Advertisement

Energia fotovoltaica per i comuni fino a 20.000 abitanti, in Senato passa l’emendamento

Il Senato ha approvato l’emendamento al Disegno di Legge 1195 “Disposizioni per lo sviluppo e l’internazionalizzazione delle imprese, nonché in materia di energia” presentato dal senatore Cesarino Monti, vicepresidente della Commissione Ambiente al Senato. L’emendamento prevede che i Comuni fino a 20.000 abitanti possano produrre energia elettrica da fonte fotovoltaica, usufruendo del servizio di scambio sul posto, anche quando il punto di immissione ed il punto di prelievo dell’energia scambiata non coincidono.
Gli impianti installabili possono raggiungere una potenza massima di 200 kW.
Il vicepresidente della commissione Ambiente del Senato Cesarino Monti ha dichiarato che grazie all’emendamento i Comuni potranno risparmiare fino al 5-10% dei costi di energia che hanno in bilancio. Praticamente il conto energia che il Governo eroga su ogni kilowattora prodotto coprirà le spese dell’impianto, mentre tutta l’energia elettrica prodotta dai pannelli fotovoltaici sarà ad uso gratuito dei comuni e potrà essere consumata nell’intero territorio comunale, mentre prima l’energia doveva essere prodotta e consumata sullo stesso luogo.
In pratica grazie a questo emendamento si identificano tutte le necessità energetiche del territorio comunale come facenti parte di un’unica utenza elettrica e il Comune potrà scontare dal suo bilancio energetico totale tutta l’energia elettrica prodotta da un singolo impianto fotovoltaico di potenza massima fino a 200 Kwp. Inoltre, i Comuni possono destinare aree del proprio patrimonio alla realizzazione degli impianti per l’erogazione in “conto energia” e offrire servizi di “scambio sul posto” dell’energia elettrica prodotta a privati cittadini che intendono accedere agli incentivi in “conto energia” e firmare contratti di scambio energetico con il gestore della rete.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Normativa, Solare fotovoltaico

Le ultime notizie sull’argomento