Al via dal 24 novembre il Modello Unico per i piccoli impianti fotovoltaici

Per impianti fino a 20 kW basta comunicare l’inizio e la fine dei lavori per via informatica

Dal 24 novembre, nell’ottica di una razionalizzazione dello scambio di informazioni fra Comuni, gestori di rete e GSE attraverso la semplificazione delle procedure per la connessione e l’esercizio di piccoli impianti fotovoltaici integrati sui tetti degli edifici fino a 20kw, gli utenti potranno utilizzare il Modello Unico (decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 19 maggio).

L’utente dovrà comunicare solo per via informatica al gestore di rete competente l’inizio e la fine dei lavori. Il gestore di rete entro 20 giorni lavorativi dalla ricezione del modello di inizio lavori e dopo aver verificato la correttezza della domanda, provvederà a interagire con GSE, Terna, Comune e Regione. Nel caso in cui sia accertata la necessità di lavori complessi, il gestore di rete informa il soggetto richiedente allegandogli motivazioni e preventivo per la connessione.

Il Modello Unico è diviso in due parti, una da inviare prima dell’inizio dei lavori (allegato I, parte I), l’altra da inviare al termice dei lavori (allegato I, parte II).

Il soggetto richiedente è tenuto a mettere a disposizione le informazioni e la documentazione eventualmente richieste dai soggetti deputati al controllo sulla veridicità delle dichiarazioni rese con il modello unico.   

Il modello unico è utilizzato per la realizzazione, la connessione e l’esercizio degli impianti fotovoltaici aventi tutte le seguenti caratteristiche: 

  • realizzati presso clienti finali già dotati di punti di prelievo attivi in bassa tensione; 
  • aventi potenza non superiore a quella già disponibile in prelievo; 
  • aventi potenza nominale non superiore a 20 kW; 
  • per i quali sia contestualmente richiesto l’accesso al regime dello scambio sul posto;
  • realizzati sui tetti degli edifici con le modalita’ di cui all’articolo 7-bis, comma 5, del decreto legislativo n. 28 del 2011
  • assenza di ulteriori impianti di produzione sullo stesso punto di prelievo.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Normativa, Solare fotovoltaico

Le ultime notizie sull’argomento