IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Energia fotovoltaica e geotermica per l'headquarters di Arval Italia

Energia fotovoltaica e geotermica per l'headquarters di Arval Italia

ENERGY RESOURCES

La nuova sede di Arval Italia è un edificio green che utilizza fonti rinnovabili nel rispetto dell'ambiente e in armonia con il territorio. Di Energy Resources l'impianto fotovoltaico e quello geotermico 

 

 

Il progetto del nuovo quartier generale di Arval Italia di Scandici, in provincia di Firenze, la “Saetta Fotovoltaica”, è un edificio firmato dallo studio fiorentino Pierattelli Architetture e realizzato secondo un modello di architettura sostenibile, la cui forma richiama appunto il concetto di un "fulmine" da cui scaturisce l'energia in grado di assicurare l'autosufficienza della struttura che, nel complesso, comprende oltre 7000 mq di uffici e spazi comuni, tra cui un capiente Auditorium da oltre 100 posti.

 

L'autosufficienza energetica è assicurata da un sistema di impianti integrati, in particolare dalla sinergia di fotovoltaico e geotermico.
Grazie a una collaborazione siglata tra il gruppo Arval, di proprietà di BNP Paribas, specializzato nel noleggio e gestione di flotte aziendali e Energy Resources, il nuovo headquarter infatti verrà alimentato dalle energie rinnovabili, diventando uno dei primi Green Building italiani ad emissioni zero, in classe A.  Il progetto unico nel nostro Paese, dal valore complessivo di circa un milione di euro, unisce in perfetta collaborazione tra fotovoltaico e geotermico.

Arval, da sempre impegnata in progetti di responsabilità ambientale, ha infatti acquisito ufficialmente l’impianto geotermico della potenza di 600 kWt, realizzato da Energy Resources nel 2012 con formula E.S.Co e caratterizzato da un’ottima efficienza d’esercizio. Tale impianto assicurerà la copertura totale del fabbisogno per la climatizzazione della “Saetta”.  L’impianto geotermico realizzato per Arval utilizza la tecnologia innovativa brevettata da Energy Resources “sonda a spirale”, e con la quale sono stati ad oggi sviluppati circa 1.000 kWt di energia rinnovabile da fonte geotermica.

Il progetto prevede inoltre che ER realizzi un impianto fotovoltaico da 173 kWp per il tetto dell’edificio.

Infine sempre Energy Resources fornirà agli Headquarters di Scandicci un sistema per la mobilità al 100% sostenibile composto da una pensilina fotovoltaica da 3 kWp, una colonnina di ricarica e una Fiat 500 elettrica targata I’Moving srl, azienda del gruppo jesino specializzata nella produzione e trasformazione di veicoli elettrici ed ibridi. Nei parcheggi all’esterno dell’edificio sono inoltre installate colonnine per la ricarica di veicoli elettrici. 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
12/10/2018

Progetto italiano di casa green realizzata con una stampante 3D

3D Crane è il nome del nuovo sistema di stampa tridimensionale realizzato dall’azienda WASP di Massa Lombarda. Il nuovo modello è stato utilizzato per Gaia, la casa realizzata con terra cruda e scarti di lavorazione del riso.   a ...

08/10/2018

Come realizzare una casa sostenibile in soli 22 metri quadri

L’edilizia utilizza il 40% delle risorse naturali del pianeta e rappresenta oltre un terzo delle emissioni di gas serra. Per fronteggiare la situazione, Yale University con il supporto dell’UN Environment e dell’UN Habitat ha realizzato un ...

05/10/2018

- 17% per fotovoltaico, eolico e idroelettrico nei primi 8 mesi del 2018

Anie Rinnovabili ha pubblicato l'Osservatorio FER di agosto che mostra ancora un calo, -17%, delle installazioni nei primi 8 mesi dell'anno rispetto al 2017.      Nel periodo gennaio-agosto 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, ...

03/10/2018

La Cina sperimenta per la prima volta finestre fotovoltaiche e isolanti

I ricercatori della South China University of Technology hanno sviluppato un prototipo di finestra fotovoltaica in grado di svolgere due funzioni differenti e molto importanti: produrre energia ed isolare termicamente.   a cura di Tommaso ...

28/09/2018

Blockchain al servizio della digital energy

Il settore energetico è protagonista di una vera e propria trasformazione digitale, verso un modello di produzione decentralizzata e distribuita di energia elettrica, in cui gli acquisti e le vendite di energia elettrica saranno certificati ...

28/09/2018

Le osservazioni di Anie Rinnovabili sullo schema di Decreto FER

ANIE Rinnovabili, che ha analizzato la bozza di Decreto ministeriale di incentivazione alle FER, esprime molta soddisfazione per la programmazione su base triennale e la possibilità di installazione di moduli fotovoltaici a seguito della bonifica da ...

24/09/2018

Detrazione del 50% per sistemi di accumulo collegati al fotovoltaico

L'Agenzia delle Entrate rispondendo all'interpello di un contribuente ha chiarito che l'acquisto di un sistema di accumulo collegato al fotovoltaico, sia contestuale che successivo all'installazione dell'impianto solare, dà diritto alla detrazione del ...

21/09/2018

Monitoraggio GSE delle fonti rinnovabili nelle regioni italiane

Il GSE ha pubblicato i dati statistici sui consumi di energia rinnovabile nelle Regioni italiane, con monitoraggio degli obiettivi burden sharing.        Ai sensi del Decreto Legislativo 28 del 3/3/11 e del Decreto 11/5/2015 del ...