Advertisement

In Norvegia il primo sistema eolico off-shore

Il primo sistema eolico off-shore fluttuante è stato inaugurato nel Mare del Nord, a 10 chilometri al largo della Norvegia. Per ora si tratta di un prototipo ma questa nuova tecnologia permette di eliminare i tradizionali danni paesaggistici del sistema energetico che si alimenta di vento. Lo ha annunciato la compagnia petroliera norvegese StatoilHydro, responsabile del progetto.
Sistemi off-shore fissato al fondale marino esistono già da diverso tempo, ma il nuovo impianto Hywind è il primo progetto eolico fluttuante, utilizzabile a una profondità che va dai 120 a 700 metri. La StatoilHydro testerà il sistema nelle difficili condizioni metereologiche del Mare del Nord nei prossimi due anni.
"Questo sistema porta grandi vantaggi: tra cui l'installazione in luoghi non utilizzati da pescatori o occupati da animali come gli uccelli. Ed è completamente ecologico", ha spiegato all'Afp Anne Stroemmen Lycke, responsabile per l'energia eolica della StatoilHydro.
Il nuovo parco fluttuante avrà turbine con pale di 40 metri, fissate a 100 metri dal livello del mare. Il sistema sarà fissato al fondo con tre cavi che permetteranno all'impianto di muoversi secondo la corrente. Secondo la StatoilHydro, questo nuovo sistema eolico potrà trovare il suo massimo utilizzo in Giappone, nella Corea del sud, la California, la costa est degli Stati Uniti e in Spagna.
 
Fonte www.lastampa.it

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Eolico

Le ultime notizie sull’argomento