Empire State Building: 100% rinnovabile

L'Empire State Building, il più famoso grattacielo della città di New York, sta per diventare un esempio per tutto il mondo: un contratto appena stipulato dalla società proprietaria dell'edificio con la Green Mountain Energy Company, società texana leader nella fornitura di energia pulita negli Stati Uniti, prevede che dal 2011 il grattacielo venga alimentato con energia proveniente solo da fonti rionnovabili.
In particolare è previsto l'acquisto di 55 milioni di kWh annuali prodotti da impianti eolici.
L'energia rinnovabile acquisita permetterà ogni anno una diminuzione delle emissioni di CO2 di circa 40.000 tonnellate, il che equivale al taglio di circa 40 milioni di corse taxi, allo spegnimento per una intera settimana delle luci delle abitazioni dello Stato di New York e all'aggiunta di 150.000 alberi nuovi, sei volte tanto il numero di quelli piantati al Central Park.
In questo modo l'Empire State Building, sulla base della graduatorie EPA (Environmental Protection Agency, l'agenzia dell'ambiente americana) che contribuisce ad incrementare l'uso di energia verde tra le principali aziende e organizzazioni degli Usa, ottiene il 18° posto della speciale classifica dei principali acquirenti nazionali.
 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Architettura sostenibile, Eolico

Le ultime notizie sull’argomento