IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Bando Habitami 2015 per la riqualificazione energetica dei Condomìni di Milano

Bando Habitami 2015 per la riqualificazione energetica dei Condomìni di Milano

Informare e proporre la riqualificazione energetica degli Edifici, tra impianto e involucro edilizio, con l’uso di fonti rinnovabili per l’abitare sostenibile a Milano

E' stato presentato pochi giorni fa il Bando Habitami 2015: Condomini 20.0 che si propone la riqualificazione energetica a costo zero ai primi 20 Condomìni di Milano che abbiano i requisiti richiesti. La campagna Habitami per la riqualificazione energetica dei Condomìni del capoluogo lombardo è promossa da Comune di Milano, Regione Lombardia, Cened, Curit, Arpa Lombardia, Sacert, Assimpredil Ance, Rina spa, Green Building Council Italia, Legambiente, Agenzia CasaClima, Wwf Lombardia, ICMQ, Itas Assicurazioni. Obiettivo è quello di informare i cittadini di ogni zona di Milano e proporre la riqualificazione energetica degli Edifici, tra impianto e involucro edilizio, con l’uso di fonti rinnovabili per l’abitare sostenibile a Milano.

Habitami muove dall’applicazione della Direttiva dell’Unione Europea 2012/27/UE che prevede  -20% emissioni CO2, +20% energia da fonti rinnovabili e +20% risparmio energetico; l'onorevore Alfonso Pecoraro Scanio (ex Ministro dell’Ambiente) a questo proposito ha sottolineato: "abbiamo conseguito di arrivare entro il 2020 al taglio delle emissioni e al 20% di energia prodotta da fonti rinnovabili, ma siamo molto lontani dal terzo obiettivo del 20.20.20, che è il risparmio del 20%, quindi l'iniziativa, che è mirata sui condomìni, sull'efficienza energica che è stata avviata con questa campagna è in sintonia con una necessità reale: l’Italia rischia, entro il 2020, di aver raggiunto 2 dei 3 punti e di fallire sul terzo obiettivo. Quindi va diffusa con molta attenzione la possibilità di ridurre il consumo energetico, soprattutto delle abitazioni".


Criteri di valutazione per il bando:

  • ubicazione del condominio
  • classe energetica attuale
  • merito creditizio dell’amministratore e dei condomini
  • disponibilità a garantire parte del valore dell’investimento
  • regolarità dei pagamenti delle forniture di energia
  • incidenza del valore degli impianti proporzionata al valore dell’investimento totale;
  • tipologia di combustibile utilizzato
  • disponibilità da parte dei condomini a fornire i dati relativi ai consumi energetici.

Con una spesa energetica costante gli edifici e gli impianti vengono riqualificati ed adeguati alle normative.

 

Approfondisci e candida il tuo condominio



Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
16/11/2018

Gli effetti macroeconomici del cambiamento climatico

La Banca Centrale europea, attraverso uno dei suoi consiglieri, Benoît Cœuré, esprime molta preoccupazione rispetto ai cambiamenti climatici, destinati ad influenzare anche la politica monetaria dell'Unione      Il ...

14/11/2018

Obiettivo vincolante per le energie rinnovabili in Europa al 32%

Ieri il Parlamento europeo ha approvato nuovi obiettivi al 2030 per le rinnovabili al 32% e l’efficienza energetica al 32,5%. Incentivi per i biocarburanti di seconda generazione. Sancito il diritto all’autoconsumo     Confermati ...

13/11/2018

Le strategie per rispettare gli obiettivi di decarbonizzazione al 2030

Obiettivi di decarbonizzazione al 2030 ambiziosi ma raggiungibili. Le proposte del coordinamento Free: puntare su economia circolare, raddoppiare le rinnovabili, accelerare la transizione verso la mobilità sostenibile     Il ...

12/11/2018

Perché scegliere una Passivhaus

Il 24 novembre a Riva del Garda la 6^ Conferenza Nazionale Passivhaus dedicata al tema sempre più attuale degli edifici ad energia quasi zero e alla responsabilità sociale in materia di edifici e su scala urbana     Sabato 24 ...

07/11/2018

La scelta e l'obbligo dello sviluppo delle rinnovabili

Il primo giorno di Ecomondo e Key Energy ha offerto occasioni di confronto fra gli operatori del settore consapevoli che la crescita del Paese non può che passare da rinnovabili ed efficienza eneregtica     Il mondo delle rinnovabili si ...

05/11/2018

Ecomondo e Key Energy al via, tra rinnovabili ed economia circolare

Il Ministro dell'Ambiente Sergio Costa inaugurerà domani mattina la manifestazione internazionale dedicata alle innovazioni più efficienti e alle ultime tecnologie su efficienza energetica, rinnovabili ed economia ...

02/11/2018

Mattarella firma la Legge di Bilancio, confermati Ecobonus e Sismabonus

Dopo la bollinatura della Ragioneria di Stato e la firma del Presidente Mattarella, la Legge di Bilancio approda alle Camere per i passaggi parlamentari. Le novità per l'edilizia     Lo scorso 31 ottobre la Ragioneria di Stato ha ...

23/10/2018

Nuovi modelli di teleriscaldamento a bassa temperatura

Sarà testato in quattro siti reali il modello sviluppato da Eurac Research per recuperare calore di scarto dalle attività produttive: nuovo progetto Life4HeatRecovery sul recupero del calore di scarto per teleriscaldamento e ...