IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Progetti > European Institute of Design

European Institute of Design


  • Luogo
    Torino
  • Cronologia
    - progetto: 2010
    - realizzazione: da 2011 a 2013
  • Superficie di intervento
    12 700 mq.
  • Importo dei lavori
    9,5 ML €
  • Committente
    European Institute of Design
  • Progettisti
    Cucinella Mario
  • Team progettuale
    Engineering: Politecnica Ingegneria e Architettura Renderings: Engram Studio
  • Categoria di intervento
    RESIDENZE, EDIFICI SCOLASTICI, CENTRI POLIFUNZIONALI

 

MCA aveva vinto il concorso internazionale per la progettazione del nuovo campus dell'Istituto Europeo di Design.
Dei 12.700 m² di superficie totale, 9.500 m² saranno destinati ad ospitare la biblioteca, le sale lettura, gli uffici e le residenze per gli studenti, mentre il parcheggio e i giardini occuperanno il resto della superficie.
A fianco dei vecchi magazzini, rinnovati e migliorati, sarà realizzato un parcheggio basso la cui copertura funge da spazio pubblico sopraelevato con passerelle, giardini, fontane e zone destinate allo sport.
La struttura si disporrà intorno ad una piazza/giardino di 8150 mq aperta al pubblico: questo spazio comunicherà in maniera diretta ed immediata la filosofia di apertura che sta alla base dell'intero progetto e sarà lo scenario più naturale per la comunicazione, il dibattito e lo scambio di idee.
La piazza/giardino sarà, inoltre, teatro di attività ed eventi dedicati al pubblico e promossi dallo IED.
Gli elementi portanti del progetto, dunque, oltre alla Scuola IED, saranno una Biblioteca di 40.000 volumi e il Residence per gli studenti, la cui ispirazione tutta torinese nasce dalla "fetta di polenta": l'edificio infatti è stato progettato per svilupparsi in altezza, assumendo così l'aspetto di una stretta lama.
L'Istituto Europeo di Design concretizza, così, l'obiettivo di realizzare un Campus dedicato alla Cultura del Progetto, allo sviluppo del pensiero e alla valorizzazione del talento creativo nei settori del Design, della Moda, della Comunicazione visiva e del Management delle imprese creative.
La filosofia formativa che da sempre caratterizza l'Istituto incentiva la creatività, fornendo al contempo un'integrazione costante fra didattica, studio e sbocco professionale. Questa filosofia si concretizzerà nell'ulteriore potenziamento del Servizio Job Placement all'interno del Campus, servizio che già oggi costituisce un importante strumento volto a garantire l'ingresso nel mondo del lavoro dei diplomati IED.
Il nuovo Campus IED sarà un Campus internazionale nella Città di Torino: internazionale nel suo desiderio di integrazione fra studenti italiani e stranieri; internazionale nella sua attenzione all'individuo e alle sue necessità; internazionale nell'ispirazione alla scuola tedesca di architettura, arte e design Bauhaus, da cui nasce l'unione e la prossimità tra Scuola e Residence; internazionale nell'obiettivo di allinearsi, partendo da Torino, agli standard di qualità riconosciuti alle migliori università del mondo secondo i parametri del qs world university rankings.
Formare i protagonisti dell'innovazione significa, per l'Istituto Europeo di Design, farsi promotore di un atteggiamento etico verso la persona e verso l'ambiente: è per questo che il Campus sarà una struttura ad emissioni anidride carbonica zero.
Le strategie bioclimatiche adottate raggiungono l'obiettivo di portare a zero le emissioni di CO2.
L'energia utilizzata per la climatizzazione, necessaria esclusivamente negli spazi per gli uffici e per la scuola, è ottenuta grazie ai pannelli fotovoltaici integrati nell'architettura dell'edificio.

Consiglia questo progetto ai tuoi amici

Commenta questo progetto

Il progetto è inerente le seguenti categorie
FONTI RINNOVABILI
RISPARMIO ENERGETICO