22 milioni di euro per lo sviluppo (anche) delle rinnovabili

Dall'esame di 82 proposte avanzate da imprese, università e enti di ricerca (tutti soggetti che hanno partecipato al bando di gara per individuare iniziative di sviluppo dell'energia – anche da fonti rinnovabili), sono stati assegnati 22 milioni di euro ai 26 progetti ritenuti migliori. Un decreto del ministero dello Sviluppo Economico stanzia 22 milioni di euro per finanziare la ricerca nel settore dell'energia (tra cui anche l'energia da fonti rinnovabili).

L'obiettivo è illustrato dal ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola: "assicurare sicurezza energetica, ridurre il costo dell’energia per i cittadini e le imprese, sviluppare fonti energetiche pulite. Si tratta di un ulteriore importante passo avanti, in linea con l’impegno di sostenere la ricerca sulle fonti rinnovabile e sull’efficienza delle reti elettriche". Le proposte vincenti saranno generatrici di nuovi prodotti industriali e servizi.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento