IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > La Commissione europea adotta misure per l'ecodesign degli elettrodomestici

La Commissione europea adotta misure per l'ecodesign degli elettrodomestici

Nel quadro dell'impegno costante per ridurre l'impronta di carbonio in Europa e per rendere le bollette energetiche più economiche per i consumatori europei, la Commissione ha adottato nuove misure di progettazione ecocompatibile per prodotti quali frigoriferi, lavatrici, lavastoviglie e televisori.

 

	La Commissione europea adotta misure per l'ecodesign degli elettrodomestici

 

La Commissione Europea ha adottato nuove misure per la progettazione ecocompatibile degli elettrodomestici, quali frigoriferi, lavatrici, lavastoviglie e televisori, con l'obiettivo di diminuire l'impronta di carbonio, rendere le bollette energetiche più economiche per i consumatori, migliorare la durata di vita degli apparecchi di uso quotidiano, eliminando l'attuale tendenza "usa e getta".  

 

Per la prima volta le misure comprendono requisiti di riparabilità e riciclabilità, coerenetmente con gli obiettivi a sostegno dell'economia circolare, a vantaggio dei cittadini, dell'ambiente e delle imprese europee, migliorando la durata di vita, la manutenzione, il riutilizzo, la riciclabilità e la loro gestione nel momento in cui gli apparecchi vengono dismessi.

 

Jyrki Katainen, vicepresidente della Commissione europea responsabile per l'occupazione, la crescita, gli investimenti e la competitività, ha sottolineato che l'ecodesign intelligente, insieme alle etichette energetiche adottate l'11 marzo, ci consente di utilizzare le nostre risorse in modo più efficiente, con evidenti vantaggi economici e ambientali. Le cifre parlano da sole: queste misure possono far risparmiare in media 150 euro all'anno alle famiglie europee e contribuire ad un risparmio energetico pari al consumo annuo di energia della Danimarca entro il 2030, ovvero 167 terawatt/ora, per un risparmio di oltre 46 milioni di tonnellate di CO2 equivalente. 

 

Secondo Miguel Arias Cañete, commissario europeo per l'Azione per il clima e l'energia, insieme ad etichette energetiche più intelligenti, le misure adottate di progettazione ecocompatibile possono far risparmiare molto denaro ai consumatori europei e aiutare l'UE a ridurre le sue emissioni di gas serra. La progettazione ecocompatibile è quindi un elemento chiave nella lotta contro i cambiamenti climatici e un contributo diretto al raggiungimento degli obiettivi fissati nell'accordo di Parigi. "Man mano che ci avviciniamo al nostro obiettivo a lungo termine di un'UE completamente decarbonizzata entro il 2050, la nostra strategia di efficienza energetica e di progettazione ecocompatibile diventerà sempre più importante".

 

I testi approvati dalla Commissione saranno pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea nelle prossime settimane ed entreranno in vigore 20 giorni dopo.

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
01/06/2020

Comunità energetiche: al via progetto europeo eNeuron

All’ENEA il coordinamento del progetto che ha l'obiettivo di sviluppare strumenti innovativi per la migliore gestione delle ‘comunità energetiche’, favorendo la transizione verso un sistema low-carbon.       L'Enea ...

30/05/2020

Dalla cucina alle camere: come risparmiare sul gas in casa

Sprechi, tariffe esose, fasce orarie, regolazione, misurazione: gestire l’uso del gas in casa comporta alcune difficoltà che possono tradursi in un costo esageratamente alto della bolletta. Come risparmiare? Scopriamo le principali tecniche per ...

29/05/2020

UE: rinnovabili per una ripresa economica sostenibile

La presidente della commissione Ue Ursula von der Leyen ha presentato il programma biennale da 750 miliardi di euro che guarda alle energie rinnovabili per garantire la crescita sostenibile e l'occupazione della "Next Generation EU"   la ...

28/05/2020

Coronavirus: crollo degli investimenti energetici

Lo shock economico mondiale causato dalla pandemia di Covid-19 sta avendo effetti drammatici a livello globale sugli investimenti in tutti gli ambiti del settore energetico: dalla fornitura di carburante e di energia all'efficienza, con gravi implicazioni per ...

26/05/2020

Le osservazioni di Italia Solare e Legambiente per far partire le Comunità energetiche

ITALIA SOLARE e Legambiente hanno risposto al documento di consultazione sulle comunità energetiche inviando ad ARERA le proprie osservazioni in 7 punti     ITALIA SOLARE e Legambiente hanno inviato ad Arera un documento in 7 punti con ...

25/05/2020

Le rinnovabili ad aprile coprono il 47% della domanda elettrica

I dati pubblicati da Terna confermano il calo della domanda di elettricità ad aprile; forte crescita per le rinnovabili che hanno coperto il 47% della domanda, contro il 36% del 2019. +26,9% per il fotovoltaico, in calo l'eolico     Gli ...

22/05/2020

Efficienza energetica e condomini: la guida ENEA

I condomini in Italia sono milioni e promuovere gli interventi di efficienza energetica su questi edifici permetterebbe di ridurre le emissioni, migliorare le prestazioni del comparto edile e aumentare il benessere di molte persone.   a cura di Arch. Gaia ...

21/05/2020

Accendono i colori della natura e valgono oltre 150 miliardi all’anno, il lavoro delle operose api

Dalle api dipende il 35% della produzione agricola mondiale per un valore economico stimato di 22 miliardi soltanto per l’Europa. Ieri è stata la Giornata mondiale a loro dedicata, istituita dalle Nazioni Unite. Operose come pochi altri esseri ...