IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Bando per la realizzazione di un 'villaggio ecosostenibile'

Bando per la realizzazione di un 'villaggio ecosostenibile'

Edifici ad alte prestazioni ma accessibili anche alle fasce di reddito pi deboli

Impresa di Costruzioni Dimensione srl, in collaborazione con il Comune di Castelnuovo Rangone, bandisce un concorso di idee privato volto ad acquisire proposte per realizzare una CASA MITE (MILD HOME) che abbia elevate prestazioni energetiche ed ambientali ma che sia accessibile anche alle fasce di reddito più deboli.

MILD HOME (My Modular, Intelligent, Low cost, Do it yourself, nearly zero energy House for our Eco Green Village) è un progetto europeo sviluppato nell’ambito del programma SOUTH EAST EUROPE – Transnational Cooperation Programme 2007-2013, co-finanziato dall’Unione Europea, iniziato a ottobre 2012 e che si concluderà a settembre 2014, pensato per definire le modalità di progettazione di una nuova tipologia di edilizia civile denominata MILD HOME. le abitazioni dovranno avere elevate prestazioni energetiche, basso impatto ambientale ed essere realizzate a basso costo e in maniera modulare. Tali unità abitative potrebbero essere edificate a costituire una porzione urbana denominata Eco Green Village, anch’esso caratterizzato da elevati criteri di sostenibilità ambientale e di vivibilità.

Il tema del Concorso è la redazione di proposte ideative per la realizzazione di un villaggio, Eco Green Village, nella zona denominata “comparto 35C” sita in via Raffaello a Castelnuovo Rangone (MO)

In dettaglio il concorso mira ad ottenere proposte su 3 diversi livelli di progettazione:
1. Una proposta complessiva di pianificazione dell’intero comparto che verrà concepito come Eco Green Village, che si svilupperà su un’area residenziale di superficie complessiva pari a 2700 m2.
2. Mild Homes: una proposta di progettazione di dettaglio (progetto architettonico ed impiantistico) della porzione adibita a Social Housing .
3. Una proposta di modello economico che dimostri come i costi di realizzazione dell’area “Mild Homes” garantiscano i migliori livelli ambientali, energetici e di vivibilità, ma anche ridotti costi di realizzazione e gestione e la possibilità di mantenere le unità abitative in regime di affitto agevolato per non meno di 16 anni.

 

Per quanto concerne le Mild Homes all’interno dell’area dell’Eco Green Village è stata identificata una porzione di superficie pari a 650 m2 dove saranno realizzati quattro appartamenti di superfici similari che saranno destinati a Social Housing per non meno di 16 anni successivi sottoscrizione del contratto d’affitto.

 

Le proposte ideative concernenti il punto 1, 2 e 3 dovranno porre particolare attenzione agli obiettivi fondamentali del Progetto MILD HOME:

- elevata efficienza energetica degli immobili e basse emissioni inquinanti;
- utilizzo di materiali quanto più ecologici, naturali, di recupero, provenienti da una filiera corta sul territorio;
- confort e salubrità degli ambienti sia interni che esterni alle abitazioni;
- ricorso alle fonti rinnovabili;
- modularità delle abitazioni;
- sostenibilità economica del modello complessivo di Social Housing

 

Le abitazioni all’interno del villaggio dovranno essere MILD HOMEs, quindi:
1- dovranno avere elevate prestazioni energetiche, dovranno essere realizzate con materiali ecologici, si dovrà fare ricorso a fonti rinnovabili.

 

La partecipazione è aperta a tutti i professionisti che non siano inibiti alla professione e iscritti agli Albi dei rispettivi ordini professionali italiani o con qualifiche professionali riconosciute negli altri Paesi Europei e a tutte le società sul territorio italiano ed europeo.

La documentazione dovrà essere inviata all’indirizzo comune.castelnuovo@cert.unione.terredicastelli.mo.it entro il 7 febbraio 2014

 

Scarica il bando http://www.comune.castelnuovo-rangone.mo.it/il_comune/uffici/sportello_unico_per_l_edilizia/concorso_didee.htm

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/11/2018

Architettura, sport e sostenibilit per la sede del Graafschap College

Il Graafschap College di Doetinchem ha aperto una nuova filiale nello zona dello  Sportpark. Un edificio moderno, indipendente dal punto di vista energetico grazie a fotovoltaico, illuminazione Led e solare termico    a cura di Tommaso ...

12/11/2018

La rinascita di Chernobyl: da nucleare, ad energia solare

A più di 30 anni dal disastro nucleare della centrale di Chernobyl, un impianto fotovoltaico da 1MW ha iniziato a produrre energia pulita che soddisfa il fabbisogno energetico di 2 mila abitazioni. Una rinascita per tutta la zona della vecchia ...

09/11/2018

Progetto di riqualificazione di un condominio con criteri di sostenibilit certificata

Da un iniziale problema di ammaloramento della facciata di un edificio con il distacco di alcune piastrelle, alla diagnosi energetica, alla riqualificazione efficiente dell’immobile, nel rispetto del progetto originario. L’intervento di ...

30/10/2018

La metamorfosi dellHotel des Postes: da palazzo storico ad edificio zero emissioni

Trasformare un vecchio edificio storico, punto di riferimento della città, in un’icona moderna dell’ecologia, senza rinunciare ai suoi preziosi elementi architettonici. Così l’Hotel des Postes cambia la sua pelle.   a ...

25/10/2018

Biosphera Equilibrium, rigenerare mente e corpo nel rispetto dell'ambiente

Un’abitazione energeticamente autosufficiente, flessibile, mobile, in grado di adattarsi ai diversi contesti climatici e di assicurare il miglior benessere psico fisico, nel rispetto dell’ambiente.     Questa è in due parole ...

18/10/2018

Costruzioni ipogee: i vantaggi di vivere in una casa interrata

“Vivere sottoterra” può non sembrare molto allettante, anche se in realtà le costruzioni ipogee offrono diversi vantaggi in termini di comfort interno e di tutela ambientale. Oggi, con la diffusione delle costruzioni ipogee, vi sono ...

12/10/2018

Progetto italiano di casa green realizzata con una stampante 3D

3D Crane è il nome del nuovo sistema di stampa tridimensionale realizzato dall’azienda WASP di Massa Lombarda. Il nuovo modello è stato utilizzato per Gaia, la casa realizzata con terra cruda e scarti di lavorazione del riso.   a ...

08/10/2018

Come realizzare una casa sostenibile in soli 22 metri quadri

L’edilizia utilizza il 40% delle risorse naturali del pianeta e rappresenta oltre un terzo delle emissioni di gas serra. Per fronteggiare la situazione, Yale University con il supporto dell’UN Environment e dell’UN Habitat ha realizzato un ...