IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Progetti > Residenza Verdiana

Residenza Verdiana


  • Luogo
    Clusone, Bergamo
  • Superficie di intervento
    915,60 mq
  • Committente
    FILCA Cooperative
  • Progettisti
    Facchini Giovan Maria
  • Team progettuale
    Ing. Motta Mario, Arch. Giovan Maria Facchini
  • Impresa
    Clusone Costruzioni s.r.l.
  • Aziende fornitrici
    WOOD BETON
  • Categoria di intervento
    RESIDENZE
Richiedi informazioni

 

La Residenza Verdiana è il primo esempio di edificio "a consumo zero" in provincia di Bergamo e in Lombardia, nonchè tra i pochissimi in Italia.
Il complesso residenziale che Filca sta costruendo è frutto di una progettazione che segue i principi della bioclimatica e di tecnologie costruttive-impiantistiche all'avanguardia.
Anzitutto la struttura portante relativa all'interrato è in cemento armato, mentre la parte fuori terra è realizzata con il sistema ARIATM di Wood Beton.

Gli impianti
L'edificio è dotato di un impianto centralizzato geotermico-fotovoltaico che utilizza fonti rinnovabili per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria, con gestione delle temperature e contabilizzazione dei consumi per ciascuna unità.
Con le sonde geotermiche il calore viene prelevato a circa 100 metri di profondità, dove si mantiene a temperatura costante per tutto l'anno (circa 12-13 gradi centigradi) e, attraverso le pompe di calore terra-acqua, viene trasferito all'impianto di riscaldamento e di produzione dell'acqua calda.
Le pompe di calore funzionano con l'energia elettrica prodotta dall'impianto solare fotovoltaico, costituito da pannelli collocati sulla copertura dell'edificio.
L'impianto lavora in regime di interscambio con la rete elettrica locale, cedendo energia prodotta in esubero e prelevandone in caso di necessità.
L'analisi effettuata dal Dipartimento Best del Politecnico di Milano ha certificato che nel corso dell'anno la cessione e l'acquisizione di energia si compensano, consentendo l'azzeramento dei costi di gestione.
Il trasferimento del calore agli ambienti avviene utilizzando un impianto di riscaldamento centralizzato realizzato con caldaia a condensazione e con pannelli radianti a pavimento: in questo modo è possibile garantire una temperatura uniforme in ogni punto dei locali operando a bassa temperatura (la differenza tra la temperatura radiante del pavimento e quella dell'ambiente non viene percepita dagli utenti che invece ne percepiscono gli effetti climatici).
La ventilazione è garantita da un impianto di ventilazione meccanica controllata a doppio flusso che assicura in modo costante i ricambi d'aria necessari per garantire la salubrità degli ambienti e, regolando l'umidità, evita la formazione di muffe e condense. Per ridurre ulteriormente i consumi vengono installati dei recuperatori di calore che preriscaldano l'aria esterna immessa a spese di quella interna estratta.
I sistemi serramento-vetro con spessore maggiorato di 92 mm, e il triplo vetro, a 5 lastre e doppia camera con trattamento basso-emissivo, assicurano uno straordinario isolamento termo-acustico.
L'architettura
Per raggiungere l'eccellenza sotto il profilo dell'efficienza energetica, del comfort abitativo, dell'abbattimento dei costi di gestione e delle emissioni di anidride carbonica in atmosfera, sono state previste ulteriori soluzioni: dalla forma compatta dell'involucro, che già di per sè riduce le dispersioni termiche, all'architettura rispettosa del contesto nel quale si inserisce.
E ancora un'ottimale esposizione dei locali, le ampie aperture e i profondi balconi che, nelle stagioni favorevoli, permettono di godere dell'ambiente esterno.
L'architettura è rispettosa del contesto urbano ed ambientale in cui si inserisce e utilizza principalmente il legno quale materiale naturale e biologico per eccellenza.

Un investimento sicuro
Risparmio energetico e abitare sostenibile: un connubio che non solo punta all'abbattimento drastico dei consumi energetici ma ad un concetto più ampio di pieno benessere della persona, in armonia con l'ambiente circostante.
Vivere in una casa a consumo zero significa avere vantaggi economici immediati, generati dall'eccezionale risparmio sulla bolletta energetica, ma anche effettuare un investimento sicuro e che si rivaluta nel tempo.
Con la Residenza Verdiana di Clusone si raggiunge, anzi si supera, l'obiettivo fissato dalla Direttiva europea 31/2010 che prevede che entro il 31 dicembre 2020 tutti gli edifici di nuova costruzione siano edifici a energia quasi zero.
L'obiettivo è superato temporalmente, con nove anni di anticipo, ma soprattutto qualitativamente, dato che l'edificio di Clusone è ad "energia zero" e garantisce quindi la completa autosufficienza energetica per gli usi legati alla climatizzazione e produzione di acqua calda.
Questo è quanto è stato affermato dal professor Giuliano Dall'O del Dipartimento BEST del Politecnico di Milano e membro del Comitato Tecnico Scientifico di Filca Cooperative.

Abitare in Classe Energetica A+
La Residenza, otto unità abitative in edilizia libera distribuite su quattro piani, si colloca nella Classe energetica A+, lo standard che abbatte i consumi almeno del 90% e, di conseguenza, riduce le emissioni di anidride carbonica in atmosfera.
La Classe A+ rappresenta l'eccellenza dell'efficienza energetica (consumi inferiori ai 14 kWh/mq anno) e viene conseguita attraverso le seguenti soluzioni:

  • sistema costruttivo Aria con tecnologia mista, legno-calcestruzzo, di Wood Beton;
  • serramenti in legno di 92 mm di spessore e triplo vetro;
  • impianto di riscaldamento con pannelli radianti a pavimento;
  • pompe di calore con sonde geotermiche;
  • pannelli fotovoltaici e collettori solari termici;
  • impianto di ventilazione meccanica controllata a doppio flusso con recupero di calore.

L'intervento, in corso di realizzazione a Clusone, si caratterizza quindi per l'utilizzo di materiali biocompatibili e di tecnologie innovative.
È identificato dal marchio BIOCASApiùFilca-Qualità Certificata e Assicurata.

Le tecnologie Wood Beton
La Residenza Verdiana è costruita con elementi prefabbricati Wood Beton S.p.A..
I solai
I solai, realizzati con il sistema Wood Beton Prepanel, sono interamente prefabbricati e così composti: travetti di legno lamellare trattati con prodotti specifici antitarlo e antimuffa, assito a vista con tavole in abete di 2 cm e getto integrativo di calcestruzzo armato di 5 cm.
Le pareti esterne
Le pareti di tamponamento esterne portanti sono in pannelli prefabbricati Aria e così composte:

  • cappotto isolante in polistirene estruso 3 cm (*);
  • crosta esterna di 5 cm in calcestruzzo armato con rete elettrosaldata;
  • montanti verticali costituiti da travetti in legno lamellare;
  • isolante termico di 24 cm in lana minerale (densità 100 kg/mc), interposto ai montanti di legno;
  • pannello tecnico in legno multistrato (tipo OSB) di 15 mm a protezione dello strato isolante;
  • controparete con doppia lastra di gesso fissata alla parete portante.

(*) La versione standard del pannello ARIATM normalmente non necessità di questo ulteriore cappotto isolante.
La principale innovazione del sistema consiste nell'integrazione della struttura interna intelaiata in legno con la lastra esterna in calcestruzzo: vengono così valorizzate le caratteristiche di entrambi i materiali, ottenendo un prodotto in grado di garantire prestazioni eccellenti ed un benessere ottimale per l'utente.
Per le canalizzazioni impiantistiche non è necessario realizzare tracce sulle pareti: gli impianti vengono installati agevolmente mediante fissaggio al pannello tecnico (tipo OSB). Viene poi posata a secco la controparete con doppia lastra di gesso. In tal modo si possono effettuare con facilità le operazioni di ispezione e manutenzione.

Le pareti interne
Le pareti interne divisorie tra locali della stessa unità immobiliare sono realizzate con struttura intelaiata composta da montanti verticali metallici, interposto isolante termico di 5 cm in lana minerale (densità 100 kg/mc) e doppia lastra di gesso su entrambi i lati.

Impiantistica
Pannelli radianti a pavimento
Impianto di ventilazione meccanica controllata a doppio flusso Classe energetica A+ (0-14 kWh/mq anno)
Energie rinnovabili
Pompe di calore geotermiche
Pannelli fotovoltaici
Sistemi costruttivi
Wood Beton Sistema costruttivo ARIATM per le pareti portanti perimetrali, solai misti legno-cls Prepanel® , scala e vano ascensore Easy Step

Richiedi informazioni

Consiglia questo progetto ai tuoi amici

Commenta questo progetto

Il progetto è inerente le seguenti categorie
FONTI RINNOVABILI
RISPARMIO ENERGETICO