IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Progetti > Hotel Milano Scala

Hotel Milano Scala


  • Luogo
    Milano
  • Cronologia
    - realizzazione: 2010
  • Progettisti
    Marchetti Luigi
  • Team progettuale
    CIBIC&Partners, François Confino, MSC e associati
  • Aziende fornitrici
    BTICINO
  • Categoria di intervento
    STRUTTURE TURISTICO ALBERGHIERE
Richiedi informazioni

 

L'Hotel Milano Scala ha una produzione di energia a emissioni zero e, se si considera che è situato in un palazzo ottocentesco nel cuore del centro storico della città, possiamo affermare che costituisce un progetto particolarmente innovativo.


L'Hotel Milano Scala è l'unico albergo cittadino, ed uno dei pochissimi in Italia, a servirsi di un sistema di produzione energetica a scambio di calore che permette di non contribuire all'inquinamento cittadino. L'edificio si avvale anche di provider di energia che utilizzano esclusivamente fonti pulite e rinnovabili. Questa combinazione consente di arrivare ad una produzione di energia a emissioni zero, ossia non ci sono emissioni né a livello locale (non esiste caldaia, neanche per il riscaldamento dell'acqua sanitaria) né a livello globale (l'elettricità acquistata proviene da fonti di energia pulita).
La realizzazione del progetto è particolarmente innovativa, considerato che siamo in un palazzo ottocentesco nel cuore del centro storico dove non è possibile generare energia solare o eolica.


In un momento in cui, affrontare le tematiche ambientali e dei cambiamenti climatici è diventato urgente priorità, l'Hotel lancia un segnale importante; il progetto di ospitalità a emissione zero ribadisce che sono possibili, anche nel mondo dell'hotellerie, tecnologie che azzerino l'inquinamento atmosferico, nel pieno rispetto dell'ecosistema e in linea con l'obiettivo di frenare il cambiamento climatico.Il rispetto del contesto ambientale e di quello culturale sono strettamente legati, e rappresentano temi fondamentali di etica aziendale; rifiutare modelli invasivi e inquinanti, così come formule di ospitalità standardizzata e perennemente uguale, sono valori da coltivare e perseguire, che ispirano quotidianamente il lavoro e il progetto Hotel Milano Scala
Hotel Milano Scala punta ad inserirsi armonicamente nel contesto ambientale e nella tradizione culturale della città di Milano, e più specificatamente legandosi alla vocazione teatrale ed operistica che la contraddistinguono.


Situato in via dell'Orso, nel cuore di Brera - quartiere dell'arte e della cultura per eccellenza - l'Hotel Milano Scala si ispira nel nome, nel concept e negli arredi alla tradizione operistica e teatrale che hanno reso Milano famosa nel mondo. L'Hotel si distingue inoltre per essere il primo hotel in città a "emissioni zero", poiché tutta l'energia viene prodotta senza rilasciare CO2 nell'aria. Con sede in un palazzo storico dell'Ottocento, l'Hotel Milano Scala dispone di 62 camere, tra cui 11 Suite e Junior Suite, ristorante, lounge bar, SkyTerrace Bar, tre sale riunioni, area fitness e relax e posti auto in garage riservato.
Gli ambienti comuni stessi dell'hotel, ricavato da uno storico palazzo di fine ottocento totalmente ristrutturato, sono palcoscenico di eventi e performance artistiche. La lobby, recupero della vecchia corte del palazzo, diventa sala di conversazione, consultazione di libreria tematica e comodo salotto per ascolti musicali, con un soffitto in cristallo che permette di godere del verde di un giardino verticale.
Risparmio Energetico.


L'adozione di pompe di calore acqua-acqua per la produzione di riscaldamento e aria condizionata, senza emissione di agenti inquinanti, non è l'unico accorgimento che l'Hotel ha adottato per contenere i consumi energetici e di conseguenza l'inquinamento ambientale.
L'Hotel è dotato di un impianto automatizzato e informatizzato che controlla, per ogni ambiente, i parametri di erogazione di riscaldamento e raffreddamento, e dei relativi consumi elettrici.
Le camere sono gestite da schede magnetiche per ottimizzare i consumi; le finestre sono dotate di contatti magnetici che, in caso di apertura, bloccano il funzionamento degli impianti stessi.
Il consumo di acqua nelle camere viene fortemente contenuto grazie alla adozione di filtri che ne riducono il flusso pur garantendo il massimo comfort alla clientela.
In cucina le piastre a induzione permettono di cuocere rapidamente e senza dispersione termica, così come i forni a sono a convezione termo-ventilata.
L'edificio è stato costruito con soluzioni che permettono un alto grado di isolamento termico e acustico e per la facciata esterna la compartimentazione dei muri perimetrali è stata accuratamente eseguita indirizzando al massimo il contenimento delle dispersioni e dell'isolamento acustico.


"Il rispetto del contesto ambientale e di quello culturale  sono per noi strettamente legati, e rappresentano temi fondamentali -  ha commentato Vittorio Modena, ideatore del progetto - Rifiutare modelli invasivi e inquinanti, così come formule di ospitalità standardizzata e perennemente uguale, sono per noi valori da coltivare e perseguire, che ispirano quotidianamente il nostro lavoro".


"Cariparma, in qualità di Partner Finanziario del progetto - ha sottolineato Massimo Tripuzzi, Responsabile Direzione Imprese della Banca - pone  molta attenzione alle tematiche ambientali, nell'ambito del contributo fornito ad uno sviluppo sano dell'economia locale. Questa operazione conferma la volontà di Cariparma di sostenere le iniziative finalizzate allo sviluppo del territorio, non solo dal punto di vista economico, ma anche sociale ed ambientale".

Il progetto di Interior Design delle parti comuni è stato curato dallo studio Cibic&Partners, che ha reinterpretato in chiave contemporanea il tema scelto, cercando di ricreare in ogni ambiente un sofisticato equilibrio tra eleganza, domesticità, unicità e tono.
Il coordinamento generale del progetto è stato curato dall'architetto Sbriglione. Ha inoltre collaborato l'architetto Confino con lo studio LL.TT.

Richiedi informazioni

Consiglia questo progetto ai tuoi amici

Commenta questo progetto

Il progetto è inerente le seguenti categorie
RISPARMIO ENERGETICO