IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Blocchi di vetro innovativi per soddisfare i fabbisogni energetici degli edifici

Blocchi di vetro innovativi per soddisfare i fabbisogni energetici degli edifici

I mattoni di vetro Solar Squared potrebbero rappresentare una soluzione ai problemi di progettazione dell'energia solare dell'edilizia 

 Blocchi di vetro fotovoltaici Solar Squared

 

Gli esperti di energie rinnovabili e sistemi fotovoltaici integrati in edilizia (BIPV) dell'Università di Exeter, in Inghilterra, stanno sviluppando una nuova tecnica pionieristica che potrebbe accelerare la transizione verso gli edifici a energia quasi 0.

Questa innovativa tecnologia potrebbe permettere agli edifici di convertire l'energia solare in energia elettrica senza bisogno di pannelli solari. I blocchi di vetro Solar Squared possono essere integrati negli edifici, diventandone parte dell’architettura e sono appunto progettati per raccogliere l'energia solare e convertirla in elettricità.

 

Considerando che gli edifici sono responsabili di circa il 40% dei consumi di elettricità, questa tecnologia permetterebbe ottimi risparmi assicurando inoltre la perfetta integrazione dei blocchi negli immobili.

 

I mattoni di vetro Solar Squared integrano al loro interno la tecnologia solare e sono progettati per adattarsi perfettamente alle nuove costruzioni o per l’inserimento in immobili esistenti negli interventi di ristrutturazione.

Sono simili ai mattoni di vetro esistenti e, grazie al loro design, riescono a catturare una quantità significativa di luce solare, anche quando sono posizionati in verticale, quindi lungo le pareti e non solo sui tetti e, grazie al loro aspetto modulare, possono essere facilmente incorporati nei materiali da costruzione tradizionali.

Ma soprattutto i blocchi Solar Squared sono dotati di ottiche intelligenti che concentrano la radiazione solare in ingresso su piccole celle solari, potenziando l'energia generata da ciascuna cella.

L'elettricità generata sarà quindi disponibile per alimentare l'edificio, essere stoccata o utilizzata per caricare i veicoli elettrici.  


Il team di Exeter, che ha creato la start-up Build Solar che ha il compito di commercializzare e produrre i mattoni di vetro entro il 2018 e sta ora cercando di incoraggiare gli investimenti per effettuare test commerciali del prodotto. La tecnologia, in attesa di brevetto, è attuallmente in fase di prototipo e il team sta ora mettendo a punto i propri progetti per testarla in alcuni siti pilota.

 

Hasan Baig, fondatore di Build Solar e Research Fellow dell'Istituto per l'ambiente e la sostenibilità dell'Università di Exeter, ha dichiarato che il settore dei sistemi fotovoltaici architettonicamente integrati è in crescita con un tasso annuo del 16%.

"Stiamo puntando a costruire tecnologie solari integrate, abbordabili, efficienti e attraenti, che abbiano il minor impatto sul paesaggio. Si tratta di un'impresa entusiasmante e che dovrebbe essere molto vantaggiosa per il settore edile, soprattutto per i possibili utilizzi negli uffici pubblici o nei progetti infrastrutturali come stazioni ferroviarie e parcheggi.

 

I blocchi Solar Squared infine, rispetto ai tradizionali mattoni di vetro, oltre a fornire energia all'edificio, assicurano un miglior isolamento termico. 

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
15/10/2018

La sostenibilit deve fare rete

Che cosa significa smart, cosa sono gli smart building e quali aspetti coinvolge il futuro smart? E’ partita da qui la terza edizione di KlimahouseCamp, momento di confronto e dibattito di alto livello tra importanti attori del mondo accademico, ...

15/10/2018

La visione di Di Maio per un Italia rinnovabile e sostenibile

L’impegno del Governo per la sostenibilità annunicato da Di Maio in un video messaggio prevede introduzione dell’Ires verde, conferma ecobonus e risorse a sostegno delle rinnovabili     Il vice premier e Ministro dello ...

12/10/2018

Progetto italiano di casa green realizzata con una stampante 3D

3D Crane è il nome del nuovo sistema di stampa tridimensionale realizzato dall’azienda WASP di Massa Lombarda. Il nuovo modello è stato utilizzato per Gaia, la casa realizzata con terra cruda e scarti di lavorazione del riso.   a ...

10/10/2018

Le bioenergie guideranno la crescita delle rinnovabili al 2023?

IEA ha pubblicato uno studio in cui si parla delle bioenergie come le rinnovabili che cresceranno maggiormente fino al 2023, grazie alle importanti possibilità di utilizzo nel settore del calore e dei trasporti nei quali le altre fonti green ...

09/10/2018

Limitare il surriscaldamento a 1,5 per salvare il pianeta

Presentato il Rapporto IPCC che lancia l'allarme per il clima: necessario intensificare gli sforzi per combattere il surriscaldamento globale, puntare sulle rinnovabili e ridurre i consumi energetici, limitando il surriscaldamento a 1,5°  A poche ...

09/10/2018

Nella nota di aggiornamento DEF confermati Ecobonus e Sismabonus

Nella nota di aggiornamento del DEF presentata alle Camere sono confermati ecobonus e sismabonus per gli interventi di riqualificazione degli edifici     Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha pubblicato la Nota di Aggiornamento del ...

08/10/2018

Come realizzare una casa sostenibile in soli 22 metri quadri

L’edilizia utilizza il 40% delle risorse naturali del pianeta e rappresenta oltre un terzo delle emissioni di gas serra. Per fronteggiare la situazione, Yale University con il supporto dell’UN Environment e dell’UN Habitat ha realizzato un ...

04/10/2018

La trasformazione del mercato elettrico in Italia

A Milano il 25 ottobre la presentazione della seconda edizione dell'Electricity Market Report realizzato dall'Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano, dedicato agli scenari strategici del mercato elettrico in Italia, tra diffusine dei sistemi ...