Al MADE Expo le soluzioni Mapei per il Bonus Casa

Mapei ha partecipato al MADE Expo di Milano presentando diverse novità, con un’attenzione particolare alle soluzioni attente al design e per un’edilizia sostenibile capace di rispondere alle esigenze dei professionisti e in linea con le detrazioni disponibili: dal cappotto su cappotto ai sistemi che uniscono rinforzo strutturale e isolamento termico 

Il sistema Cappotto su Cappotto presentato da Mapei al Made

Edilizia sostenibile, attenta al design e alle esigenze dei professionisti: queste le linee guida dello stand Mapei al MADE Expo di Milano, occasione per l’azienda di presentare la proprie innovative soluzioni certificate, capaci di unire prestazioni, durabilità, estetica e funzionalità, guardando sempre all’ambiente.

Tra le novità più interessanti, Marco Manzoni, marketing project manager Mapei, ci ha presentato il  ‘cappotto su cappotto’, una soluzione pensata per gli edifici con rivestimento a cappotto non adeguato. Grazie a MAPETHERM X2, la soluzione Mapei preserva il cappotto esistente, rivestendolo con una nuova copertura, senza che sia necessario smantellare la precedente, producendo così meno rifiuti inquinanti, risparmiando in spese di smaltimento e, in ottica di economia circolare, i pannelli sono realizzati completamente in materiale riciclato.

Sempre in tema di “cappotto”, Mapei ha sviluppato Mapetherm Planner, un software che aiuta a scegliere, in pochi semplici click, la soluzione più adatta per ogni edificio. Un grafico finale aiuta a verificare l’incidenza di costo dei diversi materiali e della manodopera necessari per realizzare un cappotto termico esterno.

Un’altra novità sempre in tema di bonus casa è la soluzione combinata di rinforzo strutturale e coibentazione termica, che garantisce la riduzione dei tempi di realizzazione dei lavori, traendo il massimo vantaggio dall’interazione dei prodotti. Un sistema che beneficia sia del superbonus che del super sismabonus, che interviene solo sull’esterno della facciata, velocizzando i lavori e permettendo alle persone di rimanere nella propria abitazione durante i lavori.

In mostra anche lo Structural Design, un tool gratuito on-line per il calcolo e la verifica delle strutture in modo semplice e veloce, senza che sia necessaria l’installazione sui dispositivi, può infatti essere utilizzato sul sito Mapei o su qualsiasi device e permette di salvare i dati per consultarli quando serve, anche in cantiere.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Tema Tecnico