IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Progetti > Villa unifamiliare in Classe A

Villa unifamiliare in Classe A


  • Luogo
    Roccelletta di Borgia, Catanzaro
  • Superficie di intervento
    250 mq
  • Progettisti
    Condino Michele
  • Sito web
    www.a-classbureau.com
  • Categoria di intervento
    RESIDENZE

 

E' stata realizzata in località Roccelletta di Borgia (CZ) un’abitazione unifamiliare a due piani fuori terra di 250 mq circa. L’abitazione è costituita da: soggiorno, cucina/pranzo, due bagni, lavanderia, studio, spazio tecnico impianti e cucina rustica interrata di 1,5 m sotto il piano campagna accessibile dalla zona giorno con scala interna.

La zona giorno, situata al piano terra, ha complessivamente una superficie di 150 mq. Il primo piano, di 100 mq, è costituito da 3 camere, bagno, spazio tecnico per impianto fotovoltaico, terrazza e balcone. . La zona notte è raggiungibile dal piano terra tramite scala con struttura in acciaio con pedate rivestite in legno di rovere.

La peculiarità di questo progetto è stata la scelta di adottare una struttura portante costituita interamente da elementi in acciaio galvanizzato. Per i montanti delle pareti sono stati utilizzati profili con sezione a “C” montati su guide ad “U”, per le capriate e per i travetti di solaio profili a “C”. Tutti gli elementi sono stati bullonati con viti auto perforanti.

L’abitazione è stata ancorata al suolo con piastre e tirafondi.

Dal punto di vista progettuale, al fine di raggiungere elevati standard energetici, sono state adottate le soluzioni tecnologiche di seguito riportate.

Le pareti esterne sono state realizzate prevedendo pannelli isolanti in lana di roccia a media densità interposti nella struttura metallica ed installati tra un pannello di OSB rivolto verso l’esterno ed una lastra interna in gessofibra. Per migliorare ulteriormente la prestazione termica del sistema si è deciso di installare anche un isolamento a cappotto. Complessivamente la soluzione progettata ha consentito di ottenere una trasmittanza termica prestazione termica pari U 0.19 W/[m2K].
Per la copertura si è scelta una soluzione ventilata in monoassito, isolata con pannelli in lana di roccia ad alta densità di spessore 15 cm, per una trasmittanza termica totale pari a U= 0.18W/[m2K].

La scelta dei serramenti è ricaduta su infissi in PVC dalle alte prestazioni (U= 0.9 W/[m2K]).

L’impianto termico è costituito da una pompa di calore che alimenta macchine caldo/freddo, con serbatoio per l’acqua calda sanitaria.

Sulla copertura sono stati installati pannelli fotovoltaici (per una produzione complessiva di circa 6.24 kW) con scambio sul posto. L’energia prodotta da tali pannelli consente di coprire l’intero fabbisogno dell’edificio.

Inoltre, l’elevata prestazione energetica dell’abitazione ha consentito al committente di usufruire di un premio sull’incentivo del fotovoltaico pari al 30% in più sulla tariffa incentivante.

Infine, la struttura metallica è stata sottoposta a specifiche prove di laboratorio volte a definirne il comportamento a flessione e ad individuare i limiti di snervamento e rottura, con esiti migliorativi rispetto ai dati teorici.

Consiglia questo progetto ai tuoi amici

Commenta questo progetto

Il progetto è inerente le seguenti categorie
FONTI RINNOVABILI
RISPARMIO ENERGETICO