IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Progetti > Elios Residence

Elios Residence


  • Luogo
    Perugia
  • Committente
    Isoalpi Costruzioni Srl
  • Progettisti
    Zucchetti Mauro
  • Team progettuale
    Arch. Mauro Zucchetti, collaborazione Dott. Luigi Minciarelli
  • Impresa
    "Isoalpi Costruzioni Srl", Dir.i Geometri Borzacchiello Raffaele e Paolo
  • Categoria di intervento
    RESIDENZE

 

A Perugia stanno nascendo delle residenze - sei villette - che mettono in pratica le più moderne tecniche costruttive e impiantistiche per realizzare delle abitazioni all'avanguardia in fatto di risparmio energetico, di sostenibilità ambientale e di comfort abitativo.
Si sta andando ormai verso edifici energeticamente autosufficienti, a zero emissioni, o addirittura case energy-plus che consumando molto poco riescono a produrre più energia da fonti rinnovabili di quella che consumano per poi rivenderla in rete.
Il committente, che è allo stesso tempo anche il costruttore, la "Isoalpi Costruzioni Srl", diretta sapientemente dai Geometri Borzacchiello Raffaele e Paolo, ha voluto concretizzare queste idee di qualità nel complesso ‘ELIOS RESIDENCE', un progetto unico, il primo Residence in Umbria e nel Centro-Sud Italia classificato ‘Classe Oro' dal noto Ente di Certificazione CasaClima, considerato ormai anche un prestigioso marchio di qualità.
La cura della progettazione architettonica e del dettaglio messa in pratica dall'Arch. Mauro Zucchetti ne fanno un'architettura qualitativamente elevata.
Il concetto edile di queste abitazioni è semplice: "minimizzare il fabbisogno di energia e coprire il restante, minimo fabbisogno, con energia rinnovabile".
Per far tendere a zero il fabbisogno energetico si è puntato prima di tutto su un involucro edilizio altamente isolato, sull'orientamento a sud delle ampie vetrate e dei pannelli fotovoltaici per ottenere guadagni solari gratuiti, su un sistema di ricambio d'aria controllato con recupero del calore.
La parete esterna tipo ha una trasmittanza termica U= 0,14 W/mqK ed è composta da intonaco interno, blocco termico in laterizio cm 25, isolante EPS grigio con grafite cm 16, laterizio cm 8, intonaco esterno.
La copertura, con struttura in legno a vista, è provvista di intercapedine ventilata ed ha un isolamento di 16 cm di fibra di legno. Sia le pareti che la copertura soddisfano anche i requisiti per il benessere estivo così come stabiliti dalla Direttiva CasaClima: Sfasamento termico (maggiore di 10h) e Trasmittanza periodica (minore di 0,10 W/mqK).
Le finestre in legno e alluminio raggiungono ottime prestazioni, hanno un vetrocamera con rivestimento basso-emissivo con gas argon (Uw= 1,1 W/mqK).
Per le ampie vetrate della ‘loggia solare' si utilizzano tra i migliori serramenti che può offrire attualmente il mercato per questo tipo di superfici.
Le grandi vetrate inoltre hanno un sistema di schermatura solare e di protezione dagli sguardi indiscreti realizzato con tende veneziane automatizzate poste esternamente.
Per offrire un comfort superiore e per limitare ulteriormente le perdite di calore dovute alla ventilazione degli ambienti, è installata una ventilazione meccanica controllata (V.M.C.).
Si tratta di un impianto che permette il dovuto ricambio dell'aria senza perdite di calore (l'aria viziata espulsa cede il calore all'aria pulita entrante), abbinando quindi risparmio energetico e qualità dell'aria sempre ottimale, pulita e filtrata.
Questo tipo di impianto, dato il ridottissimo fabbisogno energetico richiesto, è in grado di soddisfare anche gran parte dell'energia necessaria alla climatizzazione estiva e invernale, la restante quota è coperta da una pompa di calore (alimentata da fotovoltaico) che, oltre a fornire acqua calda sanitaria, provvede a riscaldare e raffrescare l'acqua di mandata per delle batterie ausiliarie.
Queste case non utilizzano nessun tipo di energia proveniente da fonti non rinnovabili (fossili) e sono autonome, ovvero auto-producono energia da fonti alternative e non inquinanti: 45 mq di pannelli fotovoltaici architettonicamente integrati per una potenza di 6 KWp.
Particolare attenzione è stata posta all'eliminazione di tutti i ponti termici, fatto essenziale per ottenere la certificazione CasaClima.
Sono stati quindi analizzati tutti i dettagli costruttivi e nei punti più critici si è effettuato lo studio delle isoterme e delle temperature minime con software agli elementi finiti.
Un aspetto importante per questo tipo di abitazioni è la tenuta all'aria ed è necessario superare la prova del Blower Door Test.
Il Test rappresenta una garanzia ed è il sigillo di qualità di un'esecuzione accurata, serve per verificare che non ci siano pericolose infiltrazioni d'aria che possono causare problemi di condensa, formazione di umidità e conseguente deterioramento degli isolanti e della struttura.
Problemi assolutamente da evitare soprattutto per le costruzioni a secco, come nel caso del tetto in legno presente.
"Elios Residence" è anche intelligente: grazie al sistema domotico l'edificio percepisce le variazioni di luminosità, temperatura, umidità, ecc. per attivare in modo autonomo l'accensione e la regolazione di riscaldamento, climatizzazione, apertura e chiusura delle schermature solari per garantire così il massimo del comfort e del risparmio energetico. Per essere ancora più confortevole ogni unità abitativa è dotata di un ascensore interno, un'area relax munita di bagno turco e doccia idromassaggio e di un'area fitness.
Questo progetto è un interessante esempio innovativo di come si può coniugare un notevole risparmio energetico con un benessere abitativo molto elevato.

Consulenza energetica CasaClima:
Arch. Paolo Cornacchini
Classe energetica:
Classe energetica: CasaClima Oro (casa passiva).
In fase di certificazione. EFFICIENZA INVOLUCRO: da 6 a 10 Kwh/mqa, Classe Oro.
EFFICIENZA COMPLESSIVA (CO2): zero emissioni, Classe Oro
Tipologia impianto:
pompa di calore abbinato alla ventilazione meccanica controllata
Tipologia generatore di calore:
pompa di calore
Impianto di ventilazione meccanica controllata (VMC):
con recuperatore del calore
Impianti fonti rinnovabili:
45 mq di pannelli fotovoltaici architettonicamente integrati per una potenza di 6 KWp

Consiglia questo progetto ai tuoi amici

Commenta questo progetto

Il progetto è inerente le seguenti categorie
FONTI RINNOVABILI
RISPARMIO ENERGETICO