IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > La componentistica fattore essenziale per l'affidabilità degli impianti fotovoltaici

La componentistica fattore essenziale per l'affidabilità degli impianti fotovoltaici

Per l’affidabilità e l’efficienza del pannello fotovoltaico è importante considerare i materiali di cui è fatto e la componentistica

 

Dupont ha organizzato un convegno dedicato all'importanza della componentistica per le prestazioni di un impianto fotovoltaico

 

DuPont ha organizzato un convegno dedicato alle "Strategie di mitigazione dei rischi e le nuove opportunità di business per il fotovoltaico in Italia e nel resto del mondo", durante il quale sono stati approfondi diversi temi, a partire dall'importanza della componentistica, le problematiche di installazione, la redditività, fino a considerare gli scenari futuri del settore. 

 

Paolo Rocco Viscontini, DuPont Downstream Ambassador e presidente di Italia Solare, ha evidenziato che la scarsa qualità dei materiali, dovuta alla continua ricerca di minimizzazione dei costi, può creare un peggioramento della redditività dell’investimento nell’impianto fotovoltaico. 

La componentistica non efficiente può portare alla diminuzione di vita di un impianto di alcuni anni, con un conseguente aumento dell'LCOE (il costo della produzione elettrica) e dei costi di sistema.

 

La garanzia della qualità (QA) è fondamentale perchè diminuisce i costi della produzione energetica e aiuta ad assicurare la stabilità delle performances dell'impianto fotovoltaico.

Willi Vaassen, Director of Global Competence Center PV Power Plants, TÜV Rheinland, ha evidenziato che scegliere una tecnologia e un prodotto ottimizzato assicurano un alto rendimento energetico e un ritorno dell'investimento certo, che tiene in considerazione anche la valutazione, gestione e controllo del rischio lungo il ciclo di vita di un progetto fotovoltaico.

 

Stephan Padlewski, Regional Marketing Leader, DuPont Photovoltaic Solutions, EMEA, ha spiegato che per gli impianti fotovoltaici bisognerebbe parlare di €/kWh più che di €/kWp, affidabilità e durata sono infatti elementi determinanti per la redditività. E' molto imnportante considerare i materiali di cui è fatto un pannello, che influenzano affidabilità ed efficacia, soprattutto in situazioni climatiche particolarmente difficili. "Vi sono fattori, come i raggi ultravioletti e lo stress termico, che influiscono sull’integrità del pannello".

 

DuPont nel 2016 ha realizzato una ricerca su oltre 190 impianti in tutto il mondo per oltre 490 MW, da cui è emerso che uno dei componenti più delicati e soggetti a problemi è il backsheet, ovvero la protezione elettrica sul retro dei pannelli fotovoltaici, soprattutto nel caso di alte temperature, con una conseguente diminuzione di efficienza del sistema.

Il problema è più evidente negli impianti installati sui tetti degli edifici rispetto a quelli installati a terra, proprio a causa delle maggiori temperature a cui è soggetto il modulo fotovoltaico. 

“In caso di alte temperature, sia in climi caldi sia temperati, – continua Stephan Padlewski -, è consigliabile l’uso di un backsheet a triplo strato fatto di Tedlar®/polyester/Tedlar®, che garantisce una resistenza di oltre trent’anni in tutti i tipi di condizioni climatiche”.


Dal convegno è emerso che in Italia il fotovoltaico è un settore ormai maturo e pronto a tutti gli effetti a partecipare al mercato del dispacciamento, grazie alle  previsioni metereologiche sempre più precise e ai  sistemi di accumulo sempre più competitivi. Purtroppo è la normativa ad essere ancora indietro.

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
15/11/2018

Tariffe incentivanti e detassazione Tremonti Ambiente, prorogati i termini

Il GSE ha prorogato al 31 dicembre 2019 il termine indicato per l'attestazione della rinuncia al beneficio fiscale, precedentemente fissato al 22 novembre, per gli operatori incorsi nel divieto di cumulo tra Conti Energia e la  “Tremonti ...

12/11/2018

La rinascita di Chernobyl: da nucleare, ad energia solare

A più di 30 anni dal disastro nucleare della centrale di Chernobyl, un impianto fotovoltaico da 1MW ha iniziato a produrre energia pulita che soddisfa il fabbisogno energetico di 2 mila abitazioni. Una rinascita per tutta la zona della vecchia ...

08/11/2018

Lo scenario per il fotovoltaico italiano da oggi al 2030

Dal convegno organizzato da Althesys a Rimini e dedicato alle prospettive del fotovoltaico in Italia è emerso che è necessario aumentare gli sforzi per assicurare il rispetto dei target fissati dalla UE. Si deve intervenire sugli impianti ...

31/10/2018

Il fotovoltaico apre la strada verso l’autoconsumo

Nel 2017 l’autoconsumo è stato pari a 4.889 GWh, ovvero il 20,1% della produzione complessiva degli impianti fotovoltaici, in crescita dell’1,9% rispetto al 2016. Un settore dalle grandi potenzialità ma che presenta ancora troppi ...

05/10/2018

- 17% per fotovoltaico, eolico e idroelettrico nei primi 8 mesi del 2018

Anie Rinnovabili ha pubblicato l'Osservatorio FER di agosto che mostra ancora un calo, -17%, delle installazioni nei primi 8 mesi dell'anno rispetto al 2017.      Nel periodo gennaio-agosto 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, ...

03/10/2018

La Cina sperimenta per la prima volta finestre fotovoltaiche e isolanti

I ricercatori della South China University of Technology hanno sviluppato un prototipo di finestra fotovoltaica in grado di svolgere due funzioni differenti e molto importanti: produrre energia ed isolare termicamente.   a cura di Tommaso ...

28/09/2018

Blockchain al servizio della digital energy

Il settore energetico è protagonista di una vera e propria trasformazione digitale, verso un modello di produzione decentralizzata e distribuita di energia elettrica, in cui gli acquisti e le vendite di energia elettrica saranno certificati ...

28/09/2018

Le osservazioni di Anie Rinnovabili sullo schema di Decreto FER

ANIE Rinnovabili, che ha analizzato la bozza di Decreto ministeriale di incentivazione alle FER, esprime molta soddisfazione per la programmazione su base triennale e la possibilità di installazione di moduli fotovoltaici a seguito della bonifica da ...