IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Progetti > Al Bahar Towers, le torri di Abu Dhabi con facciata solare intelligente

Al Bahar Towers, le torri di Abu Dhabi con facciata solare intelligente


  • Luogo
    Abu Dhabi, EMIRATI ARABI
  • Cronologia
    - realizzazione: da 2008 a 2012
  • Progettisti
    Aedas
  • Team progettuale
    Ingegneria: Arup
  • Categoria di intervento
    UFFICI
Al Bahar Towers, le torri di Abu Dhabi con facciata solare intelligente

 

Il progetto di Aedas coniuga tecnologia ed ecosostenibilità: esempio vincente di bio-edilizia

 

Le torri Al Bahar Towers sono un esempio vincente di bio-edilizia

 

Due grattacieli di 29 piani svettano nel cielo di Abu Dhabi: sono le Al Bahar Towers, quartier generale dell’Abu Dhabi Investment Council e dell’Al Hilal Bank opera dello studio Aedas. Le due incredibili torri presentano un’insolita facciata: 2000 elementi a nido d’ape frutto di un grande lavoro d’innovazione nel campo della bio-edilizia.

 

Le Al Bahar Towers, infatti, sono un ottimo esempio di architettura intelligente, in grado di adattarsi alle condizioni climatiche del luogo. Gli elementi che compongono la facciata computerizzata di Aedas rispondono agli stimoli naturali, aprendosi e chiudendosi in base al movimento del sole.

 

Gli edifici realizzati da Aedas hanno un design fortemente riconoscibile, tecnologia futuristica e richiami alla tradizione araba. La tecnologia studiata per la facciata permette di ridurre la temperatura interna del 50% con una forte diminuzione dei consumi. Le soluzioni tecnologicamente avanzate si sposano con il rispetto del patrimonio architettonico della città: la struttura ad alveare è un’interpretazione contemporanea della tradizionale “mashrabiya”, ossia delle strutture reticolari in legno tipiche dell’architettura islamica usate per la privacy e per schermare la casa dai raggi del sole.

 

Le strutture intelligenti delle torri Al Bahar Towers di Abu Dhabi

Le strutture intelligenti delle torri si aprono e si chiudono seguendo i raggi solari.

 

Il progetto green di Aedas ha raggiunto importanti riconoscimenti: la medaglia d’argento della Leadership in Energy and Environmental Design (LEED) e il secondo posto all’Emporis Skyscraper Award, premio dedicato ai migliori progetti di grattacieli. 

La facciata intelligente delle Al Bahar Towers 

Il clima di Abu Dhabi è caratterizzato da escursioni termiche molto forti: per questo motivo lo studio dell’ambiente è fondamentale per ogni nuova costruzione situata in una città in cui le temperature massime possono arrivare fino ai 44 gradi.

 

Prendendo ispirazione dal motivo della mashrabiya, i progettisti hanno sviluppato una facciata dinamica caratterizzata da una serie di inserti esagonali in PTFE (politetrafluoroetilene) che si aprono e si chiudono in risposta all’esposizione al sole. Questa sofisticata struttura è gestita da un software che permette di monitorare la posizione del sole, garantendo che la facciata regoli il livello di ombreggiatura. 

 Le strutture della facciata delle Al Bahar Towers

Le strutture della facciata s’ispirano al tradizionale mashrabiya.

 

Le torri “green” di Aedas grazie alla tecnologia integrata riducono i consumi energetici legati all’uso di sistemi di riscaldamento e raffrescamento. Il sistema di ombreggiatura dinamica permette di ridurre il rischio di abbagliamento e di ottenere più luce naturale: così facendo si ha una visione migliore e si sfrutterà meno l’illuminazione artificiale.

 

a cura di Fabiana Valentini

Consiglia questo progetto ai tuoi amici

Commenta questo progetto

Il progetto è inerente le seguenti categorie
FONTI RINNOVABILI
RISPARMIO ENERGETICO