IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Campo d’impiego

Soft starter

Descrizione dei prodotti

STS: il risparmio energetico con un avviatore statico

STS: avviatore statico

 

Il maggior consumo di energia elettrico nel mondo è dovuto alle applicazioni con motori asincroni trifase. Quasi il 90% di questi motori viene utilizzato a velocità fissa senza nessuna regolazione.

Normalmente il dimensionamento del motore viene fatto in maniera cautelativa e quindi più grande rispetto alle reali necessità dell’impianto.

La Ghisalba propone una nuova soluzione in sostituzione dei tradizionali sistemi di avviamento (contattori o soft starter) ed inverter (soluzione molto prestazionale ma che richiede maggiori costi di prodotto ed installazione).

Questa soluzione è STS: un nuovo soft starter che integra la funzione brevettata di efficienza energetica iERS.

Questa innovazione rende unico il Soft Starter nel panorama attuale di mercato.

 

STS : non solo il risparmio energetico per l’innovazione

Le nuove prestazioni tecniche permettono di ridurre anche i costi di installazione dell’impianto.

Il video Touchscreen a colori multilingua permette una completa intuitiva e semplice illustrazione dello stato dell’impianto, la possibilità di accedere ai parametri in modo chiaro senza l’utilizzo del manuale operativo, la visualizzazione di tutte le grandezze elettriche controllate quali correnti su tutte 3 le fasi, le potenze (attiva, reattiva ed apparente), il fattore di potenza del motore e il livello di energia risparmiato.

Il comando di Start e Stop sul display touchscreen permette di far partire il motore senza comandi esterni e quindi senza cablaggio.

La funzione Autosetup permette in 5 semplici passaggi guidati di programmare l’avviatore statico STS e di partire immediatamente con il motore collegato.

Il bypass integrato elimina completamente la dissipazione termica sull’avviatore in caso di motore in funzionamento a pieno carico.

L’avviatore statico STS integra la protezione elettronica completa del motore.

La linea seriale Modbus è integrata per il collegamento da remoto.

 

Il risparmio energetico : come si ottiene con un avviatore statico STS

Il principio di funzionamento dell’STS ha come scopo quello di utilizzare la minima energia necessaria del motore alla velocità nominale.

In queste condizioni il motore asincrono trifase ha delle perdite dovute nello statore che possono raggiungere il 35 % della potenza assorbita. Il nuovo Soft Starter STS della Ghisalba tramite l’innovativo algoritmo brevettato iERS riesce a ridurre al minimo queste perdite e quindi a risparmiare energia elettrica con il motore che lavora sempre a velocità costante.

Come funziona il risparmio energetico iERS? Riduce la corrente del motore e le perdite nel ferro quando il carico applicato non è al 100%. Il risparmio energetico che si otterrà dipenderà da molti fattori inclusa l’efficienza del motore e del carico.

 

Vantaggi nell’utilizzo di un avviatore statico con risparmio energetico iERS rispetto ad un inverter alla velocità nominale

I vantaggi nell’utilizzo del soft starter STS rispetto ad un inverter (utilizzato alla velocità nominale) sono: minori costi del prodotto a parità di potenza (fino a 4 volte in meno in base alla potenza), minori dimensioni e minore dissipazione ( esempio : motore da 90 kW , dissipazione STS 300Watt- dissipazione inverter 2700Watt), minori costi di installazione (quadri più piccoli,meno ventilazione, filtri EMC non necessari).

Richiedi informazioni sulla linea prodotto AVVIATORE STATICO STS

Consiglia questo prodotto ai tuoi amici

La linea prodotti è inerente alle seguenti categorie
FONTI RINNOVABILI