IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Bonus bollette luce per le famiglie da Gennaio

Bonus bollette luce per le famiglie da Gennaio

Arrivano le agevolazioni sulle bollette della luce, previste dal Governo per le famiglie disagiate nell'ambito del pacchetto anti-crisi, che presto saranno applicate anche al metano.
A beneficiarne dovrebbero essere circa 5 milioni di nuclei in condizioni di disagio economico per un risparmio complessivo stimato in circa 400 milioni di euro. In particolare si tratta di tutte le famiglie che dispongono di un Isee (l'indicatore sulla situazione economica basato su reddito, patrimonio e numero componenti familiari), il cui valore sia inferiore o uguale a 7.500 euro.
Ne avrà diritto, ad esempio, una famiglia, con due figli, con un solo reddito lordo annuo fino a 23.500 euro che abita in affitto. Ma anche quei nuclei con persone in gravi condizioni di salute, tali da richiedere l'utilizzo di macchinari salvavita.
Il bonus non è comunque uguale per tutti: è differenziato a seconda della numerosità del nucleo familiare. Ecco una sorta di vademecum sulla misura e la sua applicazione.

Come funziona
Fatto salva la condizione di un nucleo con Isee fino a 7.500 euro l'agevolazione sarà di 60 euro l'anno per un nucleo familiare di 1-2 persone, 78 euro l'anno per 3-4 persone, 135 euro l'anno per un numero di persone superiore a 4. Per i malati gravi, che necessitano di apparecchiature salva-vita, il bonus è di 135 euro.
Il bonus per il disagio sociale e quello fisico sono cumulabili.
L'agevolazione si tradurrà in uno sconto diretto sulla bolletta (dividendo l'importo annuale per il numero di fatture bimestrali), e se l'importo complessivo dell'agevolazione superasse l'importo della bolletta (al netto delle imposte), l'utente sarà esentato dal pagamento (non è previsto un bonus annuale superiore al costo della bolletta). 

A chi fare richiesta
La domanda deve essere presentata entro il 31 marzo 2009 al Comune di residenza per ottenere il bonus retroattivo per l'anno 2008. La richiesta va presentata insieme all'attestazione Isee, con gli estremi della fornitura reperibili sulla bolletta e con l'indicazione del numero dei componenti il nucleo familiare. La domanda darà diritto al riconoscimento del bonus per 12 mensilità (salvo rinnovo).
Le richieste dovranno essere trasmesse telematicamente e quindi potranno essere presentate e accolta nella misura in cui il proprio comune abbia attivato il sistema di collegamento di trasmissione dati ai distributori di energia che erogheranno il bonus direttamente in bolletta. 

Chi riguarda
Circa 5 milioni di famiglie che risparmieranno, nel complesso, circa 384 milioni di euro l'anno. Per recuperare questo importo, sarà introdotta una nuova componente tariffaria (denominata As) che verrà applicata su tutti i clienti elettrici (domestici e non) ma non dovrebbe pesare sulle altre famiglie 'tipo', quelle cioé con consumi di 2.700 kWh l'anno e 3 kW di potenza impegnata mentre dovrebbe portare ad un aumento della spesa per i consumi familiari molto alti (sopra i 5000 kWh/anno) e per quelli bassi sotto i 1.500 kWh/anno (ad esempio i single benestanti).

Bonus bollette luce per le famiglie da Gennaio

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
06/07/2020

Innovazione dell'energia pulita per raggiungere emissioni zero

L'innovazione è la chiave per promuovere le nuove tecnologie e far progredire quelle esistenti per il raggiungimento degli obiettivi climatici di zero emissioni di anidride carbonica e migliorare la sicurezza energetica. ...

01/07/2020

REMOTE riceve un premio alla European Sustainable Energy Week 2020

REMOTE (Remote area Energy supply with Multiple Options for integrated hydrogen-based Technologies) è stato premiato come migliore progetto di energia sostenibile nella categoria Innovation in occasione della European Sustainable Energy Week ...

30/06/2020

A maggio record rinnovabili che coprono il 51,2% della domanda

Pubblicato da Terna il rapporto mensile sul sitema elettrico: forte calo a maggio dei consumi di energia elettrica. Segno + per fotovoltaico, idrico ed eolico. La produzione da fonti rinnovabili ha coperto il 51,2% della domanda, in crescita rispetto ...

29/06/2020

Edifici storici, un patrimonio da risanare e proteggere

Un quarto del patrimonio edilizio esistente in Europa è formato da edifici storici. Opportuni interventi di riqualificazione potrebbero garantire efficienza, comfort e minori emissioni. Dal 14 al 16 aprile 2021 a Bolzano la conferenza SBE21 ...

26/06/2020

Isolanti naturali per l’edilizia da vetro riciclato e alghe

Dalla ricerca italiana è stata messa a punto una soluzione sotto forma di schiuma isolante prodotta a partire da vetro riciclato e con una metodologia green   a cura di Andrea Ballocchi     Indice degli argomenti: Isolanti in ...

26/06/2020

Quali certezze abbiamo sul superecobonus?

Cecilia Hugony amministratrice delegata di Teicosgroup e coordinatrice di Renovate Italy spiega potenzialità e dubbi legati al Superbonus 110%. Necessario pensare a progetti integrati edificio-impianto di qualità, bisogna definire i massimali ...

25/06/2020

La trasformazione energetica al centro del programma di recupero sostenibile

La maggiore diffusione delle energie rinnovabili, l'efficienza energetica e le misure di transizione energetica rappresentano un investimento lungimirante per uscire della crisi scatenata dalla pandemia COVID-19. Il nuovo Rapporto di ...

23/06/2020

Valeria Erba: chiariamo gli obiettivi del Superbonus 110%

Quali interventi potranno usufruire della super detrazione prevista dal Decreto Rilancio? Pochi ed esclusivi di grossa portata e combinati o qualsiasi lavoro di efficientamento? Gli aspetti critici legati alla certificazione energetica. Involucro + impianto: ...