L’Unesco e lo sviluppo sostenibile

Seicento iniziative in tutta Italia (mostre, convegni, lezioni, laboratori), per l’edizione 2009 della Settimana Unesco di Educazione allo Sviluppo Sostenibile, che si è aperta lunedì 9 e termina domenica 15 novembre. Il tema all’attenzione è: “Città e Cittadinanza”. Promossa e patrocinata dalla CNI (Commissione nazionale italiana dell’Unesco) in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e patrocinata dalla Presidenza della Repubblica, l’iniziativa vuole servire a sviluppare – nelle persone come negli enti locali e nelle imprese – “capacità operative e di azione responsabile finalizzate ad una città ecologica e solidale”. La manifestazione si inquadra nella campagna lanciata dalle Nazioni Unite Decennio dell'Educazione allo Sviluppo Sostenibile (DESS) 2005-2014. In prospettiva Expo 2015, Milano è al centro dell’interesse della settimana. Spiega, a tal proposito, Giovanni Puglisi, presidente della Commissione italiana dell'Unesco, "C'è una significativa convergenza fra i temi che proponiamo e quelli che saranno al centro dell'Expo 2015, dedicato all'alimentazione. Senza contare che a Expo concluso dovrebbe nascere la Fondazione per lo sviluppo sostenibile, cui come Unesco speriamo di poter contribuire".

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Architettura sostenibile, Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento

Italian Energy Summit

Italian Energy Summit

Il 29 settembre e 30 settembre si svolge con un nuovo format digitale l'Italian Energy Summit ...