Marche: bando per il contenimento dei consumi energetici

Su proposta dell’assessore all’Ambiente, energia e fonti rinnovabili, Sandro Donati, è stato emanato il bando rivolto alle imprese marchigiane per la presentazione di progetti finalizzati al contenimento dei consumi energetici. La scadenza per la presentazione delle domande è stata fissata al 20 settembre 2010.
Le risorse finanziarie messe a bando, previste dal bilancio regionale, superano il milione di euro e saranno utili per ottenere un contributo pari ad una percentuale del 25%, per investimenti finalizzati all’acquisto di macchinari e attrezzature nuove di fabbrica e/o modifiche impiantistiche; alla realizzazione di opere di coibentazione relative all’isolamento termico; al trasporto e relativa posa in opera; alla realizzazione di opere edili e di allacciamento strettamente connesse e dimensionate ai macchinari ed alle attrezzature; a spese tecniche per progettazione e direzione lavori fino ad un massimo del 5% dell’investimento ammissibile.
I soggetti beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese operanti nei settori produttivi industriale, artigianale, terziario e agricolo oltre che le grandi imprese operanti nei medesimi settori produttivi localizzate nella Regione Marche. “Queste risorse regionali – ha detto Donati – rientrano nella vasto quadro di programmi previsti dalla Regione Marche per il comparto produttivo in relazione allo sviluppo ed all’utilizzo delle energie rinnovabili. La Regione è già intervenuta negli ultimi anni, per interventi finalizzati all’efficientamento energetico in ambito produttivo e per interventi eco innovati, per oltre 7 milioni di euro”.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento