IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Eco residence a Varese certificato CasaClima Welcome

Eco residence a Varese certificato CasaClima Welcome

Realizzata come ampliamento ed evoluzione tecnologica ed impiantistica del vicino Hotel Ungheria, la struttura eco e bio assicura comfort e benessere

 

 

Recentemente certificato CasaClima Welcome, l’Eco Residence di Varese firmato dallo Studio LCA Architetti, nato come estensione del vicino Hotel Ungheria, è un edificio attento alla sostenibilità e al rispetto dell’ambiente, in cui tutto è concepito in maniera ecososenibile, a zero emissioni.

La struttura comprende mono e bilocali arredati con gusto e dotati di tecnologie all’avanguardia.


Tutto il progetto è stato realizzato con attenzione all’efficienza, a partire dall’involucro edilizio, realizzato in legno X-Lam e coibentato con fibra di legno.


Tutti gli impianti sono stati studiati per assicurare la massima riduzione dei consumi: dall’impianto di climatizzazione e riscaldamento dotato di sistema di ventilazione meccanica, a quello idrico sanitario fino all’impianto fotovoltaico installato su tetto da 10 kW.

 


La certificazione CasaClima Welcome è un riconoscimento a questo percorso virtuoso che ha abbracciato tutta la progettazione dell’edificio. Si tratta di un protocollo energetico, che certifica anche la sostenibilità ambientale di tutto il progetto secondo precisi parametri come la protezione dal gas radon, il rispetto dell’illuminazione naturale in tutte le stanze e con particolare attenzione a tutti gli accorgimenti per la mobilità sostenibile, la raccolta differenziata dei rifiuti e una comunicazione educativa sulle potenzialità del territorio.

CasaClima WELCOME

La certificazione Welcome viene assegnata alle strutture ricettive che offrono ospitalità, e prevede un percorso più semplice rispetto al più articolato protocollo ClimaHotel. Sono 3 i principali parametri che vengono valutati: ecologia ovvero “Natura”, aspetti socio-culturali cioè “Vita” ed economia ovvero “Trasparenza”.

Il pilastro “Natura” analizza le prestazioni della struttura in termini di rispetto dell'ambiente e delle risorse. «Energia», «Terra» e «Acqua» sono i sottopilastri che raccolgono i criteri di valutazione relativi all'efficienza energetica, alla gestione dei rifiuti e della mobilità, all'efficienza delle installazioni idrauliche e dei sistemi di recupero e smaltimento delle acque. 

L'area «Vita», divisa a sua volta in «Uomo» e «Ambiente», valuta le prestazioni legate al comfort e alla qualità interna. I criteri di “Trasparenza”, «Qualità», «Costi» e «Comunicazione», hanno lo scopo di valutare non solo gli indicatori legati alla durabilità, ma anche la qualità della gestione ambientale della struttura ricettiva.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/09/2018

A New York appartamenti futuristici firmati Zaha Hadid

Il progetto 520 West 28th Street è il palazzo futuristico firmato dall’architetto Zaha Hadid. Un edificio sbalorditivo, alto 11 piani, che sorge nelle vicinanze dell’affascinante High Line Park di  New York.   a cura di Tommaso ...

11/09/2018

Hong Kong ospiterà Aero Hive, il grattacielo che respira

Lo studio di architettura Midori Architects ha vinto il premio Skyhive Skyscraper Challenge con il progetto futuristico Aero Hive. Due grattacieli progettati per adattarsi alle sfide del clima locale e ridurre la CO2 nell’aria.   a cura di ...

07/09/2018

Una villa ad alta efficienza energetica con SPA

A Brembio, in provincia di Lodi è in via di realizzazione uno dei primi progetti Ecolibera, con tetto fotovoltaico, piscina e SPA.    a cura di Silvia Giacometti     Ecolibera non è solo un progetto ma un concetto ...

07/09/2018

ZEPHIR Passivhaus Italia per la riqualificazione delle Torri di Madonna Bianca

Il Team di progettazione ZEPHIR Passivhaus Italia in collaborazione con gli Studi Bombasaro e Campomarzio ha vinto il concorso di progettazione di tre delle 11 torri di Villazzano che saranno riqualificate secondo la prospettiva nzeb e dell’efficienza ...

06/09/2018

Vivere in case ecosostenibili ricavate da vecchie navi mercantili

Marine Doc è il progetto che prevede la trasformazione delle vecchie navi fluviali mercantili in disuso, in nuove abitazioni di lusso ed eco sostenibili, completamente autonome dal punto di vista energetico.   a cura di Tommaso ...

05/09/2018

Alloggio temporaneo ad energia solare: sostenibilità ambientale e sociale

A Cambridge, un simpatico edificio del XIX secolo, che rischiava di essere demolito, è stato ristrutturato e trasformato in un alloggio alimentato ad energia solare a disposizione delle famiglie più bisognose. Il cuore del progetto? Puntare ...

31/08/2018

In Brasile la sostenibilità entra in classe

A Tocantins, in Brasile, è stata realizzata una scuola che ha previsto l'utilizzo di materiali locali dove la sostenibilità ambientale è al centro di tutto. I bambini apprendono senza perdere il senso di appartenenza alla loro terra e il ...

27/08/2018

National Trade Building ad alta sostenibilità

Il National Trade Building è un progetto ideato dallo Studio Marco Piva per la città di Harbin in Cina. Si tratta di un progetto innovativo poichè ricorre a un sistema modulare, con un disegno di ritmi di facciata che, come una texture, ...