IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Aie, + 37% domanda energia entro il 2040. Bene le rinnovabili

Aie, + 37% domanda energia entro il 2040. Bene le rinnovabili

Incertezza per il sistema energetico mondiale, a rischio il raggiungimento degli obiettivi di riduzione dei gas serra

L’Agenzia Internazionale per l'Energia (Aie) ha presentato l'edizione 2014 del 'World Energy Outlook' da cui emerge che il sistema energetico mondiale è a rischio soprattutto a causa della sicurezza delle forniture.
Entro il 2040 è prevista una crescita del 37% della domanda di energia, con un incremento delle emissioni del 20%, gli idrocarburi soddisferanno la maggior parte di questo aumento. In particolare la domanda mondiale di petrolio passerà dagli attuali 90 mln di barili ai 104 del 2040, la sicurezza sarà messa a rischio a causa della diminuzione del numero di produttori e della grave conflittualità che sta vivendo il Medio Oriente, unica fonte di petrolio a buon mercato.
Il Rapporto sottolinea che potrebbero non essere raggiunti gli obiettivi di riduzione dei gas serra, anche perchè il carbone continua a rimanere una fonte abbondante, anche se si cerca di limitarne l’utilizzo proprio per ridurre le emissioni di CO2 e per cercare di contenere il riscaldamento del pianeta entro la soglia dei 2° C.

Secondo lo Studio IEA nel 2040 il mix energetico globale sarà diviso in quattro parti: petrolio, gas, carbone e fonti low carbon, che includono anche il nucleare. Per quest’ultimo la Iea prevede una crescita del 60% al 2040, concentrata però in quattro paesi (Cina, India, Corea e Russia) e in ogni caso con risultati molto lontani dal boom di 20 anni fa.
Continua invece a crescere il settore delle rinnovabili, grazie anche ai sussidi che solo nel 2013 hanno raggiunto i 120 miliardi di dollari a livello globale.
Rinnovabili destinate a crescere nei Paesi membri dell’OCSE, arrivando a soddisfare il 37% della domanda di energia elettrica entro il 2040. In particolare il 20% dell’elettricità prodotta in Europa proverrà dall’eolico, seguito da idroelettrico e fotovoltaico. La vera sfida del futuro, sottolinea il Rapporto, è riuscire ad integrare le tecnologie di eolico e fotovoltaico.
Il gas naturale è l’unico combustibile fossile che continua a crescere in modo significativo.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
25/09/2018

Qualche consiglio per risparmiare sulle bollette della luce

Prima di tutto passare a lampadine LED certo. Ma non solo. Ci sono piccoli accorgimenti che aiutano a evitare sprechi e risparmiare in bolletta     Come sappiamo dal 1 settembre le lampadine alogene sono andate in pensione: è entrata ...

20/09/2018

Il Brasile punta su eolico e fotovoltaico

Un mercato sempre più interessante e che si è posto obiettivi ambiziosi nell’ambito delle tecnologie energetiche intersettoriali con particolare attenzione alle energie rinnovabili     Il Brasile, terzo mercato al mondo per ...

18/09/2018

Nuovo brevetto per pompa di calore elio-assistita

Il Dipartimento di Energia del Politecnico di Milano ha brevettato una nuova pompa di calore che unisce la tecnologia tradizionale di tipo aria-acqua con quella dei pannelli solari ibridi fotovoltaici termici     Le pompe di calore elettriche ...

14/09/2018

Opportunit e regole negli interventi di riqualificazione per accedere alle detrazioni fiscali

Il presente articolo ha l’obiettivo di sintetizzare le opportunità e le regole principali da seguire per poter ottenere gli incentivi per gli interventi di riqualificazione. Normativa di riferimento e procedura da seguire   a ...

12/09/2018

Una serra sul tetto per coltivare con il sistema dellacquaponica

Un virtuoso esempio di agricoltura urbana è stato realizzato in Belgio sul tetto di un edificio in attività: sui 4.000 mq di copertura si può coltivare, grazie all’innovativo sistema dell’acquaponica. Derbigum ...

07/09/2018

ZEPHIR Passivhaus Italia per la riqualificazione delle Torri di Madonna Bianca

Il Team di progettazione ZEPHIR Passivhaus Italia in collaborazione con gli Studi Bombasaro e Campomarzio ha vinto il concorso di progettazione di tre delle 11 torri di Villazzano che saranno riqualificate secondo la prospettiva nzeb e dell’efficienza ...

31/08/2018

In Brasile la sostenibilit entra in classe

A Tocantins, in Brasile, è stata realizzata una scuola che ha previsto l'utilizzo di materiali locali dove la sostenibilità ambientale è al centro di tutto. I bambini apprendono senza perdere il senso di appartenenza alla loro terra e il ...

20/08/2018

Sostenibilit ed ecologia: il contributo che possiamo dare tutti

Assumere comportamenti più sostenibili ed ecologici è compito di tutti i cittadini e le possibilità che abbiamo per farlo sono davvero tante. Dal taglio degli sprechi di energia ad una corretta raccolta differenziata, vediamo di tracciare ...