IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Progetti > Quartiere sostenibile

Quartiere sostenibile


  • Luogo
    Caserta
  • Progettisti
    Salvini Andrea
  • Team progettuale
    Barbara Berni
  • Categoria di intervento
    RESIDENZE, UFFICI, CENTRI COMMERCIALI

 

Insediamento di edilizia sostenibile a Caserta

Il nuovo insediamento qui presentato, a destinazione mista, residenziale e commerciale, è stato concepito come un intervento di architettura eco-sostenibile a larga scala in un‘area di quasi cinque ettari nella provincia di Caserta. Il design e la pianificazione del sito di intervento risponde alle esigenze della comunità, inteso a garantire una migliore qualità degli standard abitativi dei suoi residenti.

Il progetto prevede la costruzione di tredici edifici integrati in infrastrutture pubbliche e nuove aree verdi. Il piano terra degli edifici è destinato alle attività commerciali e all’ingresso condominiale, creando opportunità di interazione e servizi per i residenti. Ciascun edificio è composto da venti unità abitative ugualmente distribuite su cinque piani in elevazione. Al piano interrato sono previsti i garage, collegati verso l’esterno da una rampa. La struttura in acciaio dell’edificio è progettata in modo tale da rispondere alle normative antisismiche. Il totale collasso di una struttura in acciaio risulta essere estremamente raro in caso di eventi sismici.

Gli edifici si ripetono seguendo lo stesso criterio, in modo da conferire una certa coesione del design, ad esclusione di una gamma di rivestimenti di facciata e il design di alcuni dettagli architettonici, uno dei quali è un sistema di pannelli aggettanti in facciata che personalizzano il fronte di ciascun edificio. Per enfatizzare maggiormente l’effetto pattern alcuni di questi elementi sono resi illuminanti e alimentati da energia solare.

Ai lati più corti degli edifici sono applicati dei “giardini verticali”, seguendo l’esempio di altri precedenti architettonici. L’obbiettivo di questo tipo di applicazione a verde è quella d’integrare ed estendere le aree verdi circostanti, nell’intento di restituire al suolo gli spazi che gli sono stati tolti dall’edificato. Le problematiche della pianificazione nell’architettura contemporanea si stanno infatti sempre più orientando, dove possibile, alla minimizzazione dell’impatto del costruito sull’ambiente che lo ospita. In questo senso anche l’applicazione di superfici verticali a verde funziona come un’estensione, anche se astratta, del paesaggio esistente.

I due fronti principali sono articolati in una griglia di balconi dove la luce del sole è filtrata da pannelli brise-soleil scorrevoli a lamelle regolabili. Ogni qual volta i residenti regolano la disposizione dei loro brise-soleil, a seconda delle proprie esigenze di luce/ombra, l’effetto risultante è quello di una facciata che cambia dinamicamente e non risulta mai statica. La struttura in acciaio dell’edificio si estende parzialmente in elevazione in modo da accentuare visivamente l’altezza dell’edificio e creando un effetto scultoreo, senza aumento di volume.

L’edificio supportato da pilotis, prevede un portico per il camminamento coperto dove il perimetro del piano terra commerciale è delimitato da superfici continue di vetro, enfatizzando cosi’ l’effetto sospensione del fabbricato. Le superfici di vetro sono visivamente alternate dagli elementi scultorei di una cancellata che si ripiega a libro e nelle ore notturne, richiudendosi, avvolge l’intero perimetro per motivi di sicurezza.

Al fine di raggiungere il miglior livello di sostenibilità, l’edificio è progettato in modo tale da poter rispondere al risparmio energetico ed il recupero e riciclaggio delle acque, attraverso anche l'impiego di sistemi per il raffrescamento passivo e la climatizzazione naturale degli ambienti. Per ottenere la migliore qualità ambientale ad un costo sostenibile sono state individuate due distinte strategie:
1. potenziare il comportamento “passivo” dell’edificio realizzando sistemi di ventilazione naturale, frangisole e superfici coibentate.

2. adottare sistemi di riscaldamento ad alto rendimento (pannelli radianti) coadiuvati da energia solare.

Consiglia questo progetto ai tuoi amici

Commenta questo progetto