IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Le residenze sostenibili ad Eindhoven

Le residenze sostenibili ad Eindhoven

Portare il verde nel centro città per garantire una qualità di vita sostenibile ed efficiente alle future generazioni: il nuovo complesso residenziale Nieuw Bergen in corso di costruzione a Eindhoven progettato da MVRDV.

 

a cura di Arch. Ing. Mariangela Canestrale

 

Le residenze sostenibili di Eindhoven

 

Indice degli argomenti:

Il complesso residenziale, meglio conosciuto come “Nieuw Bergen”, nasce da un’idea concorsuale sviluppata dagli MVRDV e SDK Vastgoed (VolkerWessels), sulla scia di una strategia progettuale urbana che lo studio di Rotterdam sta cercando di portare avanti ed implementare in tutti i suoi più recenti progetti.

 

La risposta all’appello di garantire la sostenibilità in un progetto di ricostruzione è avvenuta riportando il verde nel centro abitato di Eindhoven, combinando la tradizione del centro storico, già consolidato, con l’innovazione sia nell’approccio progettuale che nell’uso di strategie passive sostenibili verso uno sviluppo residenziale dinamico e progressivo.

Il progetto Nieuw Bergen

Il progetto in corso di costruzione comprende circa 29.000 mq ad uso residenziale, dove alla ristrutturazione di edifici esistenti si aggiungerà l’edificazione di nuove strutture per un totale di sette fabbricati che ospiteranno 240 unità immobiliari; per i nuovi residenti è previsto un parcheggio sotterrano, un programma commerciale di 1700 mq e 270 mq di area destinati all’agricoltura urbana.

 

Le residenze sostenibili ad Eindhoven

 

Ci troviamo a ridosso di Deken van Someren Street, nel quartiere di Bergen a Eindhoven, città super all’avanguardia situata a sud dei Paesi Bassi, luogo strategico di interscambio, perfettamente servita da trasporti su strada, ferroviari e aerei, famosa per essere stata eletta la città del design più prestigiosa d’Europa.

Conoscenza e innovazione sono i valori che riecheggiano dalle parole del cofondatore MVRDV Jacob van Rijs, dove la luce naturale assume il ruolo da protagonista, assolutamente in linea con la dinamicità di Eindhoven, la città olandese delle luci: l’inclinazione delle falde dal profilo irregolare è stata studiata per consentire alla luce solare di raggiungere l’interno dei nuovi alloggi e degli spazi pubblici al massimo delle sue potenzialità, incrementando i livelli di risparmio energetico.

 

Questa soluzione, oltre a creare effetti positivi sul benessere fisico e mentale di chi vivrà quel quartiere, risulta ideale per l’installazione di pannelli solari e tetti verdi, che assieme agli orti urbani distribuiti nell’intera area, garantiscono una coerenza rispetto ai principi di sostenibilità e salvaguardia ambientale.

 

 Progetto residenze sostenibili a Eindhoven

Generosi balconi emergono dalle facciate del complesso e serre con struttura a tetto lamellare chiudono i piani obliqui delle coperture che, se si considerando i giardini privati e gli orti comuni, creano un ambiente di qualità più intimo sfruttando strategie sostenibili passive.

 

Allo stesso tempo i tetti a spiovente con angoli a 45° sono una chiara citazione delle falde tipiche dei Paesi Bassi, rappresentando uno dei nodi di collegamento con il contesto del centro città in cui si inserisce il progetto di riqualificazione.

Materiali naturali: pietra e legno

Apparentemente i sette fabbricati dalle forme irregolari e dall’uso di materiali di rivestimento diverso sembrano imporsi nella loro unicità creando un forte dinamismo e una nota moderna fedele alla città, apparendo completamente difformi tra loro, tuttavia è nell’impiego delle gradazioni di colore che si ritrova il senso di appartenenza alla stessa famiglia. Tonalità tenue e neutre dal bianco al grigio contraddistinguono le facciate del Niuew Bergen, attraverso l’utilizzo di materiali di rivestimento quali ceramiche smaltate, cemento, pietra o legno con superfici lisce o ruvide: una vasta gamma di scelta che accentua il carattere accattivante del masterplan proprio degli MVRDV. 

 

In nuovo quartiere Bergen di notte

 

img by www.mvrdv.nl

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
27/03/2020

Canada: progettato il primo edificio in legno a zero emissioni di carbonio

Quello che sorgerà in Ontario è un progetto pensato per riunire in un edificio, la cultura indigena con quella occidentale. Un esempio concreto di come l’istruzione può contribuire a ridurre il danno ambientale, eliminando le ...

27/03/2020

Il potenziale non sfruttato dei rifiuti organici nel fornire energia pulita

Secondo un nuovo rapporto dell'IEA, le risorse mondiali di biogas e biometano potrebbero coprire il 20% della domanda globale di gas, riducendo contemporaneamente le emissioni di gas serra.     Secondo il nuovo rapporto dell'Agenzia ...

26/03/2020

Fotovoltaico e coronavirus: il momento è delicato

L’emergenza coronavirus avrà implicazioni anche nel settore del fotovoltaico. Le testimonianze di alcune delle aziende protagoniste del settore ammettono la complessità, ma guardano avanti   a cura di Andrea ...

24/03/2020

Pannelli fotovoltaici bifacciali: più energia allo stesso costo

I ricercatori del National Renewable Energy Laboratory stanno testando i primi moduli fotovoltaici in grado di assorbire la luce da entrambi i lati del pannello. 10% in più di energia a fronte di un costo appena superiore rispetto ai moduli ...

23/03/2020

Ecco perché la Lombardia è sotto attacco, lo smog favorisce la diffusione del coronavirus

Uno studio della Società di medicina ambientale (Sima), condotto insieme con le università di Bari e di Bologna potrebbe offrire anche una spiegazione ambientale all’epidemia del Covid-19 nel Nord. L’inquinamento dell’aria ne ...

19/03/2020

Sossusvlei lodge: l’hotel sostenibile nel cuore del deserto africano

Un hotel di lusso, immerso in un oceano di dune, affioramenti rocciosi e pianure di ghiaia che promette, oltre a paesaggi mozzafiato, di ridurre al minimo l’impatto antropico su un ecosistema delicato come il deserto   la ...

19/03/2020

Torino, il Green Pea di Farinetti

Aprirà alla fine dell’estate. È il Green Pea, la nuova scommessa di Oscar Farinetti: un edificio per acquisti verdi, che mette in pratica i principi dell’architettura ecologica e li mostra per spiegarli ai futuri clienti. Il progetto ...

18/03/2020

Scioglimento dei ghiacci: dal 1990 peggiorato di 6 volte

La Groenlandia e l'Antartide stanno perdendo ghiaccio talmente velocemente da seguire lo scenario peggiore del riscaldamento climatico previsto dall'IPCC     Il team dell'Ice Sheet Mass Balance Intercomparison Exercise (IMBIE) - composto da di ...