IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Alloggio temporaneo ad energia solare: sostenibilità ambientale e sociale

Alloggio temporaneo ad energia solare: sostenibilità ambientale e sociale

A Cambridge, un simpatico edificio del XIX secolo, che rischiava di essere demolito, è stato ristrutturato e trasformato in un alloggio alimentato ad energia solare a disposizione delle famiglie più bisognose. Il cuore del progetto? Puntare tutto sulla sostenibilità energetica.

 

a cura di Tommaso Tautonico

 

A Cambridge un Alloggio temporaneo ad energia solare

 

Il Dipartimento dei servizi sociali di Cambridge in collaborazione con lo studio di architettura HMFH Architects hanno lavorato insieme a un progetto di ristrutturazione ambientale e sociale dedicato alle famiglie in difficoltà economiche della loro città: un alloggio temporaneo con consumi energetici pari quasi a zero.

 

Nel centro della città, lungo la Massachusetts Avenue, era presente un vecchio edificio in alluminio dorato risalente al XIX secolo, destinato ad ospitare una serie di uffici pubblici.

 

Con il passare del tempo però la struttura si è sbiadita, la ruggine ha corroso le fughe, i giardini sono stati pavimentati e gli uffici hanno chiuso. Sull’orlo del baratro, l’edificio stava per essere demolito quando la città, dopo averlo acquistato, e su suggerimento del Dipartimento degli affari sociali, ha pensato di realizzare un’abitazione temporanea dedicata ad ospitare famiglie bisognose.

L’idea di un alloggio solare e consumi energetici quasi zero  

L’idea è stata quella di realizzare un progetto sostenibile, oltre che dal punto di vista ambientale, anche dal punti di vista sociale. Il vecchio edificio è stato letteralmente sventrato per fare spazio a dieci piccole unità abitative con bagni privati.

 

Per ogni piano sono state previste una cucina e una sala da pranzo in comune. Fiore all’occhiello del nuovo edificio è la sostenibilità energetica: l’obiettivo del team di progettisti è stato quello di mantenere il consumo energetico il più vicino possibile allo zero.

 

tre tipi diversi di tegole solari nell'edificio a Cambridge dedicato alle famiglie bisognose

 

Obiettivo raggiunto grazie all’azione combinata di diverse tecniche, prima fra tutte, l’utilizzo di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili. Sull’edificio sono presenti tre tipi diversi di tegole solari che, combinate con muri a doppio spessore, illuminazione a led, porte e finestre ad alta efficienza, hanno permesso di raggiungere i suoi obiettivi energetici.

 

A Cambridge un Alloggio temporaneo ad energia solare. Vista esterna

"La nuova residenza offre un ambiente accogliente e confortevole per famiglie e bambini bisognosi", ha dichiarato Ellen Semonoff, Assistant City Manager for Human Services di Cambridge. "La bellezza e la funzionalità dell'edificio permettono alle famiglie di essere considerati membri della nostra comunità”.

 

Per non perdere il suo tocco storico, il team di progettazione architettonica ha collaborato con la Commissione storica di Cambridge affinché fossero ripristinati il maggior numero possibile di dettagli originali, dal design delle scale anteriori ai materiali per le vernici, ai rivestimenti e alle coperture.

 

Un lavoro impeccabile che dona all’edificio un aspetto esterno d’altri tempi ma con un cuore moderno ed energeticamente sostenibile.

 

img by www.hmfh.com

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
16/01/2019

In Europa si lavora alla ristrutturazione zero energy

Il progetto UE Transition Zero vuole estendere in Europa il metodo Energiesprong per ristrutturare e trasformare vecchie abitazioni in case Net Zero Energy   a cura di Andrea Ballocchi     L’edilizia deve cambiare il proprio status ...

16/01/2019

L'edificio in legno più alto d'Europa è a Jesolo

Lo studio DEMOGO ha realizzato a Jesolo la Cross Lam Tower, una struttura di 12 piani realizzata secondo i principi della bioarchitettura. E' l'edificio in legno più innovativo e alto d’Europa. Su Casa.it le abitazioni in ...

11/01/2019

IR Arquitectura sperimenta con il design modulare

Una mini casa per vivere a contatto con la natura. Formata da 5 moduli essenziali, dotata di pannelli solari e flessibile a seconda delle esigenze   a cura di Fabiana Valentini     Le case del futuro? Essenziali, ecologiche e di piccole ...

21/12/2018

Amsterdam Valley, un'oasi verde nel quartiere commerciale

Il quartiere Zuidas di Amsterdam è il principale centro d’affari internazionali dei Paesi Bassi. A causa del suo target business, il quartiere non attrae l’interesse di chi vorrebbe viverci. Almeno sino ad ora.   a cura di Tommaso ...

19/12/2018

Non demolire è la migliore tecnica green

Molto spesso gli edifici più green sorgono al posto di vecchie strutture che vengono demolite. Realizzare un nuovo edificio, significa aggiungere altro calcestruzzo che impiegherà decenni per ripagare il suo debito di carbonio. L'esempio ...

10/12/2018

L’edificio per uffici più sostenibile al mondo? Il Bullitt Center di Seattle

Realizzato quattro anni fa, il Bullitt Center di Seattle può vantare diverse tecnologie che l’hanno reso uno degli edifici più sostenibili al mondo. Certificato Living Building Challenge, per i prossimi 250 anni eviterà bollette ...

07/12/2018

Una foresta urbana a Treviso

A Treviso, di fronte al fiume Sile, dove un tempo sorgeva una struttura industriale in abbandono, lo studio Stefano Boeri Architetti ha realizzato un piccolo “bosco urbano” a misura della città   a cura di Claudia ...

28/11/2018

Il gioiello europeo di Pegognaga

Nel piccolo paese mantovano è stata realizzata la prima Passivhaus Plus di livello europeo. Una ristrutturazione di due edifici che ha seguito i principi della progettazione energeticamente sostenibile,  con un’attenzione insistente ...