IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Progetti > ReGen Village, Eco-villaggio ad Amsterdam

ReGen Village, Eco-villaggio ad Amsterdam


  • Luogo
    Almere, PAESI BASSI
  • Superficie di intervento
    15.500 m2
  • Committente
    Regen Villages Holding B.V
  • Progettisti
    Effekt
  • Categoria di intervento
    RESIDENZE, UFFICI, CENTRI COMMERCIALI
ReGen Village, Eco-villaggio ad Amsterdam

 

Vivere nella natura in maniera autosufficiente, ma senza rinunciare allo stile di vita urbano? ReGen Village è il progetto ecologico del futuro.

 

 Il progetto di ReGen Village, il villaggio totalmente autosufficiente.

 

Entro il 2025 circa 10 miliardi di persone vivranno sulla Terra e sarà fondamentale ripensare al modo di vivere e utilizzare le risorse ambientali. Da questo problema prende l’avvio il progetto ReGen Village, un borgo autosufficiente al 100% in grado di autoprodurre energia pulita.

 

L’eco-villaggio nascerà alle porte della città di Amsterdam nella località di Almere con l’obiettivo di creare un modello di vivere sostenibile in grado di produrre energia pulita, cibo biologico, ridurre le emissioni di anidride carbonica al fine di puntare alla totale autonomia.

 

Vivere in armonia con la natura in un contesto urbano è possibile: ReGen sta per “regenerative” e si propone come esempio di comunità totalmente autosufficiente con l’ambizione di poter essere applicata non solo nei Paesi Bassi, ma in ogni località del pianeta.

 

Nella comunità ReGen le risorse alimentari verranno prodotte in loco

 Le risorse alimentari verranno prodotte direttamente nella comunità, servendosi di aree dedicate alimentate da energia pulita.

 

Il progetto nasce dal lavoro di James Ehrlich, dirigente dei Villaggi ReGen start-up per lo sviluppo immobiliare green, con il supporto dello studio di architettura danese Effekt, già noto per le proprie opere eco-sostenibili: il loro lavoro è volto a dimostrare che l’autosufficienza è possibile anche in prospettiva globale contribuendo ad affrontare le ardue sfide in materia mutamenti ecologici ed economici.

 

Villaggio ecosostenibile e autosufficiente REGen

 

Impianti fotovoltaici, geotermici, colture biologiche: la comunità del futuro è autosufficiente

Il villaggio ecologico avrà una dimensione di 15.500 m2 e sarà caratterizzato dalla presenza di abitazioni costruite secondo il modello delle Passivhaus, un centro per la gestione dei rifiuti, impianti per la produzione di energia pulita, ma anche un centro agricolo e zone pensate per la vita sociale.

Le abitazioni “intelligenti” sono dotate di un sistema per la raccolta dell’acqua piovana, oltre che da pannelli solari integrati e di una zona verandata dedicata all’orto domestico e al giardino.

 

Le abitazioni di ReGen con spazi per la coltivazione

 Anche le abitazioni avranno degli spazi dedicati alla produzione di frutta e verdura.

 

L’energia prodotta da ReGen Village è totalmente pulita: una combinazione di energia geotermica, solare, eolica e da biomasse consentirà agli abitanti della comunità di poter produrre autonomamente energia elettrica green.

 

Ogni aspetto è progettato per trarre il massimo dalle risorse presenti: gli impianti di biomasse permetteranno di trasformare gli scarti alimentari in compost, necessario per la coltivazione di frutta e verdura a km 0. Nel villaggio, infatti, saranno presenti impianti di coltivazione per garantire il fabbisogno alimentare della comunità: i metodi agricoli utilizzati come l’aeroponica, l’idroponica e la permacultura permettono di produrre molti prodotti impiegando meno tempo di lavoro e sfruttando meno risorse.

 

Il risultato? Prodotti biologici e naturali, realizzati senza sfruttare eccessivamente l’acqua nel pieno rispetto dell’ambiente.

 

Le architetture del progetto ReGen Villages

 

A cura di Fabiana Valentini

Consiglia questo progetto ai tuoi amici

Commenta questo progetto

Il progetto è inerente le seguenti categorie
RISPARMIO ENERGETICO