Fotovoltaico in Umbria per 1 mld di euro

”Sfiora un miliardo di euro l’investimento complessivo stimabile per la realizzazione in Umbria di impianti fotovoltaici con moduli al suolo, con un’impennata nel settore rispetto agli anni precedenti”.
A sottolinearlo e’ l’assessore regionale all’Ambiente, Silvano Rometti. ”Le imprese umbre – afferma – dimostrano di credere nella scommessa di un nuovo modello di sviluppo basato sulla ‘green economy’ che rappresenta l’asse strategico del programma di legislatura, come espresso dalla presidente della Regione Catiuscia Marini.
Una ‘economia verde’ che significa innovazione, ricerca, qualita’, sostenibilita’ ambientale che abbiamo gia’ concretamente iniziato a promuovere e sostenere, per quanto riguarda la produzione di energia da fonti rinnovabili, con la definizione di nuovi criteri per la realizzazione degli impianti fotovoltaici nel rispetto della tutela ambientale cui seguiranno, a settembre, gli indirizzi per gli impianti di produzione di biogas da biomasse agricole”.
Dall’inizio dell’anno a oggi, secondo i dati forniti dagli Uffici energie rinnovabili delle Province di Perugia e Terni, sono 112 i progetti di impianti solari fotovoltaici tra autorizzati e in istruttoria, per una produzione complessiva di energia di oltre 124 Megawatt. Di questi, 95 ricadono nel territorio provinciale di Perugia (25 autorizzati e 70 in istruttoria, per un totale di 97,7 Mw) e 17 in quello di Terni (3 gia’ autorizzati e i restanti 14 in istruttoria, per un totale di 36,5 Mw). ”Un dato che riguarda solo gli impianti con moduli al suolo, non integrati o parzialmente integrati – rileva Rometti -.
Se a questo aggiungiamo i progetti per i quali e’ necessaria solo l’autorizzazione da parte dei Comuni, i quali hanno la competenza per impianti fino a 1 Megawatt in aree non sottoposte a vincoli, e le pratiche che risultano in sospeso, calcolando un costo di circa 4 milioni di euro per ogni Mw di produzione negli impianti di taglia elevata, si ha una stima della notevole mole di investimenti previsti in Umbria e dell’espansione del settore”. ”Come Regione – conclude l’assessore – siamo impegnati anche a semplificare le procedure di autorizzazione degli impianti”.

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento