Advertisement



Fronius GEN24 Plus tra gli inverter più sostenibili al mondo

La gamma di inverter Fronius GEN24 Plus è stata certificata tra le più sostenibili al mondo dall’istituto di ricerca tedesco Fraunhofer dopo averne analizzato il ciclo di vita per un intero anno.

Fronius GEN24 Plus tra gli inverter più sostenibili al mondoDalla collaborazione tra il team di Ricerca e Sviluppo di Fronius e l’analista di sostenibilità Harald Pilz di “Together for tomorrow”, durata un anno, è stata riconosciuta la certificazione di sostenibilità della gamma di inverter GEN24 Plus, la quale ha ottenuto il massimo punteggio in tutte le fasi di analisi del ciclo di vita, dall’acquisto delle materie prime alla produzione e all’utilizzo, fino allo smaltimento.

Per la prima volta un inverter è stato sottoposto ad analisi del ciclo di vita ottenendo la certificazione di un istituto indipendente, per l’appunto il Fraunhofer Institut.

L’analisi ha restituito dei risultati sorprendenti, mostrando effetti sul clima ammortizzati entro un periodo di tempo molto breve, compreso tra 1 e 3,7 anni a seconda dello scenario.

Per Fronius la sostenibilità è un valore profondamente radicato nel DNA aziendale, è un modo di pensare e soprattutto di agire. Investiamo da anni nella ricerca per garantire la compatibilità futura e la sostenibilità dei nostri prodotti e delle nostre soluzioni“, afferma Martin Hackl, Global Director della Business Unit Solar Energy, Fronius International GmbH.La vera sostenibilità si basa su un lavoro pragmatico e trasparente”, prosegue.

Analisi scientifica dell’impatto ambientale e vantaggi emersi

L’analisi del ciclo di vita degli inverter Fronius GEN24 Plus è avvenuta secondo un punto di vista scientifico, considerando ogni dettaglio, dalla scelta delle materie prime, alla sostenibilità della produzione, dalle modalità di trasporto alla durevolezza dei prodotti, fino ad arrivare alla riparabilità e allo smaltimento.

Risparmio di CO2

A seconda dello scenario, i tempi di ammortamento degli effetti climatici risultano essere compresi tra 1 e 3,7 anni, ma i vantaggi ambientali registrati sono fino a 26 volte superiori rispetto ai costi sostenuti per produrre ed utilizzare l’inverter, oltre che per riciclarne o smaltirne i componenti.

Fronius GEN24 Plus consente di risparmiare fino a 16.932 kg di CO2 nell’arco di una durata prevista di 20 anni, l’equivalente di 9 voli Monaco di Baviera-New York!

“Sono davvero pochi i prodotti elettronici che permettono un risparmio di emissioni di CO2 superiore a quelle emesse per produrli. In Fronius la sostenibilità è al centro di ogni fase del ciclo di vita del prodotto: dalla progettazione iniziale alla scelta dei materiali e dei fornitori, fino alla produzione sostenibile e all’intelligente concept di assistenza post-vendita, che accompagna il prodotto fino al termine della sua durata, quando poi subentra una fase di smaltimento altrettanto sostenibile”, racconta con orgoglio Martin Hackl.

Riparabilità dei prodotti e riciclo dei materiali

Fronius impiega per i suoi prodotti materiali riciclabili e offre la possibilità di riparazione al fine di preservare le risorse limitate del pianeta. Gli inverter sostituiti o difettosi vengono riparati presso i Centri di riparazione dell’azienda e nel caso non fosse possibile procedere con la riparazione anche lo smaltimento avviene i maniera del tutto responsabile nei confronti dell’ambiente.

Assistenza Fronius per la sostenibilità

Tutto questo è possibile grazie a un’assistenza di livello, formata da installatori qualificati Fronius System Partner che possono intervenire sugli inverter guasti direttamente sull’impianto.

Un altro importante contributo alla sostenibilità del prodotto deriva dalla quota di materiale riciclato utilizzato per i raffreddatori, che negli inverter Fronius GEN24 Plus corrisponde al 100%.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Tema Tecnico