Climablock per il risparmio energetico

Durante l’ultimo G8 che si è svolto all’Aquila, i paesi partecipanti hanno  stabilito che l’unica strada possibile per garantire il futuro del pianeta è ridurre la quantità di energia usata e diminuire le emissioni di CO2.
In Europa la mappa dell’energia spesa vede i trasporti per il 30%, l’industria per un altro 30% e il 40% per riscaldare le abitazioni. Dunque per riscaldare e raffrescare le case viene utilizzata più energia dell’industria e del trasporto. In realtà in questo settore è possibile far molto in poco tempo. Pontarolo Engineering propone Climablock, una  delle soluzioni più efficaci a questa richiesta. Si tratta di un sistema geniale che racchiude in sé tutto quanto serve alla sostenibilità vera e non solo raccontata.
Climablock è il sistema a setti portanti isolati in grado di integrare, in un’unica soluzione, la capacità di resistenza meccanica del calcestruzzo con la capacità di isolamento termico del polistirene.
Il sistema si basa su casseri, gli elementi Climablock, che mutuamente e velocemente collegati tra loro compongono una struttura atta a ricevere il getto di calcestruzzo e a garantire un elevatissimo isolamento termico. Questa capacità è legata alla presenza di EPS (materiale eco-compatibile) sulle superfici interna ed esterna della parete. Utilizzando, infatti, questo sistema si può raggiungere l’eccellente valore di trasmittanza U di 0,14 [W/mqK], unico modo per poter raffreddare il pianeta in tempi brevi.

Per ulteriori informazini
www.climablock.it

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Coibentazione termica

Le ultime notizie sull’argomento