IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Approfondimenti > Progetto di una nuova generazione di pannelli fotovoltaici

Progetto di una nuova generazione di pannelli fotovoltaici

URBAN SKIN

Applicazioni di make-up cutanei agli edifici esistenti, con l'inserimento di pannelli solari secondo diversi stili: tattoo come arte grafica, graffiti come segni urbani, trompe l'oeil come espressione artistica, arte stilizzata come sintesi estetica.




La diffusione degli impianti fotovoltaici diventa occasione per rivitalizzare episodi metropolitani grigi e obsoleti, per riempire le città di luce, vestire le facciate di colore, restituire bellezza agli involucri.
La realizzazione dei pannelli si avvale di un nuovo tipo di celle fotovoltaiche che permettono di catturare la luce da tutte le direzioni, celle sferiche di dimensioni ridottissime che possono essere integrate nel vetro, dando origine a moduli flessibili, ma possono anche essere inglobate nei pannelli di rivestimento degli edifici.
Questa tecnologia conosciuta con il nome di Sphelar (Spherical Solar Cell), è brevettata dall'azienda giapponese Kyosemi Corporation. La procedura di creazione consiste nel far precipitare su un supporto di vetro, gocce in silicio fuso che cadendo solidifica ed evita lo spreco di materiale derivante dalla lavorazione.
 

 


Urban Skin è un sistema di pannelli solari fotovoltaici di varie dimensioni e colori, realizzati con un mix di lavorazioni del vetro che abbinano la tecnologia Sphelar ai processi tecnologici di fusione del colore ad alte temperature. Il colore fuso nelle lastre è fotostabile e apre nuove possibilità di rivestimento, partizione, lavorazione in esterni.
L'effetto finale è quello di un pannello in vetro colorato con all'interno delle micro sfere iridescenti da installare sulla pelle degli edifici con staffe metalliche derivate dai sistemi costruttivi delle facciate ventilate. Le strutture di sostegno sono invisibili perché nascoste dalle lastre stesse.
Il migliore rendimento delle micro sfere fotovoltaiche permette di ridurre la superficie dei pannelli e intervenire in modo libero e puntuale sul volto degli edifici per valorizzare la percezione visiva di scorci urbani.
 

 

Il progetto vuole risolvere l'esigenza diffusa di energia termica ed elettrica, anche su piccola scala, valorizzando l'aspetto estetico, oltre a quello funzionale di generare energia.  Bellezza e utilità sono le componenti della nuova generazione di pannelli fotovoltaici per integrare le energie rinnovabili all'architettura, stimolando finalmente anche una progettualità decorativa e una sensibilità più collettiva.
L'architettura deve sorprendere e abbellire la vita, ogni piccolo progetto deve concorrervi, forse così sarà migliore.
 
 
Il progetto, di Alessandro Villa e Sonia Maritan, è stato premiato alla competizione "Designers Show", indetta nel 2010 dalla La Camera di Commercio di Monza & Brianza presso l'Autodromo di Monza.
 


 

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questo approfondimento ai tuoi amici

Commenta questo approfondimento

Le ultime notizie sull’argomento
05/10/2018

- 17% per fotovoltaico, eolico e idroelettrico nei primi 8 mesi del 2018

Anie Rinnovabili ha pubblicato l'Osservatorio FER di agosto che mostra ancora un calo, -17%, delle installazioni nei primi 8 mesi dell'anno rispetto al 2017.      Nel periodo gennaio-agosto 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, ...

03/10/2018

La Cina sperimenta per la prima volta finestre fotovoltaiche e isolanti

I ricercatori della South China University of Technology hanno sviluppato un prototipo di finestra fotovoltaica in grado di svolgere due funzioni differenti e molto importanti: produrre energia ed isolare termicamente.   a cura di Tommaso ...

28/09/2018

Blockchain al servizio della digital energy

Il settore energetico è protagonista di una vera e propria trasformazione digitale, verso un modello di produzione decentralizzata e distribuita di energia elettrica, in cui gli acquisti e le vendite di energia elettrica saranno certificati ...

28/09/2018

Le osservazioni di Anie Rinnovabili sullo schema di Decreto FER

ANIE Rinnovabili, che ha analizzato la bozza di Decreto ministeriale di incentivazione alle FER, esprime molta soddisfazione per la programmazione su base triennale e la possibilità di installazione di moduli fotovoltaici a seguito della bonifica da ...

24/09/2018

Detrazione del 50% per sistemi di accumulo collegati al fotovoltaico

L'Agenzia delle Entrate rispondendo all'interpello di un contribuente ha chiarito che l'acquisto di un sistema di accumulo collegato al fotovoltaico, sia contestuale che successivo all'installazione dell'impianto solare, dà diritto alla detrazione del ...

21/09/2018

Monitoraggio GSE delle fonti rinnovabili nelle regioni italiane

Il GSE ha pubblicato i dati statistici sui consumi di energia rinnovabile nelle Regioni italiane, con monitoraggio degli obiettivi burden sharing.        Ai sensi del Decreto Legislativo 28 del 3/3/11 e del Decreto 11/5/2015 del ...

11/09/2018

Bozza nuovo decreto rinnovabili con incentivi al fotovoltaico

Sta girando in questi giorni la bozza del nuovo Decreto Rinnovabili, già approvata da Ministro dello Sviluppo Economico, che prevede incentivi per gli impianti alimentati da rinnovabili, tra cui il fotovoltaico per il periodo 2018/2020 e introduce il ...

10/09/2018

A luglio le rinnovabili coprono il 36,6% della domanda di energia. In calo il fotovoltaico

A luglio 2018 la domanda di energia è aumentata dell’1,3% rispetto allo stesso mese del 2017. Tengono le rinnovabili grazie alla buona performance dell'idroelettrico (+13,9%); calano fotovoltaico, eolico e ...