IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Il Brasile punta su eolico e fotovoltaico

Il Brasile punta su eolico e fotovoltaico

Un mercato sempre più interessante e che si è posto obiettivi ambiziosi nell’ambito delle tecnologie energetiche intersettoriali con particolare attenzione alle energie rinnovabili

 

Il Brasile punta sulle rinnovabili: eolico e fotovoltaico

 

Il Brasile, terzo mercato al mondo per le energie rinnovabili dopo la Cina e gli Stati Uniti, nei prossimi anni continuerà ad accelerare la corsa verso le energie pulite, eolico e fotovoltaico in primis, tanto che le stime dicono che la percentuale di energie rinnovabili passerà dall’8,2% del 2017 a più del 23% entro il 2030.

Considerando che l'economia continua a crescere, si prevede che il settore delle energie rinnovabili attirerà investimenti significativi nei prossimi anni.

 

Roberto Jaguaribe, presidente di Apex-Brasil, agenzia governativa brasiliana per la promozione del commercio e degli investimenti esteri, sottolinea che il Brasile, tenuto conto delle sue dimensioni, è il paesecon la produzione energetica più sostenibile, circa l'82% della nostra elettricità arriva da fonti rinnovabili. Con la firma del contratto COP21 a Parigi, ci siamo impegnati ad aumentare questa percentuale”. Per rispettare questo obiettivo il paese ha definito precisi impegni investendo solo nel 2016 4,35 miliardi di euro in energia eolica, ovvero il 78% di tutti gli investimenti in energia pulita.  

 

In 10 anni inoltre il Brasile intende aumentare la capacità fotovoltaica dall'attuale 1 gigawatt a 13 gigawatt.

 

Durante la COP 23 del novembre 2017, il Brasile ha rafforzato il proprio impegno a ridurre le emissioni di gas serra per l'intera economia brasiliana fino al 37% entro il 2025.  

Vento e sole

L’industria eolica nel paese si sta sviluppando in questi anni. Un interessante esempio è dato dalla nuova farm CPFL Renováveis nel nord del Brasile che ha attualmente una portata di più di 2.1 gigawatts di energia.

“Ma soprattutto, la portata di produzione di energia eolica è di 13 gigawatt, molto più alta della media mondiale”.

 

Il potenziale di crescita dell’energia fotovoltaica è molto importante. Attualmente l'azienda francese EDF Energies Nouvelles sta completando il complesso solare Pirapora, che si sviluppa su 800 ettari vicino al Montes Claros. A lavori ultimati 420.000 case saranno alimentate con l'energia solare

 

ENGIE, produttore indipendente leader di energia, sta realizzando un nuovo centro di ricerca in collaborazione con Apex-Brasil e il Governo di Santa Catarina, con l'obiettivo di far crescere ulteriormente l'innovazione e le nuove tecnologie nel campo delle energie rinnovabili, attraverso investimenti in ricerca, sviluppo e innovazione.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
17/01/2019

L'energia rinnovabile è la fonte più competitiva nei paesi arabi

I paesi del GCC, Consiglio di Cooperazione del Golfo, nell'ambito dei propri piani di sviluppo, installeranno 7 gigawatt (GW) di nuova capacità di energia elettrica da fonti rinnovabili entro gli inizi del ...

16/01/2019

In Europa si lavora alla ristrutturazione zero energy

Il progetto UE Transition Zero vuole estendere in Europa il metodo Energiesprong per ristrutturare e trasformare vecchie abitazioni in case Net Zero Energy   a cura di Andrea Ballocchi     L’edilizia deve cambiare il proprio status ...

15/01/2019

L’idrogel salato che cattura l’umidità dell’aria per produrre acqua

L’aria della Terra contiene quasi 13 mila miliardi di tonnellate d’acqua, una riserva di acqua potabile enorme e rinnovabile. Ogni tentativo di sfruttare questa fonte di acqua è stato inefficiente, costoso e complesso. Almeno sino ad ...

14/01/2019

La corretta gestione della risorsa idrica in Italia

Il 30 gennaio a Milano la presentazione del Water Management Report: focus sulle applicazioni e il potenziale di mercato in Italia       L'Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano presenta il 30 gennaio ...

10/01/2019

Rinnovabili al 30% nel 2030 nel Piano nazionale per energia e clima

Mise e Ministero dell’Ambiente hanno inviato alla Commissione europea la proposta per il Piano nazionale integrato per l'Energia ed il Clima (PNIEC) al 2030. Una volta approvato gli obiettivi saranno vincolanti      Inviata a ...

09/01/2019

Canapa “rinforzata”, l’edilizia green migliora e conviene

Il progetto europeo ISOBIO ha sperimentato e intende promuovere materiali edili naturali a base canapa commercialmente interessanti   a cura di Andrea Ballocchi     La canapa e altri materiali naturali sono ottimi alleati per abbattere ...

08/01/2019

Le buone notizie su ambiente ed energia che hanno caratterizzato il 2018

Il sistema energetico globale è in rapida trasformazione, gli obiettivi di sviluppo sostenibile al 2030 e l'accordo di Parigi sul clima, impongono ai paesi, città e imprese di tutto il mondo di intraprendere azioni significative per lo sviluppo ...

07/01/2019

Isola URSA a Klimahouse: va in scena la sostenibilità!

In occasione di Klimahouse di Bolzano, dal 23 al 26 gennaio torna “Isola URSA”, la struttura dal grande impatto visivo che quest'anno ospiterà momenti di formazione e approfondimento su sostenibilità e ambiente, moderati da ...