IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Architettura green: le torri simbiotiche di Dubai

Architettura green: le torri simbiotiche di Dubai

AmorphouStudio ha firmato il progetto delle Symbiotic Towers di Dubai, le torri che mitigano il calore, progettate per rispondere al clima torrido della città.

 

AmorphouStudio ha firmato il progetto delle Symbiotc Towers di Dubai

 

Dall’incontro tra natura e architettura nascono opere incredibili: è il caso delle Symbiotic Towers di Dubai, il cui concept nasce per rispondere alle torride condizioni climatiche della città.

Artefice del progetto è AmorphouStudio, studio interdisciplinare di architettura e design australiano con sede a Dubai. L’approccio di AmorphouStudio, fondato da Zayaf Motlib, è innovativo e vicino al progettare sostenibile: le architetture dello studio s’ispirano agli elementi naturali integrandoli con una progettazione tecnologica all’avanguardia.

 

Le Symbiotic Towers sono state progettate per rispondere al clima torrido di Dubai

Le Symbiotic Towers sono state progettate per rispondere al clima torrido di Dubai.

 

Il lavoro di AmorphouStudio è sorprendente: il progetto delle Symbiotic Towers è destinato a cambiare lo skyline della città. Nello specifico i progettisti hanno ideato un complesso di tre torri indirizzate all’uso residenziale, al terziario e a ospitare un hotel: i tre incredibili grattacieli saranno collegati tra loro da una piazza a due livelli ricca di zone verdi.

 

particolare della torre Symbiotic di Dubai ispirata al diagramma di Voronoi

Un particolare della torre ispirata al diagramma di Voronoi.

 

L’obiettivo dello studio di architetti di Dubai è quello di creare un grattacielo che si integri con il territorio, preservando le persone dalle condizioni di elevato calore tipico della città senza consumare troppa energia elettrica.

 

Le Symbiotic Tower di Dubai: un grattacielo che si integra con il territorio

Le tre torri che mitigano il calore

Le torri di AmorphouStudio prendono ispirazione dal diagramma di Voronoi: ogni area del complesso è studiata strategicamente per rispondere al clima torrido che si presenta soprattutto nella stagione estiva a Dubai. Per esempio la disposizione dei balconi in diverse profondità permette di avere ombra su tutti i piani.

 

Le tre torri Symbiotic tower, collegate tra loro da una piazza ricca di spazi verdi.

Le tre torri sono collegate tra loro da una piazza ricca di spazi verdi.

 

Particolare caratteristica delle torri è quella di “torcersi” e muoversi riducendo così l’esposizione al sole

 

La struttura è stata progettata nel dettaglio. Vediamo dunque la parte inferiore del complesso pullulante di vegetazione, alberi e specchi d’acqua, un luogo dove rilassarsi e ritemprarsi. Ma l’incredibile spettacolo della zona superiore lascia senza parole: qui è presenta una piazza con diversi fori dai quali “sbucano” le piante della sottostante area.

 

La presenza d’impianti fotovoltaici permette di produrre energia pulita necessaria per alimentare il sistema di ventilazione presente.

 

a cura di Fabiana Valentini

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
12/11/2018

La rinascita di Chernobyl: da nucleare, ad energia solare

A più di 30 anni dal disastro nucleare della centrale di Chernobyl, un impianto fotovoltaico da 1MW ha iniziato a produrre energia pulita che soddisfa il fabbisogno energetico di 2 mila abitazioni. Una rinascita per tutta la zona della vecchia ...

09/11/2018

Progetto di riqualificazione di un condominio con criteri di sostenibilità certificata

Da un iniziale problema di ammaloramento della facciata di un edificio con il distacco di alcune piastrelle, alla diagnosi energetica, alla riqualificazione efficiente dell’immobile, nel rispetto del progetto originario. L’intervento di ...

30/10/2018

La metamorfosi dell’Hotel des Postes: da palazzo storico ad edificio zero emissioni

Trasformare un vecchio edificio storico, punto di riferimento della città, in un’icona moderna dell’ecologia, senza rinunciare ai suoi preziosi elementi architettonici. Così l’Hotel des Postes cambia la sua pelle.   a ...

25/10/2018

Biosphera Equilibrium, rigenerare mente e corpo nel rispetto dell'ambiente

Un’abitazione energeticamente autosufficiente, flessibile, mobile, in grado di adattarsi ai diversi contesti climatici e di assicurare il miglior benessere psico fisico, nel rispetto dell’ambiente.     Questa è in due parole ...

18/10/2018

Costruzioni ipogee: i vantaggi di vivere in una casa interrata

“Vivere sottoterra” può non sembrare molto allettante, anche se in realtà le costruzioni ipogee offrono diversi vantaggi in termini di comfort interno e di tutela ambientale. Oggi, con la diffusione delle costruzioni ipogee, vi sono ...

12/10/2018

Progetto italiano di casa green realizzata con una stampante 3D

3D Crane è il nome del nuovo sistema di stampa tridimensionale realizzato dall’azienda WASP di Massa Lombarda. Il nuovo modello è stato utilizzato per Gaia, la casa realizzata con terra cruda e scarti di lavorazione del riso.   a ...

08/10/2018

Come realizzare una casa sostenibile in soli 22 metri quadri

L’edilizia utilizza il 40% delle risorse naturali del pianeta e rappresenta oltre un terzo delle emissioni di gas serra. Per fronteggiare la situazione, Yale University con il supporto dell’UN Environment e dell’UN Habitat ha realizzato un ...

18/09/2018

A New York appartamenti futuristici firmati Zaha Hadid

Il progetto 520 West 28th Street è il palazzo futuristico firmato dall’architetto Zaha Hadid. Un edificio sbalorditivo, alto 11 piani, che sorge nelle vicinanze dell’affascinante High Line Park di  New York.   a cura di Tommaso ...