IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Progetti > Domus Lignea

Domus Lignea


  • Luogo
    Cinisello Balsamo, Milano
  • Cronologia
    - progetto: 2012
    - realizzazione: da 2013 a 2014
  • Superficie di intervento
    1.700,00 mq
  • Committente
    Amministrazione Comunale
  • Team progettuale
    Consorzio CoCEC, costituito dalle Cooperative UniAbita, Armando Diaz e La Nostra Casa.
  • Categoria di intervento
    RESIDENZE

 

Il primo edificio con struttura portante in legno eco-sostenibile, sicuro e confortevole

La Domus Lignea sorgerà nella periferia nord del comune di Cinisello Balsamo, in via dei Martiri Palestinesi, all’angolo con via Risorgimento. La superficie fondiaria ammonta a circa 1.700,00 mq.
Il lotto è stato messo a bando dall’Amministrazione Comunale nel 2012, quale area destinata alla creazione di residenze in edilizia convenzionata.
Aggiudicatario del bando pubblico è stato il Consorzio CoCEC, costituito dalle Cooperative UniAbita, Armando Diaz e La Nostra Casa.
L’edificio in progetto sarà distribuito su quattro piani fuori terra oltre un piano interrato adibito ad autorimessa
e cantine. Sarà composto da sedici unità immobiliari.
L’accesso alle unità abitative avverrà tramite un ascensore e un corpo scala aperto.
Entrambi sono posizionati nel fulcro della pianta suddividendola in due corpi pressoché distinti. In particolare, gli accessi delle abitazioni (che si trovano nel corpo più a sud) si affacciano su un ballatoio comune, riprendendo l’idea della distribuzione della casa a corte (riproponendo un modello distributivo che in qualche modo cerca un dialogo con la vicina Cascina storica).

 

Le caratteristiche architettoniche
Rivestimento di facciata: molta importanza è stata data al tipo di rivestimento finale da apportare ai prospetti. Avendo sempre come riferimento la limitrofa cascina Nigozza, si è optato sin da subito per un sistema di rivestimento ad intonaco. Il colore prescelto è quello del bianco avorio (per non creare dissonanze con l’esistente e non porsi in maniera forte e troppo caratterizzante nei confronti del vicino edificio storico).

Sistema oscurante: in chiave contemporanea si è cercato di scegliere un sistema di oscuramento di tipo “tradizionale” (persiane) ma con un sistema scorrevole ad incasso. La persiana (con alette regolabili per permettere alla luce solare di essere bloccata durante il periodo estivo), una volta chiusa, lascia trasparire
il suo alloggiamento in facciata.
L’edificio nasce anche come luogo aggregativo e di socialità tra i suoi abitanti: massima importanza è stata
data ai luoghi di spazio comune quali ballatoio, area gioco bimbi ed orti urbani che trovano sede nella porzione retrostante l’area di intervento.


Il sistema costruttivo
La struttura del pannello portante è ottenuta mediante incollaggio di tavole incrociate per elevata valenza prestazionale permettendo una totale stabilità dimensionale e conferendo al prodotto una rigidezza che lo rendono adeguato agli impieghi strutturali più spinti.
Il pannello XLAM permette, grazie all’elevata ingegnerizzazione del processo produttivo, montaggi rapidi e di grande precisione, diminuendo i tempi di costruzione grazie alla posa a secco mediante connessioni meccaniche.
Vantaggi del sistema costruttivo XLAM:
• ottimi valori di isolamento termico;
• attestata protezione antincendio;
• buon isolamento acustico;
• buona inerzia termica;
• stabilità dimensionale con rigonfiamento e ritiro trascurabili;
• possibilità di mantenere a vista il lato interno del pannello nelle pareti;
• possibilità di realizzare edifici con grande rigidezza;
• effetto positivo sul benessere delle persone
• tempi di realizzazione velocissimi.

 

La ventilazione meccanica controllata
Il sistema impiantistico della Domus Lignea sarà basato sul meccanismo della ventilazione meccanica controllata. Come noto, i nostri ambienti domestici hanno bisogno di ricambi d’aria continui per rendere più salubre e ricca di ossigeno l’aria che respiriamo. La prolungata permanenza di persone in ambienti chiusi, infatti, consuma l’ossigeno nell’aria, rendendola viziata e ricca di anidride carbonica.
Inoltre, gli inevitabili odori prodotti fra le mura di casa (ad. es. dal cucinare, dal fumare), impregnano l’aria di cattivi odori e particelle dannose.
Aprire le finestre di casa per assicurare ricambio d’aria può non essere sufficiente, anche perchè non sempre l’aria che arriva dall’esterno si può considerare pulita, soprattutto nelle residenze metropolitane.
Inoltre, essere costretti ad aprire la finestra può essere estremamente scomodo: pregiudicherebbe infatti la temperatura interna climatizzata, soprattutto nei mesi invernali, quando provocherebbe correnti fredde poco confortevoli.
Grazie all’utilizzo della ventilazione meccanica controllata si possono evitare le criticità sopra riportate e conseguire numerosi vantaggi:
• Ricambio d’aria costante a tutela della salute della persona e della struttura abitativa;
• Altissima efficienza grazie al recupero di energia termica ed elettrica;
• Aumento del valore dell’edificio e della sua classificazione energetica;
• Sistema di filtraggio dell’aria immessa, fresca e ricca di ossigeno ma priva di elementi inquinanti esterni;
• Funzionamento continuo ed automatico;
• Eliminazione del disturbo proveniente dai rumori esterni in quanto non è più necessario aprire le finestre;
• Semplicità di installazione e manutenzione.

 

I corpi radianti
Domus Lignea sarà dotata di ventil-radiatori con piastra radiante. Sistema brevettato ed estremamente tecnologico che abbina la ventilazione di un tradizionale fancoil all’irraggiamento di un calorifero, Il brevetto è nato con l’idea di migliorare il livello di comfort e ridurre la rumorosità del fancoil tradizionale.
Il sistema modula la velocità di ventilazione in relazione alla temperatura impostata in ambiente e quella reale. Una volta raggiunta la temperatura di comfort, spegne la ventilazione e mantiene la temperatura grazie alla piastra radiante frontale. Così abbina la velocità di messa a regime della ventilazione, con il comfort statico e silenzioso dell’irraggiamento. Grazie a questo controllo intelligente SLR è in grado di ridurre sempre al minimo gli assorbimenti.

 

La certificazione Casa Clima
Domus Lignea sarà assoggettata all’iter certificativo Casa Clima sia per quanto riguarda gli aspetti energetici sia relativamente all’intero processo edilizio.
Casa Clima è un ente certificatore pubblico della provincia di Bolzano. Fino ad oggi sono stati certificati 5000 edifici CasaClima e più di 900 progetti sono in fase di certificazione, distribuiti su tutto il territorio nazionale.
Essere certificati Casa Clima non ha solo una valenza in termini di attribuzione di una classe energetica, ma il controllo da parte dell’agenzia di Bolzano dell’intero iter di realizzazione (dal progetto esecutivo alla realizzazione finale del prodotto edilizio) ed è sinonimo di qualità edilizia garantita in ogni suo processo.
Il progetto Domus Lignea prevede il raggiungimento della classe energetica Casa Clima A (progetto prot. n. IT/1538)

Consiglia questo progetto ai tuoi amici

Commenta questo progetto

Il progetto è inerente le seguenti categorie
RISPARMIO ENERGETICO