IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > Energia fotovoltaica per lo stabilimento di Dalmine

Energia fotovoltaica per lo stabilimento di Dalmine

ABB

04/11/2019

Nello stabilimento ABB di Dalmine, inserito dal Ministero dello Sviluppo Economico tra i progetti di Lighthouse Plant verso l'industria 4.0, installato un impianto fotovoltaico su tetto che in estate, primavera e autunno produrrà più energia elettrica fotovoltaica del fabbisogno

 

Energia fotovoltaica per lo stabilimento di Dalmine di ABB

 

Lo stabilimento produttivo di ABB a Dalmine è un esempio di tecnologia e innovazione digitale verso la quarta rivoluzione industriale, tanto da essere stato inserito dal Cluster Fabbrica Intelligente per conto del Ministero dello Sviluppo Economico tra i Lighthouse Plant che, attraverso un piano di ricerca e sviluppo triennale, hanno l’obiettivo di sviluppare innovative applicazioni digitali nell’ambito dei processi produttivi.

 

Nel sito di Dalmine in particolare ABB realizza interruttori, sezionatori e quadri elettrici di media tensione utilizzabili nell’Industry 4.0.

 

Il nuovo impianto fotovoltaico recentemente installato a Dalmine, che va a completare il programma di automazione e digitalizzazione, grazie alla tecnologia all’avanguardia utilizzata, assicura contenimento dei consumi e rispetto ambientale.  

 

A pieno regime l’impianto fv garantirà una potenza installata di circa 900 KW totale, assicurando ottimizzazione dei costi energetici, con un risparmio quantificabile in circa 60.000€ all'anno e benessere ambientale, con una diminuzione prevista di emissioni di CO2 di 130 ton all’anno.

 

Sabatino Senatore, Facility Manager del sito di Dalmine, spiega che l’impianto fotovoltaico coprirà i bisogni estivi di raffrescamento e la climatizzazione leggera in primavera e autunno, assicurando una produzione di energia elettrica fotovoltaica nelle tre stagioni “equivalente o superiore al fabbisogno".

 

Come per tutto ciò che riguarda lo stabilimento di Dalmine anche l’impianto fotovoltaico utilizza tecnologie all’avanguardia e innovative che assicurano importanti vantaggi: tra queste quadri di interfaccia System Pro E Power con interruttori Tmax XT, inverter solari TRIO-TM-50.0-400 e sistemi evoluti di digitalizzazione come la piattaforma di gestione energetica su cloud ABB Ability™ Electrical Distribution Control System (EDCS).

 

Cuore tecnologico del sistema è l’unità digitale plug-and-play Ekip UP, che converte gli impianti di bassa tensione in microreti digitali tramite la connessione del sistema elettrico esistente alla piattaforma ABB Ability™.

 

L’unità digitale monitora la produzione di energia fotovoltaica, controllando l’impianto e segnalando eventuali guasti. Tra i vantaggi, spiega Daniele Colombo, Product Marketing Specialist, Business Line Smart Power, “Ekip UP è conforme alla normativa CEI 0-16 per la connessione degli impianti fotovoltaici alla rete elettrica, permettendo in questo modo l’utilizzo di fonti rinnovabili per edifici e industrie sempre più eco-sostenibili”.

 

Ekip UP grazie alla connettività al cloud monitora i consumi da remoto, assicurando un controllo costante dell’impianto, con vantaggi sia per quanto riguarda la produttività che i costi energetici. In caso di guasti o anomalie il sistema invia notifiche o sms per un intervento immediato.

Rispetto ai sistemi tradizionali si riducono di circa un terzo il numero dei componenti perché protezioni elettriche, misure della qualità dell’energia e connettività sono raccolte in un solo dispositivo.

Richiedi informazioni su Energia fotovoltaica per lo stabilimento di Dalmine

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
FONTI RINNOVABILI