IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Pubblicato in GU il Decreto per il Fondo Nazionale per l'efficienza energetica

Pubblicato in GU il Decreto per il Fondo Nazionale per l'efficienza energetica

Il 6 marzo è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto di costituzione del Fondo nazionale per l’efficienza energetica

 

Firmato il decreto per il fondo nazionale per l'efficienza energetica

 

Dopo una lunga attesa è finalmente pubblicato in Gazzetta il decreto attuativo del Fondo Nazionale per l’efficienza energetica, previsto dal decreto legislativo 102/2014, che destina 150 milioni di euro per gli interventi di efficienza energetica realizzati dalle imprese e dalla Pubblica Amministrazione su immobili, impianti e processi produttivi.

Alle risorse già disponibili il Ministero dello Sviluppo Economico aggiunge per il triennio 2018-2020 ulteriori 35 milioni di euro annui.

Il Fondo sarà, inoltre, alimentato con le risorse messe a disposizione dal Ministero dell’Ambiente. Con i 150 milioni già disponibili si stima una mobilitazione di investimenti nel settore dell’efficienza di oltre 800 milioni di euro.

 

La gestione del Fondo è affidata ad INVITALIA, sulla base di apposita convenzione con il Ministero dello sviluppo economico e con il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, stipulata entro sessanta giorni dall'entrata in vigore del presente decreto.

Tipologie di intervento agevolabili:

Per le imprese:

A fronte di progetti d'investimento per l'efficienza energetica volti alla realizzazione di interventi:

  • di miglioramento dell'efficienza energetica dei processi e dei servizi, ivi inclusi gli edifici in cui viene esercitata l'attività economica;
  • di installazione o potenziamento di reti o impianti per il teleriscaldamento e per il teleraffrescamento efficienti;

Per le ESCO:

A fronte di progetti d'investimento per l'efficienza energetica volti alla realizzazione di interventi:

  • di miglioramento dell'efficienza energetica dei servizi e/o delle infrastrutture pubbliche, compresa l'illuminazione pubblica;
  • di miglioramento dell'efficienza energetica degli edifici destinati ad uso residenziale, con particolare riguardo all'edilizia popolare;
  • di miglioramento dell'efficienza energetica degli edifici di proprieta' della Pubblica amministrazione.

Il Fondo per l'efficienza energetica è tra le misure adottate volte al raggiungimento degli obiettivi di risparmio energetico fissati nella Strategia Energetica Nazionale.

 

___________________________________________________________________ 

3 Gennaio 2018

Ministero dello Sviluppo Economico e dell'Ambiente, con il concerto del Ministro dell'Economia, hanno firmato lo scorso 27 dicembre il decreto di costituzione del Fondo nazionale per l’efficienza energetica.

Con quasi tre anni di ritardo è stato pubblicato il provvedimento, previsto dal decreto legislativo 102/2014, che mette a disposizione delle aziende 150 milioni di euro e ha l'obiettivo di sostenere il finanziamento di interventi di efficienza energetica realizzati dalle imprese e dalla Pubblica Amministrazione su edifici, impianti di teleriscaldamento e processi produttivi.

 

Il Fondo, che sarà gestito da Invitalia, ha natura rotativa e offrirà garanzie e finanziamenti a tasso agevolato promuovendo il coinvolgimento di istituti finanziari e investitori privati, sulla base di un’adeguata condivisione dei rischi.

 

Il Ministero dello Sviluppo economico, oltra ai 150 milioni già disponibili, destinerà anche un ulteriore introito annuale di circa 35 milioni di euro nel triennio 2018-2020.

 

Il Fondo sarà, inoltre, alimentato con le risorse messe a disposizione dal Ministero dell’Ambiente.

 

Si tratta di uno strumento, si legge in un comunicato del MISE, che rientra tra le misure per l’efficienza energetica adottate per assicurare il raggiungimento degli obiettivi di risparmio energetico fissati nella Strategia Energetica Nazionale.

Il Fondo, con l’entrata in vigore della Legge di stabilità 2018, sarà ampliato con una specifica sezione dedicata all’ecoprestito, a sostegno e potenziamento anche dell’efficacia dell’ecobonus.


Il decreto una volta passato il controllo preventivo della Corte dei Conti sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale e diverrà operativo entro 60 giorni dall’entrata in vigore con la pubblicazione delle regole applicative per la presentazione delle domande.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
22/05/2019

Risparmio energetico e riqualificazione degli edifici

Il risparmio energetico comprende sia gli interventi che consentono di ridurre il consumo di energia per svolgere le nostre attività, sia quelli che permettono di produrre energia a minor impatto ambientale e dispendio ...

17/05/2019

Produzione di energia pulita in crescita in Italia

Il GSE, società impegnata nella promozione dello sviluppo sostenibile, ha reso pubblico il rapporto relativo all’attività di consumo energetico in Italia nel corso del 2018, dal quale si evince che il 18,1% del fabbisogno energetico ...

16/05/2019

Ricavare idrogeno e metano dalle acque reflue dei frantoi

In occasione dell’evento InnovAgorà, tenutosi presso il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano, ENEA ha presentato la tecnologia che permette di ricavare energia pulita dalle acque residue dei frantoi.   A cura di Fabiana ...

15/05/2019

Summer School in Efficienza Energetica

In programma dal 24 giugno al 5 luglio 2019 la VII edizione della Scuola dell'Enea per specializzarsi in efficienza energetica     Partendo dal successo degli anni scorsi si rinnova dal 24 giugno al 5 luglio 2019 l'appuntamento con ...

10/05/2019

Ristrutturazioni edilizie e risparmio energetico, l’Agenzia aggiorna le Guide

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito le Guide aggiornate a marzo 2019 con le modalità per avere accesso alle detrazioni, confermate dalla Legge di Bilancio 2019, per le ristrutturazioni edilizie, risparmio energetico e bonus ...

03/05/2019

Efficienza energetica spinge mercato immobili, si cercano case ‘risparmiose’

Enea, I-Com e Fiaip fanno il punto su abitazioni vendute e comprate nel 2018: il settore inizia a riconoscere valenza strategica, vantaggi economici e comfort; ma la cultura del risparmio energetico, e in particolare la riqualificazione energetica, non ...

26/04/2019

The Smarter E premia l'efficienza energetica e la sostenibilità

In un panorama segnato da cambiamenti sempre più veloci che interessano digitalizzazione e decentralizzazione del mondo energetico, The smarter E si impegna nell’organizzazione di eventi le cui tematiche riguardano la costante crescita ...

18/04/2019

UniCredit, Eni gas e luce e Harley&Dikkinson insieme per la riqualificazione energetica

Eni gas e luce con il contributo di Harley&Dikkinson mette a disposizione CappottoMio, un servizio dedicato appositamente alla riqualificazione energetica e agli interventi per la sicurezza sismica degli edifici condominiali.   A cura di Fabiana ...