IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Progetti > Edificio scolastico ad alta efficienza

Edificio scolastico ad alta efficienza


  • Luogo
    Soragna, Parma
  • Cronologia
    - realizzazione: 2010
  • Committente
    Comune di Soragna
  • Progettisti
    Pizzi Marisa , Castagnoli Paola
  • Categoria di intervento
    EDIFICI SCOLASTICI

 

I concetti di risparmio ed efficienza energetica si stanno facendo strada anche nell'edilizia scolastica per ridurre al minimo i consumi energetici e l'impatto ambientale.
In provincia di Parma è stata completata la realizzazione di un edificio scolastico ispirato ai principi della bioarchitettura.
L'ampliamento della scuola materna e asilo nido "L'Acquerello" del Comune di Soragna (PR), rappresenta un esempio particolarmente efficace dei risultati ottenibili tramite un'oculata progettazione energetica coniugata all'utilizzo di idonei materiali.
L'edificio scolastico, adibito a scuola materna sin dalla sua costruzione, sorge ai margini di un comprensorio che comprende le aule destinate alle classi elementari e medie inferiori ed è all'interno del complesso sportivo comunale.
La struttura esistente è in origine composta da quattro sezioni didattiche, ciascuna delle quali prevede un'aula e una batteria di servizi igienici; le quattro sezioni si affacciano su un'ampia zona per la ricreazione, all'occorrenza modulabile per attività comuni o separate.
Completano la dotazione della struttura una cucina, con adiacente locale dispensa, uffici, spogliatoio per gli addetti e un  locale tecnologico contenente la caldaia.
Il progetto ha visto l'ampliamento della scuola materna con la costruzione di una nuova sezione, delle cucine e degli spazi di pertinenza e di due ulteriori moduli destinati ad asilo nido.
A costruzione completata si hanno cinque sezioni della scuola statale dell'infanzia, una nuova cucina, due sezioni nido miste e ulteriori spazi destinati ad attività amministrative e di servizio.
Elevate prestazioni termiche di inerzia ed isolamento, affidabilità e sicurezza del sistema costruttivo sono tra le principali caratteristiche richieste all'involucro di questo edificio.
Non a caso, all'interno di questa realizzazione un ruolo da protagonista è stato svolto dal sistema costruttivo in muratura portante armata basato sui blocchi multistrato in argilla espansa Lecablocco BioclimaZero 27p ad elevato isolamento ed inerzia termica.
Le murature realizzate con i Lecablocchi della famiglia BioclimaZero hanno infatti una trasmittanza termica U fino a 0,23 W/m2K, e contribuiscono a migliorare la classe energetica dell'edificio.
L'isolamento termico, abbinato alla massa superficiale dei blocchi (230-360 kg/m2 esclusi intonaci), conferisce, inoltre, alla muratura, elevate caratteristiche di inerzia termica (sfasamento e smorzamento) del carico termico estivo trasmesso all'ambiente interno.
Il blocco utilizzato (Lecablocco BioclimaZero 27p Portante) è il risultato dell'accoppiamento industriale di una porzione portante in calcestruzzo di argilla espansa Leca® di 24,5 cm di spessore, di un pannello isolante di 7,5 cm e di una tavella in calcestruzzo Leca® a protezione del pannello coibente di 6 cm.
Grazie all'utilizzo del polistirene ad alta densità addittivato con grafite, la parete raggiunge un valore di trasmittanza termica U pari a 0,27 W/m2K, valore che  permette di rispettare i più severi limiti del Decreto Legislativo 311/06 in vigore dall'1/01/2010.
Questo blocco consente la realizzazione di un Sistema Costruttivo completo per muratura portante armata grazie alla presenza dei pezzi necessari per gli irrigidimenti verticali ed orizzontali, gli angoli, le architravi e i rivestimenti dei cordoli.
In questo modo, le pareti verticali mantengono le caratteristiche di economicità, semplicità e rapidità di esecuzione proprie della muratura portante tradizionale, abbinandole ad un miglior comportamento termico ed al sisma.
Al fine di aumentare ulteriormente le già ottime prestazioni termiche della muratura in Lecablocco, la parete esterna è stata rivestita con un cappotto di lana minerale ad alta densità dello spessore di cm 6, mentre per l'interno sono stati utilizzati dei pannelli di cartongesso.
Il ricambio dell'aria è garantito dai serramenti in alluminio a bassa trasmittanza e a taglio termico, dai lucernari nelle aule e dal sistema di ricambio meccanico.
Per la copertura della zona cucina e servizi sono state utilizzate lastre prefabbricate di calcestruzzo tipo predalles, in grado di abbinare alle esigenze di resistenza al fuoco richieste dai VV.FF. le elevate capacità portanti necessarie all'installazione in copertura degli impianti tecnologici; per le zone ad uso didattico si è optato per un'orditura primaria in travi di legno lamellare opportunamente dimensionate per assecondare sia le esigenze statiche che di resistenza al fuoco, con interposti pannelli in fibra di legno cementata.
Alla famiglia Lecablocco BioclimaZero appartengono anche elementi per murature di tamponamento (BioclimaZero 23t, 27t, 29t) idonei alla realizzazione delle chiusure perimetrali e delle pareti verso ambienti non riscaldati in edifici intelaiati, adattandosi a pilastri di 25 o 30 cm.
 

Il cantiere in breve
Località: Soragna (PR)
Oggetto: Ampliamento complesso scolastico
Progetto architettonico: Arch. Marisa Pizzi, Geom. Paola Castagnoli
Progetto strutture: Ing. Alessandro Abbati
Progetto impianti: Ing. Fiorenzo Chierici, P.i. Andrea Gandolfi
Direzione Lavori: Arch. Marisa Pizzi
Anno di realizzazione: 2010
Sistema costruttivo: Lecablocco BioclimaZero 27p
Tipologia strutturale: Sistema costruttivo in muratura portante armata.
 

Consiglia questo progetto ai tuoi amici

Commenta questo progetto

Il progetto è inerente le seguenti categorie
RISPARMIO ENERGETICO