobilistiche del mondo.
Quattro squadre provenienti da tre continenti diversi partecipano, con il supporto di Canadian Solar, alla prima gara automobilistica a emissioni zero, che porterà i team ad attraversare 16 nazioni in 80 giorni, passando dall'Europa all'Asia, percorrendo l'America settentrionale per ritornare infine in Europa, in una sfida a tappe di 30.000 chilometri.
 
Si tratta della ZERO race, la più lunga sfida a impatto ambientale zero, che vede i concorrenti  impegnati a girare il mondo in 80 giorni con macchine e moto elettriche, coprendo un percorso che li porterà a visitare ben 150 città. Tutti i partecipanti sono sponsorizzati da Canadian Solar, una delle più  importanti società che opera nel campo dell'energia solare.
 
"L'idea di girare il pianeta con delle macchine elettriche ci ha subito entusiasmati. Il progetto è simbolo della forza di innovazione nel campo dell'energia solare e offre una chiara idea di ciò che sarà possibile fare in futuro. Questa sorprendente gara è perfettamente in sintonia con i progetti di sostenibilità di Canadian Solar. Siamo lieti di questa collaborazione", dichiara Shawn Qu, CEO di Canadian Solar.
 
Per il giro del mondo in 80 giorni a impatto zero, le squadre hanno costruito macchine elettriche innovative e modernissime. A differenza delle classiche gare automobilistiche, ZERO Race non pone l'attenzione sulla velocità, ma sull'ambiente e sui criteri che riguardano l'efficienza energetica e la sostenibilità.
 
Nuove strade per la protezione ambientale e l'efficienza energetica.
Promotore della ZERO Race è lo svizzero Louis Palmer, il primo uomo che girò il mondo con una macchina alimentata a energia solare. Con ZERO Race, gli organizzatori vogliono attirare l'attenzione sulle potenzialità delle energie rinnovabili e sulle efficienze energetiche, considerando soprattutto il continuo aumento del traffico mondiale e l'inquinamento ambientale causato dai trasporti. A novembre, i partecipanti di questa sfida faranno tappa alla Conferenza sul Clima delle Nazioni Unite a Cancun, in Messico.
"Vogliamo dimostrare che sette miliardi di persone su questo pianeta hanno un costante  bisogno delle energie rinnovabili e di una mobilità più pulita. La ZERO Race si pone l'obiettivo di mostrare delle soluzioni realistiche da mettere in pratica per un futuro più verde, più sostenibile e più disponibile verso l'ambiente", dichiara Palmer.
 
Per ulteriori informazioni sulla ZERO Race
www.zero-race.com
 
 
Canadian Solar
Canadian Solar Inc. (NASDAQ: CSIQ) è una delle principali società a livello mondiale a operare nel mercato dell'energia solare. In qualità di leader, verticalmente integrato, nella fornitura di lingotti, wafer, celle, moduli e altre applicazioni solari, Canadian Solar progetta, realizza e distribuisce prodotti e sistemi fotovoltaici, per uso on-grid ed off-grid, a clienti in tutto il mondo. Presente in Nord America, Europa ed Asia, Canadian Solar propone soluzioni di alta qualità, economicamente convenienti e nel rispetto dell'ambiente a sostegno dello sviluppo globale sostenibile.
Per maggiori informazioni
www.canadiansolar.com
 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/04/2018

Corrono gli investimenti nelle rinnovabili

Presentato l’Irex Annual Report: nel 2017 13,5 miliardi di investimenti nelle rinnovabili, per una potenza di 13,4 GW, soprattutto all’estero.     Nel 2017 gli investimenti in rinnovabili tra Italia e, soprattutto, estero hanno ...

17/04/2018

Forum mondiale per la forestazione urbana

Le foreste urbane e le infrastrutture verdi possono fornire un contributo fondamentale alla progettazione sostenibile: a Mantova la prima edizione del World Forum on Urban Forests        Dal 28 novembre al 1 dicembre Mantova ...

13/04/2018

21 maggio 2017: l'87% dei consumi elettrici coperti da rinnovabili

Nel 2017 crescono i consumi di energia, calano leggermente le emissioni di CO2, prezzi in discesa e rinnovabili ai massimi storici. Il nuovo report Enea.     Pubblicata da Enea l'analisi trimestrale del sistema energetico italiano che si ...

12/04/2018

Risparmio energetico e riqualificazione edilizia a Klimahouse Toscana

Appuntamento a Firenze dal 13 al 15 aprile presso il Nelson Mandela Forum per approfondire le soluzioni e tecnologie a basso impatto ambientale per abitazioni confortevoli ed energeticamente efficienti     Si rinnova l'appuntamento a Firenze ...

11/04/2018

Soluzione innovativa di facciata per il risparmio energetico

Impianti di distribuzione integrati nella facciata degli edifici per la gestione del riscaldamento, raffrescamento e il ricambio d’aria: l'innovativa soluzione sviluppata da Eurac Research e l’azienda Stahlbau ...

05/04/2018

Dalle foglie che svolazzano nuova fonte di energia?

Dal passaggio tra luce e ombra che si crea al movimento delle foglie al vento si può generare energia pulita. I risultati di uno studio della Linköping University     In futuro potrebbe essere possibile raccogliere energia con ...

04/04/2018

Normativa comunitaria su emissioni di CO2 dei mezzi pesanti

La Commissione accoglie con favore l'ambizioso accordo raggiunto per la prima volta con il Parlamento Europeo sulla legislazione dell'UE in materia di monitoraggio e comunicazione delle emissioni di CO2 dei veicoli pesanti       I ...

29/03/2018

Le citt galleggianti possono salvare gli oceani

La prima città galleggiante potrebbe diventare presto realtà: energeticamente autosufficiente, 100% rinnovabile e rispettosa dell’ambiente marino. Sorgerà a circa un km dalla riva all’interno di una meravigliosa laguna ...