Camfin: allo studio fondo infrastrutturale nel fotovoltaico

A cura di:

Camfin ha allo studio la costituzione di un fondo infrastrutturale nel fotovoltaico con un obiettivo di raccolta di 250 milioni di euro. E' quanto si apprende da una nota del gruppo sui conti dei primi nove mesi dell'anno, in riferimento alle partecipazioni industriali detenute, tra cui le attività nell'Ambiente in joint venture con Pirelli (Pirelli Ambiente).

In particolare, nel corso del periodo, è stata costituita la società PA Sgr con l'obiettivo di sviluppare direttamente iniziative nel comparto delle energie rinnovabili attraverso fondi di investimento. E' già allo studio – si legge – un primo fondo di tipo chiuso, focalizzato in investimenti infrastrutturali nel settore fotovoltaico, che opererà con modalità in grado di garantire un rendimento non sensibile all'andamento del petrolio, del mercato immobiliare o dei tassi di interesse. L'obiettivo di raccolta del nuovo fondo, aperto ad altri investitori, ammonta a 250 milioni di euro, a fronte di progetti già approvati per una potenza di circa 50 MegaWatt.

Con riferimento al settore del gas naturale (joint-venture Camfin/Suez-Gaz de France), è proseguito il trend di miglioramento del risultato della partecipazione in Energie Investimenti, il cui contributo passa dai -8,5 milioni dei primi nove mesi del 2007 a -7,2 milioni al 30 settembre 2008. In deciso miglioramento i risultati operativi della collegata (ebitda a 4,3 milioni a fronte di -6,4 milioni al 30 settembre 2007). Nel corso del periodo, inoltre, Camfin ha avviato contatti per proseguire la partnership industriale con Suez-Gaz de France nell'ambito del processo di riassetto delle attività italiane del gruppo francese a seguito della fusione tra Suez e Gaz de France.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Solare fotovoltaico, Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento