IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Progetti > Nuovo quartiere Parco dell'Abitare

Nuovo quartiere Parco dell'Abitare


  • Luogo
    Lodi
  • Superficie di intervento
    120.000 metri quadrati
  • Committente
    Banco Popolare di Lodi
  • Progettisti
    Dontstop Architettura
  • Team progettuale
    Michele Brunello e Marco Brega (Partners) con Marco Giorgio, Corrado Longa, Hana Narvaez, Moataz Faissal Farid e Ahmed Salah El Din
  • Categoria di intervento
    RESIDENZE, UFFICI, CENTRI COMMERCIALI

 

Alta qualit dell'abitare, ampi spazi verdi e facilit di relazioni con il centro storico e con i collegamenti extraurbani

Il nuovo quartiere è collocato nell'area ex Abb situata a sud-ovest del centro storico di Lodi, a circa 800 metri da piazza della Vittoria, ed è separata dal centro dal tracciato ferroviario, in corrispondenza della stazione, con un collegamento ciclopedonale costituito dal sottopasso tra via Dall'Oro e viale Pavia. La superficie complessiva è di 34.650 metri quadri, suddivisa in due lotti: quello principale (32.820 metri quadrati), corrispondente all'area dove sorgevano gli edifici produttivi dismesse nel 2004 e successivamente demoliti, è delimitato da viale Pavia, via Fascetti, via Lombardo e via Sant'Angelo; il secondo lotto (1.830 metri quadrati) si trova sul fronte opposto di viale Pavia, a ridosso della linea ferroviaria, e attualmente è concesso in uso al Comune come parcheggio pubblico, con accesso da viale Pavia e collegamento con l'attiguo parcheggio pubblico con accesso da via Griffini.

Il nuovo quartiere, caratterizzato da soluzioni abitative all'insegna della sostenibilità ambientale e del basso consumo energetico, affiancato da un grande parco urbano e inserito in un contesto che da periferia industriale della città è destinato a diventarne un nuovo polo centrale, in relazione sia con il cuore storico di Lodi (piazza della Vittoria dista 800 metri) che con l'area metropolitana milanese (la stazione ferroviaria è nelle immediate prossimità).

La parte nord dell'area, per una superficie di circa 6.300 metri quadrati, sarà separata dalla parte edificata e verrà destinata a parco pubblico e ceduta al Comune, connettendosi al parco esistente di via Fascetti (circa 5.200 metri quadrati), dando così vita ad un nuovo grande parco di oltre 11.000 metri quadrati; le due aree verdi saranno collegate attraverso la chiusura al traffico di una parte di via Fascetti, dove verrà realizzata una nuova pista ciclabile, candidando così il parco a diventare un punto centrale del sistema ciclabile della città, grazie alle connessioni con la rete di piste esistenti e alla presenza della Ciclofficina.

RIORGANIZZAZIONE DEGLI SPAZI

Il Programma Integrato di Intervento prevede due grandi aree separate da una nuova strada di collegamento tra via Fascetti e via Sant'Angelo: in quella più a nord si concentreranno gli interventi di valenza pubblica (parco e parcheggi), mentre a sud si svilupperà il progetto residenziale di carattere privato. Il PII si estende poi anche all'esterno del perimetro dell'area, per quanto riguarda alcune opere aggiuntive di completamento, consistenti nella realizzazione di due rotatorie (alle intersezioni di viale Pavia con via Fascetti e via Sant'Angelo), la connessione del nuovo parco con quello esistente di via Fascetti, il raccordo dei nuovi marciapiedi con quelli esistenti e la realizzazione di una nuova pista ciclabile tra i due parchi. Per il secondo lotto di 1.830 metri quadrati viene confermata la funzione di parcheggio pubblico, con sistemazione (pavimentazione, realizzazione della rete di raccolta della acque) ed ampliamento dagli attuali 40 a 82 posti auto.

L'AREA RESIDENZIALE

Si estende per circa 21.000 metri quadrati ed è organizzata in 7 isole residenziali di dimensioni omogenee, con edifici di altezza massima 8 piani e due piani interrati, per un totale di circa 200 appartamenti ed una popolazione equivalente di circa 500 persone. Le tipologie abitative vanno dal monolocale all'appartamento con terrazzo e mansarda di ampia metratura, tutti dotati di box e cantina.

RISPARMIO ENERGETICO

  • Facciate ventilate e isolate per contenere le dispersioni ed abbattere le emissioni dovute agli impianti di riscaldamento e raffrescamento;
  • Installazione sulle coperture di impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica impiegata per i fabbisogni energetici degli spazi comuni e di impianti di solare termico per il riscaldamento dell'acqua sanitaria per le nuove unità immobiliari;
  • Impiego di sistemi di pompa di calore per il riscaldamento invernale ed il raffrescamento estivo, con installazione di impianti di riscaldamento a pavimento;
  • Predisposizione per allacciamento alla rete del teleriscaldamento;
  • Sistema di recupero, stoccaggio e riuso delle acque piovane da impiegare per l'irrigazione del verde ed il lavaggio delle superfici esterne pavimentate.

PARCHEGGI PUBBLICI

Il PII prevede la realizzazione di 204 posti auto di uso pubblico, di cui 82 sull'area dell'ex raccordo ferroviario tra la stazione e lo stabilimento e 122 distribuiti tra viale Pavia, via Fascetti e la nuova strada di collegamento che si svilupperà tra il nuovo parco e la parte residenziale.

OPERE PUBBLICHE REALIZZATE DALL'OPERATORE (totale 1.719.000 euro)

  • Parco pubblico (536.000 euro);
  • Nuova viabilità (rotatorie, incroci, pista ciclabile, marciapiedi, raccordi: 520.000 euro)
  • Parcheggi (384.000 euro);
  • Cunicolo tecnologico (141.000 euro);
  • Nuova strada di collegamento tra via Fascetti e via Sant'Angelo (138.000 euro).

ONERI, STANDARD, CESSIONI E MONETIZZAZIONI

  • Opere di urbanizzazione primaria: verranno realizzate dall'operatore, per un importo di 1.183.000 euro;
  • Opere di urbanizzazione secondaria: verranno realizzate dall'operatore per un importo di 536.000 euro (parco pubblico), mentre verrà versato a titolo di oneri l'importo di 1.465.000 euro;
  • Standard di qualità: 1.528.000 euro;
  • Costo di costruzione: 745.000 euro;
  • Monetizzazioni complessive: 1.584.000 euro;
  • Cessioni (totale 13.471 metri quadrati): verde pubblico 6.333 metri quadrati; parcheggi 3.272 metri quadrati; marciapiedi 1.686 metri quadrati; strade 1.422 metri quadrati; aree attrezzate di connessione 758 metri quadrati.

Consiglia questo progetto ai tuoi amici

Commenta questo progetto

Il progetto è inerente le seguenti categorie
FONTI RINNOVABILI
RISPARMIO ENERGETICO