La “casa virtuosa” di Missione Architetto

Il progetto è ambizioso, ma questo gruppo di professionisti amanti dell’architettura di qualità è certo di farcela. Nello Spazio di Missione Architetto, l’associazione fondata da Fabio Vicamini e un gruppo di progettisti a Trezzano sul Naviglio, prende forma la casa virtuosa che tutti, anche i meno facoltosi, potranno a breve permettersi.
Fabio Vicamini, presidente di Missione Architetto spiega: «La Casa virtuosa è il simbolo che rappresenta la visione di una casa unifamiliare realizzata secondo i principi virtuosi contenuti nella “mission” di Missione Architetto. Le Case dovrebbero tutte essere costruite secondo otto virtù principali: Ecosostenibilità, Domotica, Risparmio, Arte&Design, Benessere psicofisico degli abitanti, fatte per le Personalità e per l’ Emozionalità di chi ci vive e ricche di luce e colori. Ma la casa virtuosa è un progetto concreto perché il 7 febbraio presso lo Spazio Missione Architetto Milano Ovest a Trezzano sul Naviglio faremo toccare con mano questi principi analizzando e raccontando un progetto in dettaglio e facendo visitare un prototipo esistente costruito a due passi dallo spazio, presso Lops Arredi di qualità». Infine grande novità: il mutuo si ripaga da solo. Basta applicare il modello di vita che la casa richiede.

Presentazione
L’appuntamento è il 7 febbraio alle ore 17.30 in via Fratelli Cervi, 7Trezzano Sul Naviglio.
Interverranno:arch. Fabio Vicamini, arch. Daniele Rotondo, arch. Walter Zaninelli, arch. Romolo Pugliese, Roberto Salardi, Fulvio Beretta, ing. Grazia Perazzo, geom. Luciano Vitari, geom. Nicolò Vitari, arch. Irene Maggi, arch. Elena Gandini, arch. Lorena Romagnoli, arch. Massimo Antonicelli, arch. Angelo Rossi, arch. Donatella Ciriaco, arch. Emanuele De Dominicis, arch. Luca Telò, Maurizio Iriti, Angelo Gagliano e l’artista Stefano Marangon.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Architettura sostenibile

Le ultime notizie sull’argomento