IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Progetti > Nuova sede Enegan in classe A4

Nuova sede Enegan in classe A4


  • Luogo
    Grosseto
  • Superficie di intervento
    5000 mq.
  • Progettisti
    Studio Mariangela Teresini e Studio FGS Project
  • Categoria di intervento
    RESIDENZE, UFFICI, CENTRI COMMERCIALI
Nuova sede Enegan in classe A

 

La nuova sede di Grosseto di Enegan è provvista di sistema domotico, illuminazione LED, impianto solare e moduli fotovoltaici

 

 

E' stata inaugurata lo scorso 19 novembre la nuova sede di Grosseto di Enegan Luce e gas, trader che utilizza energia certificata che proviene unicamente da fonti rinnovabili. Il progetto è stato realizzato nel segno dell'efficienza energetica, in classe A4, con sistema di illuminazione LED, pannelli fotovoltaici e impianti domotici.


Il progetto firmato dallo studio dell’architetto Mariangela Teresini e dello studio FGS Project, si sviluppa su due piani fuori terra ed uno interrato che funge da autorimessa e magazzino e si estende su una superficie di oltre 5.000 mq.

Tutto l'edificio è caratterizzato da vetrate antiriflettenti che, grazie alle ottime prestazioni acustiche e termiche, assicurano buone temperature sia in etstate che in inverno e riescono a garantire un importante risparmio energetico, sia per quanto riguarda il riscaldamento che la luce. 

 

L’Amministratore Delegato Massimo Bismuto, che ha seguito da vicino tutti i lavori, ha richiesto che la struttura fosse realizzata coerentemente con i principi di rispetto ambientale ed ecosostenibilità che Enegan da sempre ha fatto propri e con l’obiettivo che la nuova sede si integrasse con la comunità, riuscendo a creare un collegamento tra la zona industriale e quella residenziale di Grosseto, città che è anche la sede storica dell'azienda. 

Le tecnologie utilizzate

Per l'illuminazione sono stati utilizzati solo sistemi a LED che assicurano un risparmio energetico di circa il 70% rispetto agli impianti di illuminazione tradizionali. 

Grazie ai sistemi domotici che gestiscono in maniera coordinata, integrata e computerizzata gli impianti tecnologici, sono praticamente azzerati tutti gli sprechi energetici.

Sulla terrazza sono stati installati i pannelli solari che coprono l'80% della necessità annuali di acqua calda e 147 pannelli fotovoltaici SUNPOWER, del Modello X21, che alimentano l'intero impianto, comprese le pompe di calore. 

Grazie a queste scelte l'intera struttura a regime consumerà circa di 20 kilowatt.

Consiglia questo progetto ai tuoi amici

Commenta questo progetto

Il progetto è inerente le seguenti categorie
RISPARMIO ENERGETICO